Politica

Brasile, Salvini appoggia Bolsonaro: "Ci consegnerà Battisti"

Il ministro dell'Interno ribadisce il pieno sostegno al candidato dell'ultradestra brasiliana e conferma che, in caso di sua elezioni, Battisti tornerà in Italia

Brasile, Salvini appoggia Bolsonaro: "Ci consegnerà Battisti"

Matteo Salvini appoggia la candidatura di Jair Bolsonaro alla presidenza del Brasile. Il ministro dell'Interno ha dichiarato il proprio appoggio al candidato dell'ultradestra brasiliana e ha dichiarato: "Gli ho inviato una lettera e ieri sera ha pubblicato questo video per ringraziarmi e garantirmi che, se diventerà presidente, il noto terrorista rosso Cesare Battisti, condannato all'ergastolo, da sempre protetto dai politici e dagli intellettuali di sinistra di mezzo mondo, verrà finalmente restituito all'Italia".

Salvini aveva manifestato la sua simpatia per Bolsonaro già al primo turno. Dopo il voto del 7 ottobre, su Twitter il leader della Lega aveva scritto: "Anche in #Brasile si cambia! Sinistra sconfitta e aria nuova! #goBolsonarogo #Bolsonaro @jairbolsonaro #BrasilDecide". Poi, sempre il vice premier, aveva aggiunto: "In Brasile Bolsonaro ha raccolto tantissimi voti, il vento sta cambiando ovunque. Non capisco alcuni giornalisti italiani che danno del “razzista-nazista-xenofobo” a chiunque solo perché chiede più ordine e sicurezza per i cittadini. #nonstopnews".

Commenti