Berlusconi: "Il governo delle 4 sinistre non ha una politica estera"

Berlusconi smaschera i giallorossi e la loro incapacità nel gestire l'emergenza in Libia: "Con loro l'Italia è impotente"

Mentre in Libia, in Iran e in Iraq regna il caos, il nostro governo è sempre più in crisi. Non sa affrontare le situazioni e si "espone" (per così dire) con parecchio ritardo. Intanto, le elezioni in Emilia Romagna e in Calabria si avvicinano e i giallorossi hanno il terrore di perdere altri voti. Così, le tentano tutte. Pure il rimandare il voto sull'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini per quanto riguarda il caso della nave Gregoretti.

E proprio di questo caos interno e della mancanza di tattica in tema di politca estera (in queste ore Haftar ha confermato che "continueremo a lottare contro i gruppi armati di Tripoli classificati come terroristi" e quindi respinge il cessate il fuoco) ha parlato Silvio Berlusconi durante un'intervista al Tg5. "Il governo delle 4 sinistre - scrive in un tweet di accompagnamento all'intervista - non ha una politica estera: è molto grave. Le loro iniziative velleitarie sulla Libia sottolineano ancora di più la nostra impotenza in dossier importanti per la nostra economia e per la nostra sicurezza".

Il Cavaliere non ha dubbi sulla fragilità di questo governo e ha anche un pensiero preciso per quanto riguarda le Regionali. "La Calabria può diventare il simbolo del riscatto che il Mezzogiorno d'Italia merita - ha detto durante l'intervista -. L'Emilia può liberarsi da un sistema di potere che dura da mezzo secolo, senza nessun ricambio. Entrambe le regioni possono dare un avviso di sfratto a questo che è il governo più a sinistra nella storia della nostra Repubblica".

Il leader di FI poi ha aggiunto: "Cercheranno di rimanere attaccati al potere più a lungo possibile ma attenzione perché più a lungo governeranno più rimarchevole sarà la sconfitta che gli italiani gli infliggeranno quando finalmente potranno votare".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

lorenzovan

Gio, 09/01/2020 - 21:04

finalmente!!! era da tempo che il berluska non smascherava piu' nessuno..ora posso andare a cenare tranquillo

ST6

Gio, 09/01/2020 - 21:06

Ma Berlusconi non era europeista convinto e amico della Merkel quindi non-sovranista e Anti-italiano? Mah.

bernardone

Gio, 09/01/2020 - 21:11

Il punto è: ma una classe di servitori che politica estera possono avere quando i loro padroni sono in confusione e contraddizione?

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Gio, 09/01/2020 - 21:40

Silvio, ci hai venduti con la riforma costituzionale del 2001. Perché pensi che dovremmo ascoltarti?

Luigi Farinelli

Gio, 09/01/2020 - 22:33

Per la Sinistra la politica estera è sempre stata un incomodo da sbrigare senza troppo impegno, per non dover scomodare interventi descritti da frasi come "risolutezza", "forza nel difendere gli interessi nazionali" (per una corrente politica che considera i "sovranisti" al livello di fascisti, cosa volete pretendere?) e impegno militare se non altro per mostrare la bandiera a fini politici e commerciali (bandiera, patria: orrore!). Basti il giudizio di Repubblica all'epoca berlusconiana: "Berlusconi è riuscito ad avere successi in politica estera ma tanto, agli Italiani della politica estera non frega niente!" Da gente così che vuole ridurre l'Italia ad un'espressione geografica globalista e politicamente corretta, abitata da pecole prone del Pensiero unico, cosa volete pretendere?

giancristi

Gio, 09/01/2020 - 23:00

Berlusconi è un vecchio saggio. I 5s sono giovani scervellati. Peccato che gli italiani abbiano creduto alle loro cavolata e li abbiano votati. Però, se errare è umano, perseverare nell'errore sarebbe diabolico. Alle prossime elezioni i 5s rischieranno di sparire.

TitoPullo

Gio, 09/01/2020 - 23:14

Cavaliere ......ormai é evidente anche ai ciechi!!Considerata la pochezza degli individui che lo compongono era prevedibile che quando il gioco si sarebbe fatto duro si sarebbero squagliati!Pensavano forse di essere in un videogioco!

Reip

Gio, 09/01/2020 - 23:18

A parte l’incapacita’ palese del Governo, e del Sig. di Maio che da Ministro degli Esteri inesperto e impreparato non sa cosa fare, il fatto e’ che l’Italia e’ in una condizione che non e’ in grado di poter fare nulla! Sono scese in campo Nazioni potenti: La Turchia militarmente aggressiva e governata da un dittatore islamico pazzo che in Mediterraneo e’ antagonista dell’Italia, la Russia una super potenza nucleare, la Francia e la Gran Bretagna due altre potenze nucleari che con le loro multinaz. del petrolio, la Total e la BP mirano a spodestare l’ENI dalla tripolitania! Il “simpatizzante dittatore” Gheddafi, non c’e’ piu’ e l’Italia la Libia l’ha persa! Mi spiegate poi con quale autorita’, con quale coraggio e peso politico, economico e militare “l’Italietta dei poveri”, invasa da migliaia di africani e in una situazione sociale, politica ed economica “imbarazzante”, potrebbe pretendere di rivestire il ruolo di leadership in Libia?

ex d.c.

Ven, 10/01/2020 - 00:44

Manca a che la politica interna. In un momento economicamente difficile anziché agevolare e semplificare aumentano imposizioni, burocrazia e tasse.

Popi46

Ven, 10/01/2020 - 05:44

È Berlusconi colui che smaschera? A me sembra che si fossero già smascherati da soli

jenab

Ven, 10/01/2020 - 08:09

basta silvio la sinistra non esiste più da anni!! è solo un governo inutile

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Ven, 10/01/2020 - 08:17

Mentre il governo precedente , con i vostri amici di merende l'aveva ?

VittorioMar

Ven, 10/01/2020 - 08:27

..solo il Governo delle SINISTRE ??...e la UE e il Sistema "URSULA" VOTATO da FI cosa HA ??...stiamo proprio BEN INGUAIATI..!!...ma ci PENSANO la TURCHIA e LA RUSSIA a "SALVARCI"(?) !!!