Conte ha "tradito" anche i 5S: spunta il testo che lo incastra

Il Movimento 5 Stelle e la Lega avevano approvato una risoluzione con cui chiedevano al governo di non approvare alcuna riforma: era il 21 giugno

Non solo l'Italia, non solo il patto con la Lega, Giuseppe Conte con l'ok alla riforma del Mes voluta dall'Europa ha "tradito" anche il Movimento 5 Stelle. E come per il messaggio di Matteo Salvini che ha smentito le accuse del premier, adesso "carta canta" anche per i rapporti tra premier e Cinque Stelle. Un post inserito dai pentastellati nel blog delle stelle a giugno 2019, infatti, smentisce clamorosamente il presidente del Consiglio e dimostra che anche i grillini si erano impegnati pubblicamente (insieme agli ex alleati del Carroccio) a non firmare il nuovo Mes con le modifiche richieste dall'Europa.

La questione è molto chiara: il Movimento - ben prima che Conte si trasformasse nel miglior alleato del Pd e dell'Unione europea - si impegnò a non firmare alcuna riforma del Mes. Anzi, leggendo quel testo firmato proprio da tutto il MoVimento, si capisce che i pentastellati fossero contrari al nuovo Meccanismo europeo di stabilità al pari di quei partiti sovranisti che adesso Conte attacca. Il titolo del post è già chiarissimo: "NO a questa riforma del MES, NO all’austerità".

Ma quello che c'è scritto è ancora più duro. Innanzitutto, i grillini confermano che insieme alla Lega votarono una risoluzione con cui si chiedeva al governo di impegnarsi a non votare "(quindi di fatto porre il veto)" a qualsiasi riforma del Mes che andasse nella direzione poi confermata nei negoziati. Ma soprattutto si definivano chiaramente i parametri del nuovo Meccanismo confermando anche i timori che questa riforma conducesse verso tagli, austerità e un sempre più incisivo coinvolgimento del Mes nelle riforme macro-economiche. Tutto per soddisfare le pretese di un'istituzione che si rivela per i Paesi come "tagli e sacrifici".

Insomma, quel negoziato su cui Conte pare abbia calato una sorta di cortina del silenzio, adesso rischia di travolgere proprio lo stesso presidente del Consiglio che evidentemente ben prima di diventare giallorosso aveva già intrapreso la strada per assumer un ruolo da avvocato europeista più che da avvocato del popolo, come gli piaceva definirsi ai tempi in cui ancora si autoproclamava difensore del popolo e fieramente "populista". Di acqua sotto i ponti ne è passata, ma evidentemente l'operazione del premier per il suo secondo atto era iniziata molto prima di quando la crisi di governo agostana ha dato il via all'esperienza (per ora fragile e incerta) del governo Pd-Cinque Stelle. E non è un caso che da qualche tempo anche lo stesso Movimento abbia fatto scattare il processo al suo premier: qualcosa non torna.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

bernardo47

Ven, 29/11/2019 - 12:26

Vediamo lunedì in aula cosa dice Conte. Le valutazioni serie,vanno fatte dopo.

Altoviti

Ven, 29/11/2019 - 12:27

Conte si è detto comunista da sempre e dunque vuol dire che i comunisti vogliono mettere sotto l'Italia e il suo popolo. Si vede d(altronde col MEs e con l'incentivare le migrazioni di africani. PD: "Partito Diabolico" che odai l'Italia e che comanda sempre, aiutato dagli stati stranieri, seppur non abbia mai avuto la maggioranza in parlamento.

aldoroma

Ven, 29/11/2019 - 12:38

L'avvocato degli Italiani

agosvac

Ven, 29/11/2019 - 12:45

Se continua così, Conte tradirà anche il PD e, successivamente , sé stesso. Ma non tradirà mai l'UE tedesca perché è loro proprietà.

venco

Ven, 29/11/2019 - 12:46

Il Mes modificato sarà una bomba atomica verso i futuri governi di centro-destra, quelli di sinistra possono sforare fin che vogliono che non verranno mai colpiti

Ritratto di adl

adl

Ven, 29/11/2019 - 12:47

Non dimentichiamoci che prima di diventare bisconte zio Giuseppinocchio, codesto signore si chiamava per rendere merito alla sua arte di moltiplicatore di valore di curriculum.........conte Curricolino !!!!!

Alfa2020

Ven, 29/11/2019 - 12:54

E ora che si dimette pure Mattarella cosi non si puo andare avanti non puo essere vero che un presidente si mette la testa sotto terra come il struzzo

Ritratto di adl

adl

Ven, 29/11/2019 - 12:56

"Di acqua sotto i ponti ne è passata........." io più che acqua ho visto passare molte poltrone ed i corrispettivi back sides occupanti.

manente

Ven, 29/11/2019 - 13:01

Il tradimento di Giuseppi è documentato "per tabulas" ed il fu "avvocato del popolo" dovrebbe sapere che in Tribunale, di fronte a prove documentali, c'è ben poco da discutere! Per la gravità dei reati di cui Conte è responsabile, il Codice Penale prevede la galera e le Leggi vanno applicate per TUTTI e non solo per i "cittadini comuni", come piace fare a Giuseppi ed ai "manettari" come lui.

hectorre

Ven, 29/11/2019 - 13:04

conte ha dalla sua il pd, la magistratura, i burocrati europei e mattarella.....un piccolo dettaglio, si è messo contro il paese e gli italiani!!!!....se siamo ancora in democrazia, ne dubito fortemente, dovrebbe dimettersi oggi stesso!....comunque sia, dove c’è il pd le porcherie sono garantite!

Anonimo51

Ven, 29/11/2019 - 13:04

Se esistono questi posts e altri scritti che provano il tradimento di Conte, perche' non pubblicarli e renderli noti ai lettori che, nell'immediato possono valutare la consistenza dei discorsi che Conte fara' Lunedi in Parlamento. Altrimenti : verba volant.

GeoGio

Ven, 29/11/2019 - 13:05

@bernard47 si puo valutare senza aspettare cosa dice, perche pinocchioConte e' il lecchino che al bar sussurrava alla Merkel commenti di tradimento e sottomissione

Fjr

Ven, 29/11/2019 - 13:06

Conte lunedì dovrebbe semplicemente rassegnare le dimissioni e dire ai suoi padroni europei che la gabola è andata male,adesso trovatevi un’altro fantoccio

wrights

Ven, 29/11/2019 - 13:08

Viene da pensare che "l'avvocato d'ufficio degli italiani", ce l'abbia imposto il pubblico ministero europeo. Si può ricusare?

roberto zanella

Ven, 29/11/2019 - 13:24

QUESTO E' UN VENDUTO STA LAVORANDO PER GERMANIA E FRANCIA, A QUESTO PUNTO CON L'OK DI MATTARELLA. NON MI SI VENGA A DIRE CHE A MATTARELLA NON HA RIFERITO NULLA. SONO DA ARRESTARE TUTTI E DUE.

lavitaebreve

Ven, 29/11/2019 - 13:29

FATE VOTARE IL POPOLO SOVRANO !!!

daniperri

Ven, 29/11/2019 - 13:29

Cosa vuoi che dica, farà un bel discorsetto da azzeccagarbugli per chi si contenta ad essere preso per il naso.

Pierluigi64

Ven, 29/11/2019 - 13:35

Se tutto ciò fosse confermato ci sarebbero delle responsabilità, quantomeno politiche, non solo di Conte ma anche di Mattarella. Infatti, l'attuale Presidente della Repubblica ha sempre asserito di vigilare sulle qualità personali degli ultimi ministri dell'Economia e Finanze anche per tutelare il risparmio degli italiani quale diritto costituzionalmente protetto. Oltre a Conte, se tali ministri (in questi casi Tria e/o Gualtieri), all'insaputa del parlamento e contro il parere di parte delle forze politiche che compogono/hanno composto i due governi hanno firmato il MES, secondo cui le banche tedesche potrebbero essere salvate anche facendo ricorso ai conti correnti degli italiani, potremmo verificare come Mattarella stesso abbia concorso a ben tutelare i risparmiatori nazionali.

Ritratto di San_Giorgio

San_Giorgio

Ven, 29/11/2019 - 13:38

Ma Mattarella dov'è? A far la coda alla cassa dell'Esselunga? Ma io al suo posto avrei convocato Giuseppi per ieri sera! A costo di farlo arrivare a piedi dagli Urali. Lo chiami, lo interroghi, e poi faccia un msg al paese, possibilmente che eviti il politichese, spiegando per filo e per segno cosa succederà approvando il MES, e se la mancata ratifica del parlamento potrà evitarlo. MA STIAMO SCHERZANDO?

vocepopolare

Ven, 29/11/2019 - 13:41

è giusto venire a capo di questa situazione subito ed è giustissimo che chi ha sbagliato paghi compreso compari ed amici che si affannano a dare coperture improprie. Ponete attenzione a tutto il fuoco di sbarramento che la sinistra sta mettendo in atto per distogliere gli italiani: campagna contro l'odio , risveglio di un fantasioso antifascismo tirando in ballo i soliti socrati e lacchè sinistri, sardine che impazzano sulle piazze sbraitando "al lupo ,al lupo", riapertura alle ondate immigratorie, etc. Saremmo diventati un popolo di imbecilli mentre furbastri svendono sotto banco il paese? proprio come già accaduto nel 1992 e seguenti....

hectorre

Ven, 29/11/2019 - 13:44

se esiste questo documento nel quale i 5s dicono no al mef, conte è in guai seri...se Salvini non ha firmato alcun documento, la parola del premier farlocco vale meno di zero....se avesse firmato senza l’ok del parlamento le dimissioni sarebbero il primo passo e il secondo un processo per alto tradimento...ovviamente con pd, magistratura e burocrati europei a coprirgli le spalle, sarà difficile che ciò accada!

Fjr

Ven, 29/11/2019 - 13:50

Conte l’unica cosa che può fare è rassegnare le dimissioni e Mattarella accettarle e mandarci a votare,se dobbiamo affondare almeno lasciateci la possibilità di decidere,ma credo che non riusciremmo a fare peggio di questi cialtroni venduti all’Europa delle banane

Ritratto di Walhall

Walhall

Ven, 29/11/2019 - 13:53

Chiedo venia, ma dov'è la notizia? Sui nostri telegiornali in Germania, a aprile di quest'anno, abbiamo visto l'incontro tra Juncker e Conte, e lo stretto felling che tra i due rincorreva. Merkel, Oettinger, Altmaier hanno sempre apprezzato Conte, semplicemente perché ha fatto i nostri interessi in cambio di qualche spicciolo e di un ruolo pubblico internazionale. Cari lettrici e lettori, questa è l'Europa odierna, l'Europa degli opposti, della guerra fratricida evoluta in economica tra Nazioni che dovrebbero essere sorelle, della burocrazia irriguardosa, delle poltrone acquisite per fedeltà/opportunismo e non per merito, della sottomissione alle regole del più forte, della finanza selvaggia, dell'impunità, dello spreco, delle sperequazioni, delle reiezioni e della spocchia. Non è questa l'Europa che sognavano i nostri Padri Fondatori, ma possiamo cambiarla, basta crederci ancora.

PRALBOINO

Ven, 29/11/2019 - 13:58

GERMANIA (il gatto)FRANCIA (LA VOLPE) CONTE (pinocchio) nella rappresentazione europea sono ruoli che vanno a rubba

Ritratto di pietrom

pietrom

Ven, 29/11/2019 - 14:03

Bene. Che ora M5S e Lega facciano cadere il Governo, e che Conte sia processato per direttissima per alto tradimento. E che si cerchino di annullare, per quanto possibile, tutti gli accordi presi da questo Governo illegittimo.

Ritratto di babbone

babbone

Ven, 29/11/2019 - 14:10

Nunceproblema..... usciamo da questa europa per il nostro bene e per il loro male. Questa è l'ennesima dimostrazione che in Europa non ci vogliono, quindi fuori. LIBERI A CASA NOSTRA. HANNO NUOVO VITA NUOVA.

Massimo Bernieri

Ven, 29/11/2019 - 14:11

Oramai sono mesi che leggo titoli su questo o quello che c'è una prova che lo "incastra" poi non succede nulla !

hectorre

Ven, 29/11/2019 - 14:15

e se fosse vero che ha approvato e firmato il mef senza l’ok del parlamento e del governo, come può avere validità giuridica!!!...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 29/11/2019 - 14:21

NON DIRE FALSA TESTIMONIANZA.

daniloemme

Ven, 29/11/2019 - 14:22

Conte Dracula Lunedì riderà in Parlamento che La colpa è di Salvini che è andato al Papete che ha preso soldi dai russi e che era d'accordo dirà pure che la Firma sul decreto c'è l ha messa Salvini mentre lui era al Bar a bere un Caffè

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 29/11/2019 - 14:23

... nel frattempo e nonostante questa gravissima situazione, Mattarella TACE !!! ma noi, abbiamo un presidente ? e se l'abbiamo, a cosa serve ?

Lugar

Ven, 29/11/2019 - 14:34

Se è vero è un fatto gravissimo che non ha eguali nella storia. Conte deve parlare agli italiani e spiegare. Speriamo che non sia vero e che è stato solo una falsa interpretazione.

ginobernard

Ven, 29/11/2019 - 14:37

se andasse a finire mai io boicotterei i prodotti stranieri che vengono da germania e francia ... ci sono i nostri o i coreani o i giapponesi di prodotti

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 29/11/2019 - 14:46

Signor Conte,con questo gesto plateale di non aver dato comunicazioni in parlamento a proposito del Mes si è giocata la sua carriera politica: la corsa del treno per lei finisce qua.

NickByte

Ven, 29/11/2019 - 14:54

ahahah ... ha fregato anche gli stessi M5S che lo hanno presentato per ben 2 volte ...... oh GRULLI !!!!

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Ven, 29/11/2019 - 15:00

Il giustizialista Bonafede non ha nulla da dire? Non tintinnano le manette in questo caso? Solo per i poveracci che non fanno lo scontrino da 5 euro ci sta la galera?

ted

Ven, 29/11/2019 - 15:05

beh và bene ormai è chiara penso. tal individuo , sedicente avvocato degli italiani in realtà è stato ed è , l'avvocato di sè stesso in realtà . ha fatto solo i cavoletti suoi , ritagliandosi un posto al sole da qualche parte in europa .un primo ministro molto pericoloso . qvisling o badoglio sono stati delle mammolette al confronto.....ed è tuttora primo ministro (sic.) meditate gente , meditate...

marc59

Ven, 29/11/2019 - 15:07

Ma il Presidente Mattarella ancora tentenna sul cosa fare dopo tutto questo lerciume su questi governanti? Il tempo è scaduto da mesi. La PATRIA aspetta una Sua decisione prima di liquefarsi come neve al sole.

marc59

Ven, 29/11/2019 - 15:09

Bernardo 47, valutazioni serie da te bè difficile anzi impossibile averle.

marc59

Ven, 29/11/2019 - 15:11

Presidente Mattarella sciolga le Camere, il def cosi com'è, elezioni a marzo.

Klotz1960

Ven, 29/11/2019 - 15:34

Conte, il CLASSICO, ETERNO foggiano da "Francia o Spagna purche' se magna"

newman

Ven, 29/11/2019 - 15:37

Da raffinato carrierista, che con la veritá non vá troppo per le fine, il Barone rampante si venderebbe sempre al miglior offerente. Dopo tutto, una bella poltrona a livello europeo ne vale quella risicata e traballante di un paese litigioso ed indebitato fino al collo come l'Italia.

bernardo47

Ven, 29/11/2019 - 15:41

Marc59,aspetta lunedì e vedrai......ricordi agosto? Potrebbe essere il bis.....

Lugar

Ven, 29/11/2019 - 15:50

Comunque se si appura che c'è stato un dolo o una combutta contro di noi, il prossimo governo deve rendere illegale tale accordo e stralciare la firma.

VittorioMar

Ven, 29/11/2019 - 15:50

.E' sempre valido il Teorema del : NON POTEVA NON SAPERE ??....quanti altri SAPEVANO ??

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 29/11/2019 - 16:06

Se conte ci ha preso in giro va messo immediatamente in galera con i suoi sodali tutti. Siano essi facenti parte di partiti che delle istituzioni dalle più insignificanti alla più alta esistente.

LucaLini

Ven, 29/11/2019 - 16:07

Facile uscirne: basta non cacciare un euro che sia uno e abbiamo risolto. Facciano ciò che vogliono e li chiedano a chi ha accettato

MPP

Ven, 29/11/2019 - 16:13

"... nel frattempo e nonostante questa gravissima situazione, Mattarella TACE !!! ma noi, abbiamo un presidente ? e se l'abbiamo, a cosa serve ?" scrive un commentatore. A non farci votare, serve... A fare gli interessi della Germania...

SpellStone

Ven, 29/11/2019 - 16:16

Il parlamento può votare no

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 29/11/2019 - 16:19

Questo personaggio deve essere sollevato dal suo inarico, non é degno di sedere su quella poltrona. Di fatto é un despota ed ha agito come tale infischiandosene delle istituzioni che regolano il nostro povero pa

uberalles

Ven, 29/11/2019 - 16:25

x bernardo47: sono convinto che il Konte Takkia, kapo del governikkio attuale, non avrà difficoltà a raccontare in parlamento qualche altra balla a sua discolpa. Magari giurerà che qualcuno in alto, molto in alto, lo ha costretto a firmare l'accordo che ci costerà lacrime e sangue. Tant'è che ormai ci siamo abituati: Amato (pochissimo, almeno da me), Monti, Renzi, Napolitano, Mattarella...Tutti a carico degli Italiani, escludendo loro stessi, certamente!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 29/11/2019 - 17:00

"Il premier si congratulò con me dopo la firma sul Mes". È Giovanni Tria, ex ministro Mef e protagonista della trattativa in Europa sul Fondo Salva Stati, a inguaiare Giuseppe Conte, ma anche i suoi vice di allora (giugno scorso), Di Maio e Salvini, che secondo l'ex ministro erano PROBABILMENTE stati informati dello stato avanzato dell'iter. Il passaggio è cruciale: Conte era stato vincolato da una risoluzione di Lega e M5s a NON firmare nulla e a informare a tempo debito il Parlamento dello stato dell'arte. Stando alle parole del suo ex ministro, ha firmato (anzi, fatto firmare Tria) ma NON ha avvisato il Parlamento. Cioè quello di cui oggi lo accusano Salvini e Meloni, al netto del fatto che il testo sia stato modificato in modo migliorativo, a giudizio di Tria. Conte ha minacciato di querelare il leader della Lega per calunnia: ora come la metterà? (Libero)

giovanni951

Ven, 29/11/2019 - 17:02

lasci la politica, non éper lui.....torni a fare l’ avvocato sperando che come tale sia meglio che come politico.

mozzafiato

Ven, 29/11/2019 - 17:28

BERNARDO 47 giuro che fra i molteplici esemplari di sovietici che si sono alternati qui, tu sei uno dei più enigmatici:ogni volta che il governo per il quale sbavi, FA UNA BOIATA, immancabilmente inviti tutti ad aspettare "per vedere l’effetto che fa" : è persino possibile che tutti seguano il tuo singolare invito smettendo di commentare le citate boiate...ma il fatto é che immancabilmente TU, TRASCORSI GIORNI E/O SETTIMANE,sull'argomento ci esterni le lodi al governo esaltandolo per munifico provvedimento adottato, nonostante come in questo caso TUTTI GIA' DA ORA SAPPIANO A MENADITO CHE TRATTASI DI UN ENNESIMO TRADIMENTO NEI CONFRONTI DEGLI ITALIANI PERBENE che, oltre tutto, devono cominciare a preoccuparsi anche per i loro risparmi !

Arnyarny

Ven, 29/11/2019 - 18:02

Bernardo47 sei di uno squallore indescrivibile.

Giorgio5819

Ven, 29/11/2019 - 18:05

Andiamo al voto anticipato o continuiamo a dare credito ai comunistelli ?.....

ginobernard

Ven, 29/11/2019 - 18:22

purtroppo la classe politica italiana non è mai stata un granché ma adesso si esagera di brutto

killkoms

Ven, 29/11/2019 - 18:38

come mai non è andata avanti?

bernardo47

Ven, 29/11/2019 - 19:41

mozzafiato sei molto agitato...ma simpaticissimo, credimi.

Divoll

Ven, 29/11/2019 - 19:45

Mai fidarsi di un avvocato...

Gyunchiglia

Ven, 29/11/2019 - 20:58

Conte potrebbe dare lezioni a Renzi su come si pugnala alle spalle una intera Nazione. E Gualtieri che faccia tosta, ad appoggiare il nuovo Trattato peggiorativo e capestro sul MES. Il PD ormai è traditore manifesto del popolo italiano, non si preoccupano neanche più delle apparenze. L'Italia si è impegnata a mettere nel Salva-Stati un sacco di miliardi, ma non potrà attingervi neanche un euro in caso di crisi finanziaria. Sarà l'ennesimo regalo alle banche tedesche pagato con soldi italiani. E con la revisione delle clausole di azione collettiva, per l'Italia potrebbe innescarsi la crisi del debito, perché prospettandosi il rischio di una ristrutturazione del debito pubblico, al primo segnale di tensione, aumento dello spread, nessuno vorrà più acquistare titoli di Stato italiani. Rischiamo di finire fregati e fare una brutta fine come la straziata Grecia.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Ven, 29/11/2019 - 22:46

Se ha sbagliato deve pagare duramente, senza se e senza ma.

anita_mueller

Ven, 29/11/2019 - 23:46

Secondo me Conte è la versione italiana dell'Anticristo. Il vero Anticristo invece pare sia nato negli Stati Uniti e ora risieda principalmente a Zurigo.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Sab, 30/11/2019 - 00:11

Walhall Ven, 29/11/2019 - 13:53 Caro Walhall,io credo ancora in questa Europa,soprattutto a me stesso che sono cittadino europeo,anche quando i miei diritti vengono negati da chi invece dovrebbe aiutare chi si trova in difficoltà;sono fermamente convinto che una goccia fa il mare e se c'è la volontà di migliorare e migliorarsi anche per gli altri ecco mi troverà sempre concorde. Da cittadino rispettoso le auguro tanta serenità nella vita per un futuro migliore per tutti quelli che credono e vivono per una società civile.

Ritratto di saggezza

saggezza

Sab, 30/11/2019 - 00:16

ma possibile che non abbiamo ancora imparato che dobbiamo stare lontano anni luce dai tedeschi ed dagli italiani che li aiutano.

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 30/11/2019 - 09:23

Chiaro non essendo stato eletto(ennesimo garzone di bottega dell'establishment) grazie ai fessi grullini, risponde ad entita' terze..come il vecchio al colle..

Gaio Mario

Sab, 30/11/2019 - 11:02

Tutto molto vago ed ingannevole. Il Mes di cui l'Italia è membro esiste ed opera utilmente per trattato dal 2012. Ciò che si discute adesso è la proposta d'una modifica marginale delle sue operazioni in caso di ristrutturazione d'un debito (la «CAC»). Parlare di «nuovo Mes» è quindi ingannevole, e serve solo ad alimentare un gratuito polverone sciovinista, contro gli utili principi di sovra-nazionalità che sono già insiti nel trattato ed a cui l'Italia ha aderito già da più di 7 anni. Suscitare in questo modo emozioni infondate serve solo a chi cerca di diffondere l'irrazionalità per cavalcarla e così promuovere il suo proprio potere arbitrario.