Caso Palamara, 2 giudici si sospendono dal Csm: "È la caccia alle streghe"

Sale a 5 il numero dei consiglieri del Csm che si sono autosospesi, dopo lo scoppio del caso Palamara

Si allargano gli effetti della bufera che ha colpito la magistratura, a seguito del caso Palamara. Oggi, altri due giudici si sono autosospesi dal Csm. Si tratta di Gianluigi Morlini, di Unicost e presidente della V commissione, per la decisione degli incarichi direttivi, e di Paolo Criscuoli, di Magistratura indipendente e componente della I e della VI commissione.

Sembra che entrambi abbiano partecipato agli incontri a Roma per decidere le nomine per il procuratore di Roma. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, la discussione avrebbe determinato la scelta di altri magistrati, per almeno 5 procure in tutta Italia.

Nell'annunciare la sua sospensione e dichiarandosi estraneo ai fatti di cui è sospettato, Criscuoli ha fatto sapere che "è in corso una campagna di stampa che sovrappone indebitamente i piani di una indagine penale relativa a fatti rispetto ai quali sono del tutto estraneo con l’attuale attività svolta presso il Csm". A detta del magistrato, si respira un "clima di caccia alle streghe", che "ha offuscato e rischia di compromettere ulteriormente l'immagine e la percezione che dell'organo di governo autonomo della Magistratura hanno i cittadini". Il clima pesante, inoltre, non permette al magistrato di partecipare adeguatamente alle attività del Csm, "fino a quando non sarà ribadito e chiarito, anche dagli organi competenti, la piena correttezza del mio operato".

Con le due autospensioni di oggi, il numero dei consiglieri che hanno deciso di ritarsi dal Csm sale a 5: oltre a Luca Palamara, si sono dimessi Luigi Spina, indagato perfavoreggiamento e rivelazione del segreto d’ufficio nei confronti di Palamara, Corrado cantoni e Antonio Lepre. Oggi, i pm indagati sono stati sentiti in procura a Perugia, ma gli interrogatori sono protetti dal più stretto riserbo.

Sulla vicenda è intervenuto anche il vicepresidente del Csm, Davide Ermini, che ha evidenziato come la magistratura abbia il compito di difendere i valori costituzionali. Ma, aggiunge, "nulla di tutto ciò io vedo nelle degenerazioni correntizie, nei giochi di potere e nei traffici venali di cui purtroppo evidente traccia è nelle cronache di questi giorni. E dico che nulla di tutto ciò dovrà in futuro macchiare l'operato del Consiglio Superiore". Nel corso del plenum straordinario, convocato dopo la notizia dell'inchiesta che coinvolge Palamara e altri magistrati, Ermini ha affermato anche che "il Csm e la magistratura hanno al loro interno gli anticorpi necessari per poter riaffermare la propria legittimazione agli occhi di quei cittadini nel cui nome sono pronunciate le sentenze".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mar, 04/06/2019 - 18:07

Caro Ermini, verginella dell'ultima ora, la Scuola delle Frattocchie non ti ricorda proprio nulla?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 04/06/2019 - 18:09

ve la siete cercate! volevate premi? avete chiesto aiuto al PD? o il PD vi ha chiesto aiuto e voi avete accettato? ben vi sta! siete entrati con raccomandazioni e da queste dipendono le vostre palle: se non le avete, vuol dire che siete nel torto marcio !

dredd

Mar, 04/06/2019 - 18:24

Dal sito del CSM "Il Consiglio Superiore della Magistratura è un organo di rilievo costituzionale, cui spetta il compito di garantire l’autonomia e l’indipendenza della magistratura ordinaria."

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 04/06/2019 - 18:31

certi cre.tini comunisti e grulli.... ma perchè siete cosi stupidi, quando votate per la sinistra?

andy15

Mar, 04/06/2019 - 18:31

La campagna stampa "ha offuscato l'immagine che della magistratura hanno i cittadini". Caro Criscuoli, non si preoccupi, posso assicurarle che per gran parte degli italiani sarebbe difficile peggiorare ulteriormente tale immagine, dato che la reputazione che vi siete costruiti con le vostre mani negli ultimi due decenni sta gia' sotto i piedi.

VittorioMar

Mar, 04/06/2019 - 18:36

..che PROVINO anche loro cosa SIGNIFICA la GOGNA MEDIATICA che spesso applicano ai cittadini ONESTI rovinando FAMIGLIE AMICI PROFESSIONI !!...il CSM a che SERVE ??...quante TOGHE LACERE UNTE e CALPESTATE !!..BRUTTA STORIA per la MAGISTRATURA !!

carpa1

Mar, 04/06/2019 - 18:37

Davide Ermini chi? Quello che soltanto qualche mese fa abbe a sollecitare la stessa corrente più di sinistra della magistratura a lottare contro sovranismo e populismo che "fanno male alla democrazia"? Alla faccia della magistratura indipendente! Speriamo che questo bubbone faccia esplodere i vertici della magistratura una volta per tutte visto che sono tanto miopi da non comprendere che quest'alzata di scudi da parte dei cittadini sono proprio stati loro a provocarla con la continua ingerenza e prevaricazione sulla politica (per non parlare dei comportamenti "anomali" quando si tratta di giudicare criminali e forze dell'ordine; non so se mi spiego).

Dordolio

Mar, 04/06/2019 - 18:57

Via, il caso Palamara ha mostrato a tutti come funziona quell'ambientino. E che non si spengano i riflettori sulla faccenda, in modo che il cittadino sappia e non dimentichi.

DaniPedro

Mar, 04/06/2019 - 18:59

...agli intoccabili comincia a bruciare il cul...etto...???

PAROLITO

Mar, 04/06/2019 - 19:10

ma quale caccia alle streghe!!! piuttosto venite giù dallo scranno e rassegnatevi che anche per voi sta per finire. chi sbaglia paga, vale per tutti dall'ultimo degli spazzini fino al più alto in carica. del resto è risaputo che il marcio parte dall'alto e anche la magistratura ci sguazza parecchio !!!!!

glasnost

Mar, 04/06/2019 - 20:00

La pacchia sta finendo anche per i magistrati?

fisis

Mar, 04/06/2019 - 20:13

E' stata offuscata l'immagine della giustizia italiana agli utlimi posti del mondo, al livello del Burundi? molto difficle

fenix1655

Mar, 04/06/2019 - 21:20

Adesso capisco quando qualcuno (..) diceva: "abbiamo piena fiducia nella magistratura!". E comprendo il senso che potrebbero avere sentenze inconcepibili e spesso opposte a seconda dell'appartenenza politica del sottoposto a giudizio!!!! povera Italia! Povera giustizia!! E vogliamo sconfiggere la mafia!!!

gbc

Mar, 04/06/2019 - 21:42

perchè questi si sospendono e non si dimettono?

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 04/06/2019 - 21:54

Gli INCORRUTIBILI...i GIUSTI… gli UNTI DEL SIGNORE… gli INTOCCABILI… andateafarvifottere. BASTARDI!!!

rudyger

Mer, 05/06/2019 - 07:54

Ma il Capo della magistratura perchè non partecipa mai a qualche riunione del Consiglio ? Ne è a conoscenza di questi fatti o non vede, non sente e se c'era dormiva ? I suoi consiglieri giuridici sono affaccendati soltanto a smontare quello che vorrebbe fare salvini ? Non è egli il presidente di tutti gli italiani ? di grazia, si faccia sentire !