Cei: "Sbagliato ricondurre ai migranti la mancanza di sicurezza"

Il segretario generale dei vescovi, monsignor Stefano Russo, difende la politica delle porte aperte

Da CeiNews.it

"Accostare il problema della sicurezza all'accoglienza dei migranti" è un'operazione "eccessiva e sbagliata". Lo ha detto questa mattina monsignor Stefano Russo, segretario generale della Cei, rispondendo ai giornalisti riguardo al decreto sicurezza.

Il prelato, vescovo di Fabriano-Matelica e successore nella carica di numero 2 dell'episcopato a monsignor Nunzio Galantino, è intervenuto al termine del Consiglio permanente della Conferenza espiscopale.

Una riunione importante quella che si è svolta dal 14 al 16 gennaio. L'organo della Conferenza episcopale ha discusso diversi temi tra cui l'istituzione del Servizio nazionale per la tutela dei minori e degli adulti vulnerabili nella Chiesa.

I membri del Consiglio permanente hanno poi rilanciato la raccomandazione del Papa per la promozione di un’iniziativa che aiuti a celebrare, conoscere e diffondere la Bibbia; hanno individuato il tema principale della prossima Assemblea Generale della CEI (Roma, 20-23 maggio 2019) che sarà su "Modalità e strumenti per una nuova presenza missionaria"; e hanno approvato, a livello di proposta, tre temi concernenti l’argomento su cui impostare la prossima Assemblea Generale Ordinaria del Sinodo dei Vescovi (2021). Si tratta di: Il Vangelo sociale: giustizia, lavoro ed ecologia integrale; Il ministero ordinato: formazione per nuove modalità di presenza e cura pastorale; Collegialità e sinodalità.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

justic2015

Mer, 16/01/2019 - 14:27

Dichiararlo santo e subito a questo nuovo mal patito.

Ritratto di akamai66

akamai66

Mer, 16/01/2019 - 14:29

"Una riunione importante quella che si è svolta dal 14 al 16 gennaio".Di ciò che fanno i prelati al di fuori dei riti religiosi non vi è un bel NULLA:chiacchiere, indebite ingerenze e orpello.

venco

Mer, 16/01/2019 - 14:29

Questi falsi preti falsi cristiani certamente possono esprimere solo falsità

MarcoTor

Mer, 16/01/2019 - 14:31

Se diciamo "associare il problema sicurezza a quello di chi arriva clandestinamente e delinque" le piace di più? A chi invece arriva solo clandestinamente ma non delinque, se permette, attribuiamo comunque il fatto di starci sulle croste, non richiesto da nessuno qui. Voi continuate a trastullarvi con le parole, il mio 8 per mille però non lo vedete più fino a quando non cambiate registro.

lucianissimo

Mer, 16/01/2019 - 14:41

Caro monsignore (rigorosamente minuscolo!), perché se non esiste un problema sicurezza, non se li porta tutti in Vaticano e già che c'è non li mantiene? Troppo comodo parlare a vanvera e non fare quel che si propone agli altri: gli italiani non sono stupidi! E' finita la pacchia, caro mio! Capaci solo di prendere soldi e non pagare le tasse.

lucianissimo

Mer, 16/01/2019 - 14:46

Andate avanti così a negare l'evidenza sotto gli occhi di tutti e vi accorgerete cosa succederà. Che dice il suo capo biancovestito? Non gli importa l'emorragia di fedeli dalle chiese? Forse non se n'è accorto? Quando darete le chiese ai musulmani per farne moschee? E dov'è finita la promessa del cialt.rone biancovestito che diceva "aprirò i conventi, i monasteri e le abbazie per ospitare i "migranti"". A casa mia uno così si chiamerebbe PAGLIACCIO e non aggiungo altro perché ...

Trinky

Mer, 16/01/2019 - 14:47

Invece di sparare cavolate ogni volta che parlate perchè non ci spiegate come mai in vaticano non ce ne sta nemmeno uno dei vostri amici migranti?

agosvac

Mer, 16/01/2019 - 15:00

I migranti fasulli non hanno niente a che fare con la sicurezza??? Questo pseudo vescovo vive tra le nuvole! A parte che tra i fasulli si nascondono molti terroristi islamici, c'è da dire che gran parte dei restanti delinque, spaccia droga e stupra le nostre ragazze tanto per tenersi in esercizio. Con questi alti prelati è veramente un miracolo che la Chiesa continui ad esistere. Ma, in effetti, c'è da dire che sempre più fedeli abbandonano le chiese, molti addirittura parlano di andare con gli ortodossi per avere quella spiritualità che non trovano più in un cattolicesimo troppo politicizzato.

Giorgio5819

Mer, 16/01/2019 - 15:00

Accostare un prete a un uomo é una contraddizione. Un prete é, per definizione , MEZZO uomo. Non lavora, non é padre, marito, non cresce e non educa i figli, non ha responsabilità da UOMO, é socialmente imboscato e mantenuto dalla comunità. E spesso ha vizi turpi e pericolosi dovuti alla sua conclamata incompletezza.

ginobernard

Mer, 16/01/2019 - 15:05

c'è niente da fare ... ormai ne hanno fatto una missione di vita. Vogliono a tutti i costi riempire il paese di disperati, come se non ce ne fossero già a sufficienza. Salvini ha su un piatto d'argento la possibilità di arrivare da solo al 40% ... deve solo cambiare strategia comunicativa.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 16/01/2019 - 15:10

Cosa abbiamo fatto di male,noi italiani,per doverci sorbire OGNI GIORNO,le loro "perle di saggezza????

ginobernard

Mer, 16/01/2019 - 15:14

Cei: "Sbagliato ricondurre ai migranti la mancanza di sicurezza" lo vedete ... lasciano completamente da parte il problema dei costi che i migranti generano per i contribuenti. Su questo dovrebbe picchiare Salvini. Per loro è una fonte di introiti ma non per i contribuenti. Che pagano e tacciono.

Una-mattina-mi-...

Mer, 16/01/2019 - 15:17

SOGGETTO SEMPLICEMENTE INDECENTE! QUELLI COME QUESTO INSISTONO CON GLI SPROLOQUI, MENTRE OGNI GIORNO CENTINAIA DI REATI IMPUNITI VENGONO COMMESSI DA ORDE MULTIETNICHE! LEGGI CREATE AD HOC PERMETTONO QUESTO! SE I SUOI PROTETTI NON CREANO PROBLEMI PERCHE' ALLORA NON APPROVARE LEGGI ADEGUATE E INFLESSIBILI CHE TUTELINO LE VITTIME INDIFESE? SE I VITELLONI A LUI CARI SONO COSI' BUONI COME DICE TANTO NON VERREBBERO APPLICATE...

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Mer, 16/01/2019 - 15:19

strano però nel mio paesino di 4000 anime non abbiamo ne clandestini ne tanto meno zingari è infatti nesun problema di furti stupri rapine in appartamento noi abbiamo la fortuna di lasciare ancora la chiave nel quadro della macchina più finestre aperte d'estate quando c'è il caldo torrido di mezza estate, ma le cose non stanno cosi a cagliari quartu pirri elmas assemini sassari monserrato oristano porto torres dunque di che parla questo prete cattosinistrorso. Ps nel mio paesino movimento primo lega secondo dunque questi due schieramenti vanno forte anche dove non c'è il problema immigrazione clandestina più pochi disoccupati chiaramente parlo del mio bellissimo paesino vicino al mare ricco di archeologia castelli medievali + nuraghe + domus de janas + tutti i terreni disponibili coltivati e rigogliosi che fanno pil

Happy1937

Mer, 16/01/2019 - 15:22

Alla CEI cambiano i nomi ma il fariseismo rimane sempre lo stesso.

steacanessa

Mer, 16/01/2019 - 15:23

Povera chiesa cattolica! Rabbrividisco al pensiero che un prete di tal fatta possa essere chiamato a officiare la messa per la mia dipartita che, purtroppo, a ragione dell’etá non sarà lontana. Sto seriamente pensando di chiedere a mio figlio un funerale civile.

Una-mattina-mi-...

Mer, 16/01/2019 - 15:23

SOGGETTO SEMPLICEMENTE INDECENTE! QUELLI COME QUESTO QUI INSISTONO CON GLI SPROLOQUI, MENTRE OGNI GIORNO CENTINAIA DI REATI IMPUNITI VENGONO COMMESSI DA ORDE MULTIETNICHE! LEGGI CREATE AD HOC PERMETTONO QUESTO! SE I SUOI PROTETTI NON CREANO PROBLEMI PERCHE' ALLORA NON APPROVARE LEGGI ADEGUATE E INFLESSIBILI CHE TUTELINO LE VITTIME INDIFESE? SE I VITELLONI A LUI CARI SONO COSI' BUONI COME DICE TANTO NON VERREBBERO APPLICATE...

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 16/01/2019 - 15:37

Può darsi che non sia tutta, ma per larga parte c'è perchè c'è stata fino ad ora un'accoglienza indiscriminata.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 16/01/2019 - 15:37

Cambiano i prelati-pelati ma la solfa resta la stessa: "La Chiesa ormai vede solo i clandestini comicamente definiti migranti" e infatti le Chiese vuote aumentano sempre di più, mentre quelle ancora frequentate, il numero delle candele è quasi sempre superiore a quello dei fedeli. Senza dimenticare che ormai, anche in quelle chiese situate in zone cosidette "ricche", i pochi fedeli che sganciano il pizzo comicamente definita offerta, durante la Messa, sono sempre meno, così come calano vorticosamente gli introiti dell'8 per mille ed i fedeli presenti ogni domenica in San Pietro. Ma per il "di bianco vestito" e tutto l'apparato tonacato, la preoccupazione e l'attenzione è riferita soltanto ai "migraaaaantiiiiii".

Ritratto di L'Informista

L'Informista

Mer, 16/01/2019 - 16:10

Ecco un altro che si candida alla conduzione del festival di sanremo!

01Claude45

Mer, 16/01/2019 - 16:11

Monsignor Stefano Russo, vada a dettar legge in Vaticano, a Roma finché sarà in Italia, a Yamoussoukro (Côte d'Ivoire) dopo il trasferimento nella Mini San Pietro.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 16/01/2019 - 16:11

Un "servizio nazionale"? Quale nazione? Quella governata dallo "pseudo" Papa" argentino? Non credo… ed allora si facciano i fatti loro e non i nostri. La montante ingerenza di Bergoglio ci ricorda, a noi come a lui, la sua partecipazione alla politica comunista argentina nel settennio di durata in quel paese. Però si occupino dei fatti loro e stiano lontani dai nostri. Abbiamo già Conte e Di Maio e sono più che abbastanza, direi anche troppo.

papillon50

Mer, 16/01/2019 - 16:12

Pienamente d'accordo con Giorgio5819, anzi è stato fin troppo garbato.

Maura S.

Mer, 16/01/2019 - 16:18

Ma finitela con questa tiratela, ci avete proprio rotti gli innominati. Se tanto ci tenete a questi personaggi aiutateli in loco, in ITALIA non li VOGLIAMO: tanto difficile da capire.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Mer, 16/01/2019 - 16:23

Ennesimo appello che gli italiani ignoreranno per continuare a pensare il contrario, come hanno già fatto sull'aborto e sul divorzio, temi ancora indiscutibili per i vescovi. Vogliono aggiungere l'aggettivo "sociale" al Vangelo, un aggettivo che ormai è diventato il parmigiano da mettere ogni dove, non solo sui maccheroni. Come faranno a spiegare ai fedeli che fino ad oggi quel testo, che hanno letto e straletto, è sempre stato ASOCIALE lo sanno solo loro. Forse taglieranno quella parte in cui i migranti ebrei sono TORNATI CASA LORO dall'Egitto VIA MAR ROSSO ?

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 19:12

Quasi tutti i commenti sono inefficaci, perchè le offese fanno ancor di più incaponire chi la pensa in una determinata maniera e crede di essere nel vero. Se si vuole affermare la propria divergenza dalle opinioni altrui basta semplicemente metterla in risalto. Matematicamente parlando dimostrare che in rapporto alla popolazione delinquono di più gli extracomunitari che gli italiani.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 19:15

Ha ragione la CEI: la mancanza di sicurezza è dovuta ai comunisti.

stefano751

Mer, 16/01/2019 - 19:21

La mancanza di sicurezza è da ricondurre ai comunisti: fanno entrare i clandestini nel nostro paese per spartirsi i proventi dell'accoglienza; difendono i clandestini che delinquono e non li fanno espellere per non togliersi la polpetta dal piatto; difendono gli immigrati per prendersi i loro voti; fanno vivere nel degrado i migranti per poi dare la colpa agli altri accusandoli di fascismo, razzismo, egoismo...

dariap

Mer, 16/01/2019 - 21:50

Il prete ha ragione: infatti i 26 mila extracomunitari detenuti in Italia per stupri, furti e violenza in realta' sono attori pagati dalla Lega.

mattiamattias

Gio, 17/01/2019 - 21:06

Per Giorgio5819: Prete non è mezzo uomo, è un uomo. Tutto ciò che hai scritto è falso.