Berlusconi: "Bisogna unire gli sforzi per l'interesse nazionale"

Il leader di Forza Italia sulla nuova emergenza Covid: "Temo che la crisi non sarà breve. Va cambiato approccio: bisogna anticipare, anziché inseguire. Servono tutte le risorse messe a disposizione dall'Unione europea"

Presidente Berlusconi, la seconda ondata del Covid sta investendo anche l'Italia. Se lo aspettava?
«Da mesi in tutte le interviste avevo messo in guardia contro questo rischio concreto, purtroppo anticipato dall'esperienza di altri paesi. Ora la situazione si è aggravata come temevo. E anche la nuova crisi temo, non sarà breve. Dobbiamo cambiare approccio: non più inseguire, ma anticipare, le necessità di spesa con tutte le risorse già disponibili in Ue, come ci raccomanda sempre il Presidente Mattarella».

Colpa degli italiani, colpa del governo, colpa del destino?
«Degli italiani certamente no. La grande maggioranza dei nostri connazionali si è comportata molto bene, ha affrontato con responsabilità e disciplina ammirevoli le fasi più dure del lockdown e ha rispettato le regole per la riapertura. Purtroppo minoranze anche piccole con i loro comportamenti irresponsabili hanno contribuito all'aggravarsi della situazione. Probabilmente c'è stato troppo lassismo nei controlli. E poi naturalmente c'è una componente imponderabile, in una malattia insidiosa e drammatica della quale conosciamo ancora poco. Io stesso ne sono stato vittima pur cercando di adottare tutte le precauzioni possibili. Per questo raccomando accoratamente il massimo rigore, nell'interesse proprio e in quello della collettività».

Che impressione le fa, avendo provato la malattia, quello che sta succedendo?
«Quello che ho passato mi rende ancora più partecipe della sofferenza dei malati, dell’angoscia dei familiari, del dolore di chi ha perduto una persona cara. So cosa significa, so cosa si prova».

Il governo sta facendo le cose giuste? Come giudica gli ultimi provvedimenti?
«È difficile dare un giudizio su misure sanitarie che fra l’altro sono in parte di competenza nazionale, in parte delle Regioni. Posso dire che in questa situazione la prudenza non è mai troppa. La libertà dei cittadini per me è sacra, ma mi rendo conto che alcune limitazioni temporanee siano inevitabili. E qualche stile di vita forse dovrà cambiare per lungo tempo».

Meglio un nuovo lockdown o prepararci a convivere con il virus?
«Con il Covid in verità stiamo ormai convivendo da otto o nove mesi, e dovremo continuare a farlo fino a quando un vaccino davvero efficace non sarà disponibile in dosi adeguate, per tutti. Anche i più ottimisti dicono che ci vorranno per questo ancora molti mesi. Non possiamo cinicamente rassegnarci a migliaia di vittime e ad una nuova esplosione della malattia che porterebbe al collasso il sistema sanitario. Certo un nuovo lockdown sarebbe una catastrofe da scongiurare con ogni mezzo: molti settori economici, già in grave sofferenza, non sopravviverebbero. C’è molta esasperazione in giro, perfettamente comprensibile, anche se questo non giustifica in alcun modo gli episodi di violenza accaduti in questi giorni, opera di pochi irresponsabili, da condannare con la massima fermezza».

L'Italia si è fatta cogliere impreparata anche questa volta?
«Dipende dalle singole realtà. Alcune scelte sono state previdenti e ora si dimostrano importanti: penso per esempio ai posti letto nella Fiera di Milano, oggetto all'epoca di polemiche e sarcasmi sorprendenti, che oggi si rivelano una preziosa riserva. Certo la situazione non è la stessa ovunque, vi sono ritardi cronici che non sono stati colmati neppure in questi mesi. Verrà il momento di fare chiarezza su tutto questo. Ma oggi non è il momento delle divisioni e delle rivalse, è quello della solidarietà e del lavoro concorde, della coesione sociale e della condivisione nelle scelte: siamo di nuovo in guerra contro un nemico insidioso».

Questo significa che Forza Italia è pronta a collaborare con il governo? È quello che il premier Conte fa intendere di volere.
«Il discorso non riguarda solo Forza Italia, riguarda il modo di fare opposizione a Roma come nelle Regioni. Non può essere un modo sguaiato, strumentale, funzionale solo a raccogliere consenso speculando sulle paure delle persone. Esiste un interesse nazionale preminente che deve portare ad unire gli sforzi. Forza Italia si è resa da subito disponibile a lavorare in questo spirito, anche nei giorni scorsi abbiamo inviato al presidente del Consiglio un documento con 10 proposte importanti, su sanità, trasporti, scuola, risarcimento immediato e pieno alle imprese di cui si limita o si impedisce l'attività. Ma credo sia giusto riconoscere che tutto il centrodestra sta dimostrando senso di responsabilità. Altrettanto si può dire per il governo e la sua maggioranza? Nei confronti del Parlamento, delle opposizioni, delle forze economiche e sociali? E degli altri livelli istituzionali?».

Responsabilità fino al punto di garantire al governo i voti che potrebbero mancare al Senato?
«Non si può banalizzare la questione, riducendola ai termini della tattica parlamentare. Comunque su questo argomento non ci possono essere equivoci: nessun voto per salvare il governo, tutti i voti necessari per fare le cose utili al Paese. Per esempio se il Mes, che è indispensabile per dare fondi a un tasso straordinariamente conveniente alla nostra sanità (e mettere così in sicurezza gli italiani), venisse portato in Parlamento, i nostri voti sarebbero certamente a favore, come diciamo da mesi. Altra cosa è un sostegno politico al governo».

Sosterrebbe una maggioranza diversa da questa, magari senza i Cinque Stelle?
«L'ho già detto più volte, non mi pare uno scenario realistico, quindi è inutile parlarne».

E un governo di unità nazionale, per affrontare l'emergenza?
«Anche questo non mi pare possibile e neppure desiderabile. Soluzioni confuse, che vedono al governo forze politiche contraddittorie, non fanno il bene del Paese. Dobbiamo essere uniti nella lotta all'emergenza, ciascuno nei rispettivi ruoli di maggioranza e opposizione. Siamo all'inizio della sessione di bilancio, possiamo lavorare insieme, maggioranza e opposizione, per garantire al Paese le risorse necessarie a superare la doppia crisi: quella sanitaria e quella economica. Risorse e strategie: noi ci siamo, per decisioni comuni».

Come giudica l'azione del premier Conte?
«Ha un compito molto difficile e una maggioranza composita e conflittuale da tenere insieme. Forse per questo ha evidenti difficoltà a coinvolgere l'opposizione. Noi abbiamo chiesto un ascolto che non sia solo formale. Non abbiamo bisogno di atti di cortesia, vogliamo collaborare concretamente a far uscire il Paese da una situazione drammatica».

Cosa cambierebbe se lei fosse ancora premier?
«Sul piano della politica sanitaria posso dire poco, perché le scelte devono essere fatte sulla base del parere degli esperti più autorevoli. Certamente, potendo contare sui fondi del Mes disponibili dallo scorso mese di giugno, che il governo e la maggioranza inspiegabilmente si rifiutano di usare, saremmo arrivati a questa seconda e prevedibilissima ondata meglio attrezzati dal punto di vista delle strutture sanitarie, con più rianimazioni, con più personale addestrato. Io avevo suggerito ad esempio di realizzare degli ospedali riservati ai malati di Covid (uno ogni 500 mila abitanti), anche riaprendo i molti ospedali chiusi negli ultimi anni al fine di ridurre le spese sanitarie nazionali. Mi dicono che sono molte le visite e le degenze rinviate per altre malattie e che se si continuerà con l'attuale ritmo dei contagi dalla metà di novembre si satureranno le terapie intensive, mentre già adesso sono in grave sofferenza i posti nei reparti Covid ordinari. Data questa situazione chiedere oggi altri sacrifici agli italiani, chiunque governi, è inevitabile. Ma proprio per questo insieme ai sacrifici dobbiamo offrire un concreto risarcimento alle categorie danneggiate. Le risorse, lo ripeto, ci sono e ce le mette a disposizione l'Unione europea. Fra Mes (sanità), Sure (occupazione e disoccupazione), Bei (garanzie per le imprese), ci sono per l'Italia quasi 100 miliardi da utilizzare subito (in questo scorcio di 2020), fino all'arrivo, da giugno 2021 in poi, del Recovery».

Cosa significa in concreto?
«Significa che per ogni attività che viene obbligata a chiudere ci deve essere subito, contestualmente, un risarcimento economico pieno. Questo finora non è avvenuto, né in misura adeguata, né nei tempi necessari, nonostante le ingenti somme stanziate con ripetuti scostamenti di bilancio (più di 100 miliardi con i tre decreti da marzo 2020 in poi), che responsabilmente anche noi abbiamo votato. Ma adesso servono risorse aggiuntive sia per il 2020 che per il prossimo anno. Interi settori rischiano il tracollo, con conseguenze sociali devastanti. Una cosa sono i ragazzi che per spavalderia o incoscienza non vogliono usare la mascherina, un'altra sono gli operatori economici - penso per esempio al turismo, alla ristorazione, allo spettacolo - che rischiano di fallire. Significano lavoratori a casa, famiglie sul lastrico. Gli italiani fin qui si sono dimostrati molto disciplinati e io rivolgo a tutti un appello dal profondo del cuore affinché continuino a farlo. Ma non si può abusare della loro pazienza. Riscriviamo, lo ripeto, insieme la nuova legge di bilancio, votiamo un nuovo scostamento per novembre/dicembre 2020 (almeno 20 miliardi per i risarcimenti alle imprese colpite), e definiamo, almeno raddoppiandolo, quello per il 2021. Basta sottovalutazioni o minimalismi, come a marzo di quest'anno. Mettiamo subito tutto il fieno necessario in cascina. E poi non facciamoci trovare impreparati all'utilizzo dei 209 miliardi del Next Generation Ue».

Come uscirà l'Europa da questa vicenda?
«Spero con la consapevolezza che abbiamo non soltanto radici comuni e valori condivisi, ma anche un destino comune. La pandemia è la dimostrazione del fatto che nulla è scontato e acquisito per sempre, né la salute, né il benessere, né la libertà. Ma insegna anche che in un mondo globalizzato le sfide nessuno può affrontarle e vincerle da solo. Sconfiggeremo il Coronavirus, prima o poi, e su questo tema l'Europa ha dimostrato anche all'Italia di saper essere solidale. Non perdiamo questa grande occasione. Ma rimarranno le altre sfide globali, a cominciare da quella con la Cina, che vedranno il mondo libero profondamente indebolito. Dovremo vincere anche quelle, ma solo una Europa davvero unita e solidale nelle politiche economiche, in quelle estere e in quelle della difesa, potrà riuscirci davvero».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

schiacciarayban

Mer, 28/10/2020 - 10:10

Finalmente qualcuno dell'opposizione che dice qualcosa di sensato! La classe non è acqua, Salvini e Meloni possono andare a nascondersi.

BEPPONE50

Mer, 28/10/2020 - 10:16

Peccato per la sua eta' avanzata ma e' ancora lui l'unico statista di questo paese da non mettere in confronto con Salvini e Meloni che sbraitano e non fanno niente di costruttivo

Ritratto di .pecoroniDiTaGlia..

.pecoroniDiTaGlia..

Mer, 28/10/2020 - 10:18

con TRAGiTaGlia il CENTROTOSTO più unito che mai

ANPOWER

Mer, 28/10/2020 - 10:20

@schiacciarayban: anche io la penso così! Nonostante tutto è l'unico ad essere ragionevole. Gli altri purtroppo mi hanno deluso in modo particolare purtroppo la Lega su cui contavo! Basta vedere ora cosa sta succedendo nuovamente in Lombardia e l'ostinazione a negare il disastro che sta arrivando (è già arrvato) saluti ed auguri a tutti

Ritratto di Tuula

Tuula

Mer, 28/10/2020 - 10:22

Viva Salvini,viva laMeloni

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mer, 28/10/2020 - 10:27

L'unico del centrodestra in grado di dire cose sensate: 2.000 metri sopra Salvini e la Meloni.

schiacciarayban

Mer, 28/10/2020 - 10:30

Salvini e Meloni forse possono ambire ad allacciare le scarpe a Berlusconi, nulla di più. C'è un abisso tra i due urlatori senza idee e il pacato Berlusconi che di idee ne ha e vuole fare l'interesse del paese.

xgerico

Mer, 28/10/2020 - 10:36

@schiacciarayban-er, 28/10/2020 - 10:10- Certo che si! Finchè non tocchi con mano, dopo diventi persona ragionevole!

Ritratto di Smax

Smax

Mer, 28/10/2020 - 10:37

Ci piacerebbe capire qua l’è il suo interesse morboso per il mes. È tanto conveniente che in ue non lo attiva nessuno. Nel momento che lo richiedi dichiari ai mercati che sei fallito perché non hai più l’accesso al credito, ed essendo un debito privilegiato va rimborsato prima dei btp che diventerebbero carta straccia proprio ora che hanno interessi irrilevanti. Mistero....

edoardo11

Mer, 28/10/2020 - 10:42

Secondo me è semplicistico dire che darà i voti per salvare l'Italia.Il Berlusca è l'unico,questo si,che potrebbe condurre la nazione in questo frangente,ma prima di dare i voti deve fare patti e condizioni con questo governo di incapaci.Li deve mettere all'angolo.

jaguar

Mer, 28/10/2020 - 10:45

Per l'interesse nazionale e quello aziendale ovviamente.

Ritratto di ierofante

ierofante

Mer, 28/10/2020 - 10:46

E' del tutto evidente che la strategia del "tanto peggio tanto meglio" purché si vada al voto, tanto cara ai due "vuoti a perdere della destra italiana" non può essere condivisa da Berlusconi. I due sovranisti/nazionalisti hanno a cuore esclusivamente il voto, Berlusconi ha a cuore l'interesse nazionale, anche perchè nell'interesse nazionale è compreso anche quello delle sue aziende. Ciò non toglie che la via proposta dal Cavaliere sia l'unica percorribile nell'attuale frangente.

vinvince

Mer, 28/10/2020 - 10:50

NO a richieste di MES !!! NO a frasi ambigue !!! L’Italia si potrà salvare soltanto mettendo a casa questo governo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mer, 28/10/2020 - 10:50

La sua fissa per il Mes è assolutamente incomprensibile. I 37 miliardi disponibili con il Mes sono a debito vincolante (un cappio al collo), spendibili solo per sanità, guarda caso l'importo esatto sottratto alla sanità con le leggi di bilancio degli ultimi 10 anni con i tagli imposti dalla stessa UE. Possiamo avere denaro a prestito sul mercato ad un costo più conveniente e senza vincoli, come dimostrato recentemente, quando le richieste degli investitori ITALIANI per i BTP erano dieci volte l'offerta. Quindi di grazia, lei e Brunetta perché continuate a martellarci con il Mes?

Adalbert

Mer, 28/10/2020 - 10:52

Da ex statista, a misera stampella del governo più scadente, mediocre, incompetente e disprezzato della storia d'Italia. E dire che la vecchiaia dovrebbe portare non solo più saggezza, ma anche più coraggio. E' chiaro che le 'botte' esorbitanti che Berlusconi ha preso dalla magistratura e dall'establishment internazionale, lo hanno ridotto da leone a pecorella ammansita e obbediente. Che fine barbina, ha fatto...

Ritratto di Montagner

Montagner

Mer, 28/10/2020 - 11:00

Tre semplici domande al Sig. Berlusconi e a FI: . . . . . 1) cosa vi spinge a sostenere il MES a tutti i costi? . . . 2) pensate veramente che sia la panacea per tutti i nostri problemi? . . . 3) questa strana affermazione relativa ai voti di FI è forse il preludio ad un altro inciucio simile a quello avvenuto con il Monti e il PD? . . . P.S. Perchè ho come la sensazione di un déjà vu?

alfa553

Mer, 28/10/2020 - 11:03

Smax ma tanto difficile capirlo? lui e il san raffaele sono una sola cosa,un piano tutto per lui ,apparecchi personali e personalizzati,come un faraone,e volete che non insista sul MES? un debito indecente,soldi da restituire e poiche non fruttano nulla ma saranno una spesa viva senza ritorno,chi paga dopo? e se sbaglia,paga lui? gli farei firmare cambiali per 37 miliardi.Quest'uomo ha assassinato questo paese,e anche traditore delle promesse che fece pur di vincere una elezione.

Neb

Mer, 28/10/2020 - 11:10

Cavaliere, faccia un ultimo piacere agli italiani che sono stati tanto buoni nei suoi confronti, si metta in pensione!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/10/2020 - 11:15

@BEPPONE50 - peccato che voi comunisti l'avete insultato e combattuto a prescindere per 25 anni. Ora che vi serve, vi va bene? Quanto fasulli siete. Mai stati attendibili. Almeno tacete piuttosto di fare i pallisti ipocriti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/10/2020 - 11:16

La cosa giusta che ha detto è "bisogna anticipare, anziché inseguire". Monito grave a questo governo di incapaci.

bernardo47

Mer, 28/10/2020 - 11:17

Sostituire Renzi è doveroso ......

flip

Mer, 28/10/2020 - 11:18

salvini e meloni..........più energia. e non fare le pecore...... belare e basta! Gli Italiani.quelli veri, ci sono ancora e...sono tanti!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 28/10/2020 - 11:26

Egregi kompagni una volta sputavate sul cav ,ora vedo dai post che Berlusconi vi stà a cuore.Come mai ora è diventato buono intelligente e ragionevole?? Certo visto dalla parte dei kompagni è vero ,infatti non vede l'ora di portare i suoi voti per salvare un governo che sta portando l'Italia verso il baratro.E la stessa cosa ha fatto per il bomba colla sua opposizione consapevole.I risultati??? Entrambi hanno ridotto un partito che aveva una maggioranza bulgara ad un 2-3% Ed allora egregi kompagni tipo schiacciaocchiali mi sapete dire il perchè?? Berlusconi vada in pensione ch'è ora,in questo modo il CDX non vincerà MAI.

Gio56

Mer, 28/10/2020 - 11:30

jaguar,sopratutto per il fatto che ha ancora aperto il giudizio da parte della corte europea.

ex d.c.

Mer, 28/10/2020 - 11:33

Da sempre FI ha approvato le iniziative del Governo, di qualsiasi colore, purchè sensate. In questo particolare momento la chiusura della maggioranza verso l'opposizione e la bocciatura da parte della DX di qualsiasi iniziativa dell'esecutivo è insensata

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 28/10/2020 - 11:35

Tandem con Renzi

Ritratto di marmolada

marmolada

Mer, 28/10/2020 - 11:40

schiacciarayban....SEI SOLAMENTE UN PATETICO IPOCRITA!!

Ritratto di Gabriele184

Gabriele184

Mer, 28/10/2020 - 11:45

I voti vanno uniti a condizioni eque: CONTE DEVE ANDARSENE. Berlusconi è uno statista di buonsenso, ma troppe volte è stato gabbato dai sinistrorsi..

VittorioMar

Mer, 28/10/2020 - 11:46

...non fa altro che Sbagliare dal 2011 ad oggi...prima si c hiedono le dimissioni di CONTE e poi si regalano i voti per "Salvare" l' ITALIA....già morta..

detto-fra-noi

Mer, 28/10/2020 - 11:50

la solita OPPOSIZIONE RESPONSABILE.

carpa1

Mer, 28/10/2020 - 11:52

Il paese non verrebbe comunque salvato se a governare abbiamo questa banda di cialtroni autoreferenziali ed arroganti. Quindi nessun voto poichè sarebbe solo un regalo inutile; sarebbe come se il duce avesse chiesto agli italiani rimasti, a guerra persa, di correre al fronte ... per salvare che di grazia? Ma l'avete sentita ieri sera L MINISTRO De Micheli con quale arroganza e spocchiosa superiorità a difendere ciò che NON HA FATTO per porre un freno alla diffusione dei contagi nei trasporti? 80% di posti occupati!!! Ma dove? con quali controlli? Ma si rende conto delle vaccate che dice? Eppure è ancora lì e ... il Berlusca ci viene a raccontare che dovremmo sostenerli?! Via tutti a cominciare da chi ce li ha messi e ce li tiene lì da oltre un anno ormai con tutti i danni che hanno fatto; non vanno d'accordo tra di loro e ci dovremmo mettere in mezzo noi? NO, GRAZIE.

epc

Mer, 28/10/2020 - 11:53

Cos'è? Si prepara a "stampellare" il PD e il M5S (quelli a cui neanche farebbe pulire i gabinetti) in cambio di una poltroncina, come un Fini qualsiasi? Oppure spera di ottenere qualche briciola del MES per le sue aziende? Ma non si illuda... I commentatori ipocriti che in questo blog lo riempiono di lecc... di complimenti solo per attaccare Salvini e Meloni saranno i primi a riempirlo di insulti subito dopo.....

Iacobellig

Mer, 28/10/2020 - 11:53

Manda via prima Conte di maio PD e Leu e poi se ne potrà parlare. Così come stanno le cose raddrizzare la baracca Conte-Mattarella che lo sostiene, è solo da stupidi. Il popolo italiano deve prima capire chi lo ha portato alla fame e poi si farà di tutto per far ripartire a gonfie vele il paese. Comunque tu Berlusca finiscila con il MES è un cappio al collo per il paese, Bagnai l’ha spiegato molto bene, non vorrei che la tua insistenza è per fare bella figura per impegno preso sedendo a Bruxelles.

schiacciarayban

Mer, 28/10/2020 - 11:54

marmolada 11:40 - Scusa perchè? Non possono piacermi le idee di Berlusconi? Qualcuno lo vieta?

Iacobellig

Mer, 28/10/2020 - 11:54

Conte Di Maio e Zingaretti prima debbono sparire e poi se ne parlerà.

CATTIVIPENSIERI

Mer, 28/10/2020 - 11:56

Ma il fatto che l'ex cavaliere sia oramai apprezzato solo da troll giallorossi, falsi ex leghisti o ex meloniani, vorrà pur dire qualcosa?

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 28/10/2020 - 11:57

cominciamo col chiudere porti e confini ed espellere tutti i clandestini che manteniamo e dobbiamo curare, solo fare questo ci farebbe risparmiare miliardi ed il mes tanto amato dalla sinistra e Berlusconi non servirebbe più. Il mantenimento dei clandestini e tutto quanto ne consegue ci costa più di 10 miliardi du euro all'anno !!!!! FORSE NON TUTTI LO SANNO !!!!!

ex d.c.

Mer, 28/10/2020 - 11:57

Si leggono tanti ' autorevoli' quanto ridicoli commenti sui finanziamenti Europei. Argomento talmente complesso che, purtroppo, anche molti nostri politici non hanno chiaro, uno dei pochi in grado di capirlo è proprio Berlusconi

maurizio@rbbox.de

Mer, 28/10/2020 - 11:58

Un uomo un perché

kayak65

Mer, 28/10/2020 - 12:01

scopriamo che silvio vuol tornare al governo ...con la sinistra ma non ha il coraggio di uscire di casa. un consiglio. il tuo tempo e' passato e dal 2011 tradendo i tuoi elettori e gli italiani sei la ruota di scorta bucata del cdx. non hai nemmeno un degno successore per la pramosia di potere. cedi il passo

TheExpatriate

Mer, 28/10/2020 - 12:07

Pronti (ancora una volta) a svendere quel poco che rimane della sovranità nazionale e della dignità del paese in cambio di qualche mese di ritrovata notorietà.

mitmar

Mer, 28/10/2020 - 12:24

E siamo pronti a sostenere qualsiasi pateracchio governativo che tenga tutto così perche' se mai votassimo Forza Italia sarebbe ininfluente e del paese chissenefrega

schiacciarayban

Mer, 28/10/2020 - 12:34

Lacobelling 11:14 - "Conte Di Maio e Zingaretti prima debbono sparire e poi se ne parlerà." Vedi questa è la differenza tra un politico vero e quelli come voi. Berlusconi tratta e parla, voi fate queste inutili sparate senza senso che non vi portano da nessuna parte.

flgio

Mer, 28/10/2020 - 12:46

Allora tutti uniti facciamo così: lockdown totale; tutti i cittadini italiani stanno chiusi in casa e percepiscono dallo Stato, in sostituzione temporanea di qualsiasi retribuzione dipendente e/o autonoma percepita, un credito alimentare e sanitario e una piccola quantità di denari per i generi di prima necessità. Qualsiasi adempimento e attività civile e fiscale sospeso fino all'abbattimento del curva epidemica. Tutti, pensionati e statali inclusi. Tutti perdono temporaneamente tutto. Bastano 30gg.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/10/2020 - 12:48

Qui pare che se si uniscano gli sforzi, l'interesse è solo di sinistra. Non hanno mai ascoltato e preso in considerazione nessuna delle proposte di cdx. Pare soltanto una dittatura. Pensate se un governo di cdx avesse fatto così come loro. DOvremmo farlo la prossima volta al governo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 28/10/2020 - 12:50

@schiaccia patate - ora gli dai dell'uomo politico vero? Ma se vo icomunsiti l'avete insultato e ingiuriato, calunniato per 25 anni consecutivi, ma di che parli? Quando vi serve qualcuno no nguardate in faccia a nessuno, eh? Anche al diavolo vi raccomandate.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 28/10/2020 - 12:54

Eccesso di opposizione responsabile, o forse neppure piu' di opposizione. Trama gia' vista. Orami e' un bollito.

BEPPONE50

Mer, 28/10/2020 - 13:01

leonida55 io non sono mai stato comunista pero' ragiono con la mia testa Salvini e Meloni non hanno la capacita' di governare un paese

Darth

Mer, 28/10/2020 - 13:23

Quindi, per Berlusconi la colpa sarebbe di una parte di italiani che, a suo dire, non ha rispettato le regole (quando? No, perché fino a fine settembre i contagi erano perfettamente sotto controllo...), e dell'insidiosità della malattia (che pure conoscevamo già da febbraio, avevamo già visto sul campo e sapevamo benissimo come agiva)... Nemmeno UNA parola che è UNA sulle imperdonabili colpe del governo, che in tutta l'estate non è stato in grado di organizzare la riapertura delle scuole e il sistema dei trasporti, con la conseguenza che ora ci troviamo con più di ventimila contagi al giorno... Ma se proprio vuole andare a fare la stampella di questo governo incompetente, che ci vada e la pianti lì.

Ritratto di ierofante

ierofante

Mer, 28/10/2020 - 13:27

Leonida55 - Mi ero riproposto di non interferire con i suoi incubi monotematici, ma faccio un'eccezione. Mi elenca un paio di proposte della destra che non siano le solite propagandistiche taglio delle tasse e azzeramento delle cartelle fiscali, che Salvini rilancia ad ogni sciagura nazionale, sia essa un terremoto, un'alluvione, un'eruzione vulcanica, un'emergenza sanitaria et similia?? In caso di risposta, La prego, si astenga da insulti e non mi accusi di essere un seguace di Stalin o Pol Pot.

tormalinaner

Mer, 28/10/2020 - 13:31

Berlusconi vuole fare l'inciucio con il PD raccontandoci la storia dell'interesse nazionale offendendo l'intelligenza degli elettori. La sua bramosia di potere tradisce la sua storia e naturalmente parla stando vigliaccamente lontano dall'Italia.

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mer, 28/10/2020 - 13:37

"Purtroppo minoranze anche piccole con i loro comportamenti irresponsabili hanno contribuito all'aggravarsi della situazione. Probabilmente c'è stato troppo lassismo nei controlli." Alleluia!!!!!!

WSINGSING

Mer, 28/10/2020 - 13:42

L'articolo è incompleto. Ho letto che Berlusconi terminava la sua "intervista" (tanto giusto per non usare altro termine) con il concetto: "restiamo uniti per combattere la pandemia non per appoggiare il Governo". Cioè un amico al 50%......

Ritratto di Fabious76

Fabious76

Mer, 28/10/2020 - 13:52

gianniverde Mer, 28/10/2020 - 11:26 guardi che è l'elettorato di FI che lo ha abbandonato per la Lega, FdI o addirittura a suo tempo per i 5S. I kompagni, come li chiamate voi, non lo votavano prima e non lo votano ora! Piuttosto si spostano su Lega e FdI! Ho sempre pensato che Berlusconi sia una figura che ha, in un certo senso, migliorato questo paese se non altro per aver smantellato il monopolio Rai! Ha dato da lavorare e da da lavorare a molte persone e per questo lo ammiro e lo stimo! Lo preferisco 1000 volte a Salvini in quanto persona moderata sia politicamente che dal punto di vista comunicativo. Però l'apprezzamento per Berlusconi si ferma qua!

igiulp

Mer, 28/10/2020 - 13:52

Un Berlusca così patetico può far felice solo Schiacciarayban (12:34)

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 28/10/2020 - 14:13

Bravo Silvio. Qui stiamo solo rincorrendo il problema, la proposta di giocare di anticipo è intelligente e costruttiva.

Ritratto di Antonosofiro

Antonosofiro

Mer, 28/10/2020 - 14:27

Berlusconi fa bene a mantenere un profilo collaboraivo... sente sempre il cappio di una possibile legge sul conflitto d'interessi che riduca l'entità del suo impero multicanale. Sono i soliti SCHIACCIARAYBAN e BEPPONE che scusati solo per la loro inanità intellettiva commentano credendo a ciò che scrivono, pur di dar contro Salvini e Meloni. Bambinetti (intellettivamente parlando) che invece di andare a fare la popò e a ninna, giocano con i tasti del Pc

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 28/10/2020 - 14:28

Egregio Mariopp, ma operativamente che cosa significa? Accettare li MES? Avremmo maggiori risorse uscendo dall'Europa. Altro? Non pervenuto.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 28/10/2020 - 14:30

Considero Silvio Berlusconi una persona di grande livello ed intelligenza. Lo hanno “fatto fuori” politicamente, con assurdi processi e condanne. Ora è risorto, ma è stato colpito dal virus, però ha superato anche quello. Lui vale molto, ma farebbe bene a non farsi più trascinare dalla politica: ha già pagato.

Valvo Vittorio

Mer, 28/10/2020 - 14:46

Il discorso paternalistico del presidente Berlusconi ha senso in questo disgraziato periodo di pandemia che quotidianamente miete vittime in tutto il mondo. Sappiamo l'origine del virus, ma ignoriamo quando cesserà ed a quali condizioni. La saggezza un tempo era prerogativa degli anziani, ma anche i giovani più acculturati possono esprimere soluzioni ragionevoli. Solo i comunisti incalliti o cattolici fanatici alimentano i contrasti.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 28/10/2020 - 14:51

@mvasconi: significa diverse cose. Limitandosi al punto di vista finanziario raccogliere le varie risorse e distribuirle rapidamente, in modo che non ci siano problemi economici per chi lavora su attività che vengono danneggiate dall'epidemia. Credo che Berlusconi sia favorevole ad usare il MES, si tratta di un finanziamento meno oneroso rispetto ad altri tipi di raccolta. Non capisco però il tuo commento sul fatto che uscendo dall'europa avremmo maggiori risorse.

schiacciarayban

Mer, 28/10/2020 - 14:56

antoniosofiro 14:27 - Bello sapere che esiste gente come te che sa sempre tutto, e magari pensa anche di essere spiritoso. Ma siete fatti con lo stampino voi leghisti?

schiacciarayban

Mer, 28/10/2020 - 15:23

leonida 55 12:50 -Voi comunisti chi? Ma la smettete di pensare che se uno disprezza Salvini deve essere per forza comunista? Ma sapete che cos'è il comunismo? Ma cosa avete nella testa? Fate veramente pena.

Absolutely

Mer, 28/10/2020 - 15:25

Con un altro governo ed un altro presidente del consiglio si, in appoggio a questi di oggi che finché ha fatto comodo hanno fatto i fenomeni no. Vorrebbe dire essere coinvolti nel disastro che hanno fatto senza averne responsabilità.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 28/10/2020 - 15:26

Egregio Mariopp, mi riferisco al fatt oche si eviterebbe di sperperare oltre 20 milairdi di Euro annui di contribuzione... Capisco, ma quali sarebbero le risorse economiche. Il MES, che tutti evitano?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 28/10/2020 - 15:48

Hanno iniziato a DISTRUGGERLO POLITICAMENTE nel 94, e NON hanno ancora finito coi processi!!! Ma oggi improvvisamente per i SINISTRI e diventato un SANTO!!!! AMEN.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 28/10/2020 - 16:00

C'é uno che ha scelto il NICK BEPPONE e scrive qui alle 13e01 che NON e mai stato comunista!!!jajajajajaja

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 28/10/2020 - 16:00

@mvasconi: hai ragione sui costi della contribuzione per l'europa, ma essere nel mercato europeo ha dei vantaggi che superano ampiamente i costi. Credo che su questioni finanziarie il pragmatismo di Berlusconi sia vincente. Per quanto riguarda il MES ... io non sono un fan di questo strumento, secondo me sarebbe meglio finanziare tutto con dei BTP. Il problema è che il risparmiatore italiano non compra abbastanza BTP per coprire il debito.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Mer, 28/10/2020 - 16:07

schiacciarayban. Purtroppo per un buon numero di "tifosi" di destra e Leonida55 è uno di questi, se non sei di destra sei automaticamente comunista. Quindi è tempo perso tentare di dialogare con loro.

peter46

Mer, 28/10/2020 - 16:15

Leonida55...ma smettila,come ti consiglia lo schiacciaocchiali e... piuttosto RIVOLGI un 'ricordo',oggi 28 ottobre,a tutti coloro che non permisero proprio in quel 28 Ottobre di 98 anni fa(ca...volo quanto tempo è passato ed ancora soprattutto 'resiste' nella mente e nei cuori di una maggioranza d'Italiani,anche se bisognoso di una 'revisione' al motore)che il bolscevismo s'insediasse in Italia,come deliberato l'anno prima al congresso del partito comunista a Bologna,e risparmiando ai ns nonni e padri di essere gli antesignani di quel che 25 anni dopo sarebbero diventati i nonni e padri di Lettonia,Estonia,Polonia, Cecoslovacchia,Ungheria,Romania,Bulgaria,Albania,Iugoslavia per rimanere nella Patria Europa.E lascia perdere sto statista...non più attuale. Vogliamo ANCORA,e malgrado,ANCORA un NOSTRO futuro,dove non c'è proprio posto x simil recente passato che ancora sto signore sta a 'parteciparci'.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 28/10/2020 - 16:34

Fabious 76 non parliamo del capitano di industria,in questo caso sono perfettamente d'accordo,ma del politico.In questi ultimi 10 anni ha zigzagato tentando di entrare al governo colle sinistre.Mi spiace per lui è una fine ingloriosa ha assaporato il potere con enormi risultati di voti,ma ora credo che stia pensando solo ai fatti suoi.Ha bisogno dell'europa per le sue aziende.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 28/10/2020 - 17:58

assolutamente ben detto! il problema è che gli italiani non vogliono capire berlusconi! anzi, vogliono tutto e subito, questo è il guaio! poi, come se non bastasse, sono pure inaffidabili, e lo hanno dimostrato votando per il governatore de luca in campania, ed emiliano in puglia! senza contare il resto degli errori compiuti dal marzo 2018 fino ad ora....

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 28/10/2020 - 18:00

Beppone 50 perchè l'attuale governo è capace di gestire il paese ??????

maxfan74

Mer, 28/10/2020 - 18:16

Berlusconi uomo di buon senso, magari oggi lo avessimo come Presidente del Consiglio...

Cheyenne

Mer, 28/10/2020 - 18:55

Parole perse, Direttore, i sinistri non vogliono il bene dell'Italia sono felloni venduti e svenduti all'incanto ai poteri forti, alla germania e alla francia. Si stanno comprando l'Italia e prezzi di saldo, quando pagano, ma in genere occupano territori senza neanche chiedere permesso. Uno schifo totale di sgoverno.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 28/10/2020 - 19:16

Bravo!!!, 100% ragione, ditelo pero al capitano che cavalca anche questa protesta in modo non civico ( e si fa fischiare) e a Meloni che con i suoi 2000 emendamenti geniali blocca il lavoro delle camere....

Helter_Skelter

Mer, 28/10/2020 - 19:21

Ad ottanta e passa anni parla da leader. Tra lui e Salvini, ma anche nei confronti della Meloni, c'è un abisso. Peccato che pesa poco nello schieramento centrodestra.

Ergaucho

Mer, 28/10/2020 - 19:39

Ora si capisce come mai FI non esiste proprio... non rimarrà nessuno con un un certo senso della dignità...

rossono

Mer, 28/10/2020 - 20:00

flgio" Perfettamente d'accordo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 29/10/2020 - 15:48

nahum ma quali camere,si va avanti a DPCM senza passare dal parlamento,come nelle dittature.Ma per favore!!!

barnaby

Gio, 29/10/2020 - 18:06

Berlusconi mi sembra paradossale ove dice: nessun voto per salvare il governo ma i nostri voti per far arrivare i soldi del Mes. Vale a dire, a parte le conseguenze tipo troika, mettere nelle mani del governo parecchi miliardi, facendoli gestire alla banda di incapaci che li sperpererebbe allegramente con bonus et similia, garantendosi le poltrone che occupa fino a scadenza legislatura. Questo per me si chiama sostegno. Ecco perché i sinistri fingono di apprezzarlo insieme ai loro troll su questo giornale.

gedeone@libero.it

Ven, 30/10/2020 - 17:18

Saggezza e lungimiranza. Mettere davanti gli interessi dell'Italia, sempre. Ce ne fossero di Berlusconi, ma purtroppo ce n'è uno solo. anche buona parte del Popolo di centrodestra gli ha voltato le spalle dando credito alle campagne denigratorie orchestrate dalla sinistra mediante le sue appendici mass mediatiche e magistratura deviata (caso Palamara docet). I risultati catastrofici del Paese dopo la sua fuoruscita, sarebbe meglio dire cacciata dal Governo e dal Parlamento, sono sotto gli occhi di tutti.

Ritratto di HARIES

HARIES

Ven, 30/10/2020 - 18:09

Bravo Berlusconi! Sono d'accordissimo con il cavaliere. Però bisogna assolutamente evitare il rimpasto giallo-rosso, anzi, il rimpasto va fatto inserendo nella amalgama altri ministri provenienti dall'opposizione. Non voglio fare i nomi di chi dovrebbe subentrare, ma nemmeno i cognomi di chi dovrebbe uscire dal Governo. Di questi ultimi farò solo i nomi: Lucia, Luciana, Paola, Roberto, Roberto, Teresa. Come vedete ho privilegiato le donne.

Ritratto di dlux

dlux

Sab, 31/10/2020 - 11:46

HARIES - Secondo me il tuo commento contiene due enormi errori. Il primo è che parli di "rimpasto", neanche prendendo in considerazione l'unica ipotesi di alternativa a questo disastro di governo che sono le libere elezioni, il secondo è che suggerisci una serie di nomi in cui hai "privilegiato le donne", come se le donne fossero più capaci degli uomini. L'esperienza ci dimostra che la capacità di una persona non è legata al suo sesso. Vuoi che ti faccia qualche esempio? Rosy, Stefania, Laura, Lucia, tutte rovinosamente all'opera per smantellare lo Stato...naturalmente ho fatto solo i nomi.