Il Cav dal San Raffaele: "Sono in forma e pronto per campagna elettorale"

Poco dopo le 17 il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi twitta dal letto dell'ospedale San Raffaele, rassicurando tutti sulle sue condizioni di salute

Il Cav dal San Raffaele: "Sono in forma e pronto per campagna elettorale"

"Grazie a tutti per l’affetto e per i tanti messaggi ricevuti. Sono in forma e pronto per questa campagna elettorale!". Poco dopo le 17 il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi twitta dal letto dell'ospedale San Raffaele, rassicurando tutti sulle sue condizioni di salute. E in contemporanea il suo entourage comunica il messaggio che avrebbe dovuto leggere a villa Gernetto alla conferenza di presentazione dei candidati per le europee: "Andrò a Bruxelles per costruire un'Europa diversa senza rinunciare al mio sogno di una rivoluzione liberale per il paese che amo. Sono e sarò in campo".

Detto questo l'ex premier resterà in ospedale per la notte e, con tutta probabilità, anche domani per riposare e seguire le cure. A costringerlo a letto il suo medico di fiducia Alberto Zangrillo. I medici dell'ospedale di via Olgettina non si pronunciano con bollettini ufficiali sulla diagnosi, ma a comunicare lo stato di salute di Berlusconi è il suo stesso staff di Forza Italia, che parla di una colica renale acuta che lo ha costretto a raggiungere in ambulanza il pronto soccorso.

Nei prossimi giorni si valuterà se le terapie in corso sono sufficienti o se sarà necessario un intervento chirurgico. In mattinata Silvio Berlusconi ha ricevuto la visita del fratello Paolo e poco dopo, a sorpresa, di Lapo Elkann, arrivato a bordo di una Habart parcheggiata di fronte all’ingresso del padiglione. Se inizialmente lo staff di Forza Italia aveva annunciato la sua presenza alla conferenza di presentazione dei candidati, nel corso della giornata il messaggio è stato corretto: «Berlusconi sta bene, ma rimane in osservazione a fare la terapia antalgica con la flebo per la colica - ha spiegato la senatrice Licia Ronzulli - Voleva venire a Gerno, ma il professor Zangrillo è stato categorico e quindi passerà la notte al San Raffaele. Sta benissimo e ha dato disposizioni telefoniche sia a Tajani che a Ghedini a proposito della presentazione dei candidati». Dal partito rassicurano comunque sulla sua presenza per la campagna elettorale per le europee e garantiscono che «parteciperà agli appuntamenti televisivi». Il leader di Forza Italia già a marzo è stato operato al San Raffaele per un’ernia inguinale incarcerata: intervento che l’ha costretto a rinunciare a parte della campagna elettorale in Basilicata. Nel giugno 2016, l’ex premier è stato invece operato a cuore aperto dopo un malore causato da un’insufficienza aortica.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti