Boldrini contro l'Espresso per la foto della Raggi

Laura Boldrini critica la scelta della foto della Raggi per la copertina del settimanale. Ed è polemica

Boldrini contro l'Espresso per la foto della Raggi

Laura Boldrini va all'attacco. Questa volta nel mirino dell'ex presidente della Camera è finita la copertina de l'Espresso con una foto della Raggi. Al centro dell'inchiesta del settimanle c'è l'audio del sindaco di Roma sul bilancio Ama che tante polemiche ha innescato tra M5s e Lega nelle ultime settimane. La Boldrini però contesta la scelta della foto della Raggi in copertina. Non tanto la presenza del sindaco di Roma nella cover delsettimanale, ma critica in modo aspro la scelta di questa foto in cui a suo dire la Raggi appare invecchiata.

E così al Fatto si sfoga: "Una giovane donna che viene invecchiata di trent'anni... Se si voleva criticare l'operato della sindaca di Roma c'erano altri modi: la sua gestione della città non soddisfa tanti romani. Ritrarla così - prosegue la fu presidenta col ditino perennemente alzato -, con un volto che tra l'altro è poco riconoscibile e non rispondente alle sue sembianze, mi è sembrato poco appropriato. Si poteva evitare". Parole dure quella dell'ex presidente della Camera che di fatto non risparmia critiche al settimanale che di solito è molto vicino e solidale con le posizioni politiche della stessa Boldrini. Intanto l'ex presidente di Montecitorio ha preso parte al corteo di Milano per festeggiare la Liberazione del 25 aprile. La Bodlrini ha sfilato in compagnia dei centri sociali, dei sindacati e del Pd per le strade del capolugo lombardo: "Gli eventi di ieri sono stati deprecabili e nefasti, ma siamo tutti qui insieme. Siamo qui a dire 'no pasaran'", ha affermato. Infine su Twitter ha commentato così le polemiche sul 25 aprile: "Oggi non c’è nessun derby. La finale l’abbiamo giocata 74 anni fa, ha vinto la democrazia e hanno perso i fascisti. Buon 25 Aprile a tutte e tutti".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti