Palamara si autosospende dall'incarico nell'Anm. Spina lascia il Csm

Palamara si è autosospeso dal ruolo che ricopre nell'Associazione Nazionale Magistrati

Luca Palamara si è autosospeso dall'Associazione Nazionale Magistrati. Il pm finito sotto inchiesta con una lettera inviata al presidente dell'Anm, Pasquale Grasso ha spiegato i motivi della sua scelta: "Sono certo di chiarire i fatti che mi vengono contestati - scrive Palamara - il mio intendimento ora è quello recuperare la dignità e l’onore e di concentrarmi esclusivamente sulla difesa nel processo di fronte a tali infamanti accuse. Per tali ragioni mi assumo la responsabilità di auto sospendermi dal mio ruolo di associato con effetto immediato. Sono però sicuro - conclude il pm di Roma, che ha guidato l’Anm dal 2007 al 2012 - che il tempo è galantuomo e riuscirà a ristabilire il reale accadimento dei fatti".

E proprio l'Anm questa mattina ha chiesto gli atti dell'inchiesta alla Procura di Perugia. L'azione dei magistrati italiani, sottolinea l'Anm, "deve ispirarsi quotidianamente a principi di correttezza, trasparenza, impermeabilità ambientale, assoluta distanza e terzietà dagli interessi economici e personali. Ogni comportamento che si discosta da tali principi compromette e lede l'immagine dell'intera magistratura. Immagine che l'Anm intende tutelare: chiederemo alla Procura di Perugia gli atti ostensibili per poter avere una diretta conoscenza dei fatti e consentire una preliminare istruzione dei probiviri sulle condotte di tutti i colleghi, iscritti alla Anm, che risultassero in essi coinvolti". È un atto che "riteniamo necessario per salvaguardare il lavoro, l'etica e l'impegno che ogni magistrato - conclude la nota dell'Anm - testimonia ogni giorno col suo lavoro". Intanto per mercoledì 5 giugno è stato convocato il Comitato Direttivo Centrale dell'Anm per prendere alcuni provvedimenti dopo un'analisi di quanto accaduto negli utlimi giorni. Infine il consigliere togato di Unicost Luigi Spina, coinvolto nell’inchiesta di Perugia che vede indagato anche il pm di Roma Luca Palamara, si è dimesso dal Csm. In una nota Palazzo dei Marescialli ha annunciato un plenum straordinario per martedì 4 giugno, alle ore 16.30, "nel corso del quale verrà anche preso atto delle sopravvenute dimissioni del consigliere Luigi Spina".

Commenti

delenda_carthago

Sab, 01/06/2019 - 14:05

ma il ministro della giustizia non potrebbe smantellare questo sistema di correnti politiche in magistratura, che andrebbe capito se incostituzionale

tosco1

Sab, 01/06/2019 - 14:08

Aprite le finestre , e' primavera.E del vento di primavera ci sarebbe veramente bisogno negli organi alti dello stato giudiziari,Alta corte, CSM.Posizionamenti e protezioni politiche per avere ,di ritorno, sentenze politiche. Sarebbe l'ora che finisse questa storia.

ARGO92

Sab, 01/06/2019 - 14:14

e come no anchio a processo mi farei giudicare da amici e parenti quale sara l esito? taralucci e vino'?

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Sab, 01/06/2019 - 15:08

Il magistrato non solo deve essere onesto, ma, come preteso per i politici, lo deve apparire.... ergo dimissioni subito dalla magistratura, non solo dalle loro associazioni sindacali, troppo comodo pretendere purezza per gli altri e non per sé stessi.

Mogambo

Sab, 01/06/2019 - 15:17

Bravo Luca, ottima e nobile decisione e per renderti onore, oggi a pranzo preparo il polpettone di tonno, sei virtualmente invitato.

anfo

Sab, 01/06/2019 - 15:20

Peccato che non c'è piu' Il Presidente Cossiga! Mi sarebbe paciuto un suo commento.

Triatec

Sab, 01/06/2019 - 15:53

La fortuna di essere un magistrato. Fosse stato un politico sarebbe finito quanto mento agli arresti domiciliari.

Rottweiler

Sab, 01/06/2019 - 16:12

Dai le dimissioni dalla magistratura, non dal circolo del tennis (anni).... Terzietà e magistratura non stanno nella stessa frase...

Rottweiler

Sab, 01/06/2019 - 16:13

Bisognerebbe azzerare la magistratura, ed eleggerà ogni 5 anni, come il parlamento, e lo stesso per il csm.

Rottweiler

Sab, 01/06/2019 - 16:15

Rendere i magistrati responsabili delle proprie azioni, come richiesto dal referendum del secolo scorso

Giorgio1952

Sab, 01/06/2019 - 16:38

Palamara ha fatto benissimo a dimettersi, il sospetto è già grave per un politico ma è gravissimo per un PM, ex consigliere del Csm ed ex presidente dell’Associazione nazionale magistrati.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 01/06/2019 - 16:44

Tanti bravi magistrati … tanti, ma non tutti. Come in altre strutture dello Stato

agosvac

Sab, 01/06/2019 - 16:57

Si dovrebbe dimettere anche da magistrato: ci farebbe una figura migliore!

Triatec

Sab, 01/06/2019 - 17:28

Il silenzio assordante di Mattarella, Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura, inizia a preoccupare.

giovanni235

Sab, 01/06/2019 - 17:49

Mi sarebbe piaciuto sottoporre questa faccia,naso adunco diretto in bocca,ad un certo Lombroso.Il buon Cossiga aveva azzeccato in pieno di quale uomo si trattasse.

Ritratto di tomari

tomari

Sab, 01/06/2019 - 18:17

@Giorgio1952. Smettila di ragliare, s'è dimesso perché la stampa ha fatto conoscere i fatti...altrimenti il CSM avrebbe lavato i suoi sporchissima panni senza che i cittadini ne fossero a conoscenza. Non crederai mica che solo Palamara abbia degli scheletri negli armadi?

Duka

Sab, 01/06/2019 - 18:39

I trucchi per non pagare mai di tasca propria anzi continuare a percepire la busta paga nonostante le nefandezze questa gente, a dir poco disgustosa, li trovano sempre.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Sab, 01/06/2019 - 18:45

Anche "pseudo-dei" qualche volta rotolano giù dall'olimpo. Per Palamara vale l'art. 27 della costituzione, sia chiaro.

sparviero51

Sab, 01/06/2019 - 19:01

L'ANM ANDREBBE SCIOLTA E I SUOI ISCRITTI CONDANNATI PER ATTENTATO ALLA COSTITUZIONE. BASTA LEGGERE IL LORO STATUTO PER INCRIMINARLI . MA ,EVIDENTEMENTE ,MOLTI TOGATI E MINISTRI DELLA GIUSTIZIA HANNO UNO STRABISMO FISIOLOGICO !!!

apostata

Sab, 01/06/2019 - 21:32

È un piccolo timido passo nella giusta direzione e va bene, ci sta, ma deve seguire altro di più serio, occorre un passo definitivo.

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 01/06/2019 - 21:46

un colpo messo a segno dall'aldilà da parte dell'amatissimo e obiettivo Presidente Cossiga

Ritratto di gian td5

gian td5

Sab, 01/06/2019 - 23:38

Mah, Palamara sostiene che galantuomo è il tempo, affermazione grave se esce dalla bocca di un magistrato, forse che per lui non sono galantuomini i giudici?

nunavut

Dom, 02/06/2019 - 00:46

Le colonne del castello della magistratura di Sx incomincia ad avere delle debolezze strutturali?che sia la volta bbbona.

Popi46

Dom, 02/06/2019 - 06:02

@02121940: infatti, quelli bravi li hanno fatti fuori tutti quanti anni fa