Copasir, il dem Enrico Borghi designato nuovo membro

Il deputato del Pd è stato designato dal suo partito come nuovo membro del Copasir in sostituzione di Lorenzo Guerini, nominato ministro della Difesa

Il Partito democratico ha designato il deputato Enrico Borghi come nuovo componente del Comitato Parlamentare per l'Ordine e la Sicurezza della Repubblica (Copasir), al posto di Lorenzo Guerini che si è dimesso dopo essere stato nominato nuovo ministro della Difesa nel governo giallorosso guidato da Giuseppe Conte.

La vita politica di Borghi è iniziata con la Dc e proseguita con la Margherita fino all’entrata nel Pd, prima nell’area considerata vicina ad Enrico Letta e, poi, a sostegno di Matteo Renzi.

Il deputato, oggi nella corrente di Guerini e Lotti, va così a completare la rosa dei componenti del Copasir che comprende cinque deputati e cinque senatori. Il comitato ora dovrà eleggere il nuovo presidente in sostituzione dello stesso Guerini.

Secondo la prassi, la guida della commissione bicamerale si sceglie tra le fila dell'opposizione.
Tra i nomi che vengono fatti in queste ore come possibili presidenti ci sarebbero quelli di Elio Vito, deputato di Forza Italia, e di Adolfo Urso, senatore di Fratelli d'Italia.