"Boschi mischia diritto e desiderio. Dante la menderebbe all'inferno"

La provocazione di un ricercatore della Normale di Pisa durante un dibattito sulle pari opportunità. La Boschi: "Sarei in ottima compagnia"

"Boschi mischia diritto e desiderio. Dante la menderebbe all'inferno"

Una provocazione, lo scontro e infine la risposta piccata di Maria Elena Boschi ospite ieri alla Normale di Pisa. Durante l'intervento del sottosegretario alla presidenza del Consiglio ad un dibattito sulle pari opportunità, l'ex professore della Normale, chimico e divulgatore scientifico Gianni Folchi ha provocato l'ex ministro delle Riforme prendendo la parole e sfidandola sulla dialettica.

" Mi sembra che lei equipari il concetto di diritto a quello di desiderio, anche ai desideri più distorti come quelli omosessuali", ha detto il ricercatore. "Penso che Dante la metterebbe con Semiramide che è che libito fé licito in sua legge". La Boschi, visibilmente colpita dalla provocazione, ha risposto però con una battuta: "Lei mi può mettere dove vuole all'Inferno, sarò sicuramente in compagnia interessante".

Alla Normale di Pisa si discuteva di pari opportunità e sullo sfondo è sorto il dibattito su matrimonio omosessuale e legge sull'aborto (che "ha ucciso sei milioni di neonati"). "Non ha senso negare diritti a persone - ha detto la Boschi nel video riportato da Repubblica - che hanno tutelata l'uguaglianza nella nostra Costituzione rispetto a qualsiasi uomo e donna".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti