Comune rosso in festa invita i profughi solo a pulire lo sterco

Al corteo storico ragazzi di colore dietro i cavalli con la paletta. La rete: «Vergogna»

Davanti ci sono cavalli, carrozze e abiti sfavillanti, insomma un festoso corteo che si snoda per le strade del paese; dietro ci sono uomini di colore, profughi reclutati per l'occasione, trasformati in figuranti stallieri e soprattutto muniti di scopa e paletta in modo da liberare rapidamente la strada dagli escrementi: il sistema escogitato per evitare che qualcuno si sporcasse le scarpe o i preziosi vestiti. É accaduto durante la rievocazione storica della battaglia del 1743 organizzata per la festa patronale della Madonna Immacolata a Bitonto, poco più di cinquantamila abitanti, quindici chilometri da Bari.

Dove per la verità ormai l'atmosfera di festa è già stata abbondantemente archiviata lasciando spazio invece alle polemiche innescate da quelle immagini. Tanto più è stato fatto notare che all'epoca a Bitonto e dintorni erano praticamente assenti persone di colore. Le fotografie hanno fatto rapidamente il giro del web. E se in tanti si dicono indignati per la scelta di far sfilare i profughi utilizzandoli per pulire le strade dagli escrementi dei cavalli, il sindaco Michele Abbaticchio, eletto con il centrosinistra e vicino a Sinistra ecologia e libertà, tenta di gettare acqua sul fuoco e respinge le accuse che piovono in queste ore sulla cittadina.

«Bitonto dichiara è citata come modello di eccellenza nel campo dell'integrazione e ha ottenuto anche il plauso della prefettura grazie anche al servizio di accoglienza che da qualche mese è stato attivato nell'istituto Maria Cristina di Savoia, che ospita 120 migranti. La città prosegue è molto sensibile al tema dell'integrazione e per questo stiamo organizzando anche una serie di iniziative che coinvolgeranno la popolazione locale e i migranti». Il sindaco ammette però che «se i ragazzi di colore fossero stati impiegati anche per altri ruoli la polemica non ci sarebbe stata». Fatto sta che sulla vicenda ci sono ancora alcuni punti poco chiari. Secondo una prima ricostruzione, la scelta di mettersi in contatto con il centro di accoglienza straordinaria (Cas) sarebbe stata presa dopo aver constatato la mancanza di risorse per l'impresa di pulizie. E così, in mancanza di volontari italiani, qualcuno ha pensato bene di rivolgersi ai profughi. I quali probabilmente immaginavano di sfilare in costume con altri ruoli, ma alla fine si sono ritrovati con scopa e paletta.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

maurizio50

Dom, 29/05/2016 - 08:40

Una volta tanto che tutte queste risorse, che manteniamo a vita, vengono impiegate per fare qualcosa di utile, subito gli irriducibili ipe.ridi.oti si lamentano!Si facesse così in tutta Italia.......

venco

Dom, 29/05/2016 - 09:19

Chi ha avuto a che fare con i migranti ha detto che è meglio mantenerli e non farli lavorare,

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Dom, 29/05/2016 - 09:27

LO fanno anche gli spazzini italiani, chiamati 'operatori ecologici'. Perché non debbono farlo loro?

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 29/05/2016 - 09:41

Ah ah ah ah ah.....questa e' bella!!! A parte il fatto che se non c'e' niente di meglio, van pure bene a pulire lo sterco sulle strade,ma la cosa piu comica e' che adesso i votanti sinistrati si scandalizzano, ossia scoprono solo ora la BEN NOTA ipocrisia del mondo PD, buonista a parole,sfruttatore nei fatti, purche vengano mantenuti i loro privilegi ed il loro status sociale. Ricordiamoci anche dei migranti sfruttati con le mansioni piu umili alle Feste dell'Unita.......'

yulbrynner

Dom, 29/05/2016 - 09:53

giunta di sinistra attaccata a priori, appunto perché di sinistra?puo' essere.. ma questa volta , ha fatto bene.. immigrati o profughi mantenuti a vitto e alloggio devono collaborare con chi li sta aiutando, facendo lavori socailmente utili x la collettivita, anche raccattare cacche di cavallo se necessario

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 29/05/2016 - 10:17

Hanno fatto bene, questa gentaglia sara' bene che cominci a muovere le mani, altro che andare in giro con cellulare e cuffie. Certo se lo avesse fatto un comune leghista apriti cielo, sarrebbero gia' stati denunciati per sfruttamento e razzismo.

wrights

Dom, 29/05/2016 - 11:23

Per fortuna che il PD importa i migranti da schiavizzare, questo è un'altro dei lavori che i nostri figli non vogliono fare, raccogliere mxxxa gratis!!!!!!

machimo

Dom, 29/05/2016 - 11:29

X carità loro devono essere solo mantenuti e viziati. Questi lavori lo debbiamo fare noi.

nopolcorrect

Dom, 29/05/2016 - 12:11

Ottima decisione, complimenti al Sindaco. Questi abusivi paraculi che sono venuti qui pensando di trovare l'Eldorado capiranno che forse faranno meglio a fare le valigie il prima possibile per tornare nella natia Africa, qui non c'è posto per stranieri fancazzisti, di fancazzisti piazzati negli uffici pubblici dai politici ne abbiamo già in abbondanza e mi permetterei di consigliare al Sindaco di usare anche i nostri fancazzisti per spalare insieme ai "migranti".

joecivitanova

Dom, 29/05/2016 - 12:18

..la cosa più che mi fa riflettere è che un domani, buoni o non buoni che siano questi migranti che hanno spalato sterco di cavallo (lo hanno fatto anche gli italiani), se rimarranno in Italia e riusciranno ad avere una buona o discreta posizione sociale, si ricorderanno di tutto ciò e lo considereranno sicuramente un affronto ed un offesa e in qualche modo si vendicheranno; un italiano, invece, forse, l'avrebbe considerato un periodo della propria vita fatto di sacrifici, dal quale, proprio a costo di sacrifici, si era risollevato. Io credo questo, ma forse mi sbaglio. G.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 29/05/2016 - 12:55

quando lo dico io che bisogna farli lavorare per pulire le strade e tagliare l'erba, mi dicono che devono essere assicurati, che bisogna che devono essere messi in regola e che tante altre b@lle.

OttavioM.

Dom, 29/05/2016 - 13:10

Da qui si vede tutta l'ipocrisia della sinistra soprattutto di partiti come SEL.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 29/05/2016 - 14:47

Se lo fanno i Piddioti, sicuramente è "una battaglia di civiltà". Se l'avesse fatto la Lega, sarebbe uscita un'edizione speciale di Repubblica invitando le piazze ad insorgere contro i "nazifascisti".

Malacappa

Dom, 29/05/2016 - 15:04

Bhe. e che c'e' di male,bisogna guadagnarsi la pagnotta,o loro devono mangiare gratis come fanno in tutta Italia.

Marcks

Dom, 29/05/2016 - 16:18

Ha ha ha, dalle mie parti candidato PD immigrato di colore

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 29/05/2016 - 17:12

Giusta, l'ipocrita indignazione... Meglio mantenerli in alberghi a varie stelle,pagati dai contribuenti!