Carfagna: "Meglio il voto di questo governo"

Mara Carfagna a Che tempo che fa spiega le sue prossime mosse. Il vicepresidente della Camera, in una lunga intervista con Fabio Fazio, mette nel mirino il governo giallorosso: "Sono per andare al voto il prima possibile perché ritengo questo governo non in grado di affrontare le grandi emergenze del Paese ma bisogna andare al voto in maniera pulita". Poi attacca l'esecutivo per quanto sta facendo sia nella politica interna che sul fronte estero con la crisi libica che ci vede goffi spettatori: "Questo governo si sta rivelando inadeguato in politica interna, non è in grado di affrontare i grandi problemi dell’Italia che sono la mancata crescita e la mancanza di lavoro". Poi parla della sua nuova associazione, "Voce Libera": "Berlusconi lo convinceremo con i fatti. L'ho sentito oggi, ci incontreremo domani. Quando ha detto che le associazioni sono inutili, inutile lo considero il migliore augurio che mi si possa fare".

A questo punto la stessa Carfagna ha parlato del progetto di Voce libera. La forzista ci tiene a sottolineare che non si tratta di una scissione dagli azzurri: "Noi - ha aggiunto - la consideriamo una bellissima avventura e faremo in modo che possa essere utile nel centrodestra, che ha bisogno di benzina nel motore. Se avessi voluto fare una scissione, l'avrei fatta. Se avessi voluto fare un partito, l'avrei fatto. Ho fatto un'associazione perché è il modo migliore per allargare a quei mondi che fanno fatica a indossare una casacca di partito". Poi torna a parlare di quella "suggestione" di una possibile alleanza con Italia Viva di Renzi. La Carfagna non ha dubbi e afferma: "Io ancora una volta stronco questa suggestione senza se e senza ma. E' impossibile immaginare un'alleanza con chi oggi è alleato con i Cinquestelle". Poi sull'ipotesi di un referendum sul taglio dei parlamentari, il vicepresidente della Camera non ha dubbi: "Io non sosterrei il referendum perché significa semplicemente procrastinare una riforma che prevede la riduzione del numero dei parlamentari. Io sono per andare al voto il prima possibile, ma bisogna andare al voto in maniera pulita per eleggere 300 parlamentari in meno". Infine sul futuro dell'esperienza di governo giallorossa afferma: "Meglio il voto che questo governo". La strada per le urne di fatto sarà decisa, molto probabilmente, il prossimo 26 gennaio con il voto in Emilia Romagna e Calabria. Due appuntamenti elettorali che potrebbero segnale il capolinea dell'esecutivo guidato da Conte. Un esecutivo ormai alla frutta e sempre più impopolare.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

paolone67

Dom, 12/01/2020 - 23:21

Diglielo ai tuoi nuovi amichetti.

Renadan

Dom, 12/01/2020 - 23:28

Ma tu sei comunista....... che vuoi????

killkoms

Dom, 12/01/2020 - 23:29

si è svegliata?

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 13/01/2020 - 00:11

Cosa intende per "andare al voto in maniera pulita"? L'ha capito o no che, a partire dal colle, i compagni non sanno minimemente dove stia di casa la "pulizia"? Secondo lei, come li costringiamo a farci andare al voto, accendendo ceri a San Gennaro?

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Lun, 13/01/2020 - 00:18

E chi è?

Popi46

Lun, 13/01/2020 - 05:54

La Carfagna non prende in considerazione il fatto che, ad oggi, il PD è una galassia di posizioni, non più quel carrarmato monocratico che fu il PCI - PDS - DS, di cui IV di Renzi rappresenta l’ultima nata, che ha poco o nulla a che vedere con gli antenati,rappresentati oggi da LEU ed altri, ma guarda piuttosto a una posizione socialdemocratica alla Craxi, che,tutto sommato, non farebbe a pugni con l’originario ideale liberale di FI

mcm3

Lun, 13/01/2020 - 08:24

Cara Mara, dite tutti le stesse cose . mancata crescita e mancanza di lavoro, un discorotto, perche' pero' l' ISTAT 3 giorni fa ha detto che non avevamo tanti occupati dal 1977 ?? Non lo hai sentito ?? non e' una notizia che ti fa piacere ??

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 13/01/2020 - 11:49

Non c’era bisogno della scoperta fatta dalla Carfagna. “Meglio il voto …” è quello che diciamo da tempo. Comunque fa piacere che si insista sulla necessità di andare “subito” a nuove elezioni. Ma qualcuno non le vuole, preferendo la confusione all’ordine. Mentre sul Colle Quirinale continua il silenzio. Eppure DEMOCRAZIA significa GOVERNO DEL POPOLO, non dei “grillini”, in tardivo abbraccio con la sinistra filocomunista.