Politica

Bonus da 80 euro, Zaia annuncia ricorso alla Consulta sulle coperture

Il governatore del Veneto chiede spiegazioni sulle coperture, ottenute "togliendo soldi a Regioni e comuni"

Bonus da 80 euro, Zaia annuncia ricorso alla Consulta sulle coperture

"Troppo facile - attacca il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia - fare copertura togliendo soldi a Regioni e comuni". Convinta di questo, la giunta ha deciso di ricorrere alla Corte Costituzionale, contestando le modalità in cui il governo vuole recuperare le risorse per gli 80 euro in più in busta paga.

"Non abbiamo niente contro chi gli 80 euro li prende, al di là del fatto che vengono lasciati fuori i più bisognosi, i disoccupati e i pensionati", ha spiegato Zaia, aggiungendo però che "il modo per recuperare le risorse, il 'montepremi' che vale 6 miliardi e 400 milioni di euro, è una farsa: se decidi di fare un finanziamento, lo devi fare con soldi tuoi".

La via scelta dal governo invece, accusa il governatore, rischia di premiare "le Regioni più sprecone: se, ad esempio, per i siciliani si tradurrà in una limatura di unghie, a noi taglierebbero un braccio".

Commenti