De Luca: "Daremo una tessera ai vaccinati. Il mio vaccino? Ho fatto da cavia"

Nella sua tardizionale diretta Facebook del venerdì il governatore ha attaccato il governo per le "mezze misure" che mandano gli italiani "al manicomio" e ha chiesto regole uniche che valgano in tutto il Paese

Una card per dimostrare il proprio stato di vaccinato al Covid-19. È questa l’idea lanciata nel corso della consueta diretta Facebook del venerdì dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca, per contrastare la diffusione del coronavirus.

Il piano sembra già in fase avanzata. De Luca, infatti, ha anche mostrato alla telecamera un fac-simile della tessera. "Speriamo così di incentivare ulteriormente le persone a vaccinarsi", ha affermato il governatore. Il documento sarà consegnato a tutti i cittadini che avranno fatto il vaccino dopo il richiamo, almeno per il farmaco che lo richiede. In Campania la campagna di vaccinazione dovrebbe completarsi tra novembre e dicembre. "Dobbiamo somministrare 4 milioni e 200mila vaccini per avere un risultato apprezzabile, siccome con i vaccini attuali dobbiamo fare il richiamo, vuol dire che dobbiamo fare 8 milioni e 400mila vaccini, uno sforzo gigantesco che richiederà in Campania capacità e tenacia assoluta", ha spiegato ancora il governatore che poi ha sottolineato come ci sia la necessità, per rispettare la tabella di marcia. di raddoppiare il numero giornaliero di persone a cui viene somministrato il farmaco. "Se noi arriviamo a 6oomila al mese e se non ci saranno intoppi, per novembre-dicembre dovremmo completare la campagna di vaccinazione e con il personale che abbiamo, in merito ho già fatto un passaggio con Arcuri, dobbiamo fare un miracolo. Sarà una sfida terribile per tutto il 2021".

Quello di attendere il proprio turno per la prima dose di vaccino è un problema che non riguarda De Luca. Lo scorso 27 dicembre, infatti, il governatore si è presentato all'ospedale Cotugno e si è fatto inoculare la prima dose del vaccino Pfizer-Biontech contro il Covid19. Un gesto che ha scatenato un mare di polemiche.

Oggi De Luca è tornato sulla vicenda attaccando i suoi accusatori. "Sciacallo chi mi ha accusato di aver fatto il vaccino, ho ritenuto giusto dare l'esempio. Ho fatto come Biden e Netanyahu". È vero che i due politici citati dallo "sceriffo" hanno potuto vaccinarsi ma in Italia ci sono regole diverse. Il protocollo prevede che in questa prima fase il farmaco venga somministrato esclusivamente al personale sanitario e medico degli ospedali e ai soggetti che rientrano tra le categorie a maggior rischio, come gli ospiti delle case di riposo.

Sul governatore erano piovute tantissime critiche da ogni schieramento politico. Ma anche la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, aveva attaccato il governatore. "Come ha potuto saltare la fila bisogna chiederlo a lui. Faccio notare che le indicazioni sulle priorità che il ministero ha dato erano distanti da questo", aveva spiegato la sottosegretaria alla Salute ad Agorà su Rai 3. "Noi abbiamo dato indicazioni sulle priorità dei target da vaccinare - ha proseguito - e tra le priorità c'erano i medici, gli operatori sanitari e gli anziani delle Rsa". La Zampa aveva anche affermato che "De Luca non ha certamente rispettato i criteri che erano stati indicati da noi. Devo dire che non è la prima volta che il presidente De Luca non rispetta le indicazioni, oppure ritiene che le indicazioni che vengono fornite dal governo non siano di suo gradimento".

Il governatore oggi ha provato a scherzarci su. "Ho fatto da cavia per la prima somministrazione, non mi è successo niente, tranne un po' di stordimento. Posso dirlo, soprattutto ai più anziani. Non succede niente. Se con il richiamo dovessi andarmene al Creatore, avrete motivo per essere prudenti, se come spero rimarrò in questa valle di lacrime a calpestare prati fioriti allora potete farvi il vaccino", è stata la battuta un po' macabra del governatore. Quanto alle critiche sulla sua vaccinazione, De Luca ha aggiunto: "L'Italia ha una materia prima della quale è unico produttore al mondo, è la demagogia che non manca mai".

Il governatore non ha risparmiato critiche all’esecutivo per come sta gestendo questa fase di emergenza. "Non condivido la linea del governo che resta la linea delle mezze misure che servono a produrre due risultati: prolungare l’epidemia e mandare l’Italia al manicomio, cittadini e categorie economiche". De Luca ha suggerito quindi di adottare "misure semplici che valgono per tutta Italia, all’insegna della prudenza, fino a fine gennaio". Per questo, la soluzione proposta dallo "sceriffo" sarebbe quella di assegnare "un unico colore a tutta Italia, zona arancione, a eccezione di quelle Regioni che sono zona rossae tenendo presente che siamo circondati da Paesi europei rovinati". "Una deroga — ha chiarito — ci può essere per le regioni che sono in condizioni pesanti, e allora facciamo zona rossa. Non si capisce bene perché alcune regioni siano state tenute sempre in zona gialla e oggi pagano scelte sbagliate".

Per quanto riguarda la Campania De Luca ha spiegato che è stato deciso di fare la verifica epidemiologica entro il mese di gennaio come "atto di responsabilità" in quanto si rende necessario "verificare cosa è successo tra Natale e Capodanno. Dopo prenderemo le decisioni definitive".

Ma Giorgia Meloni non ci sta alle parole dello sceriffo. "Il presidente della Regione Campania De Luca accusa di sciacallaggio e demagogia chi, come noi, ha posto una domanda semplice ma rimasta senza risposta: perché un Presidente di Regione ha avuto la possibilità di essere vaccinato nella fase della campagna di profilassi in cui la priorità è stata assegnata ad operatori sanitari, anziani ospiti delle Rsa, categorie fragili? È dal "Vaccine Day" del 27 dicembre che FdI lo chiede a Conte, Speranza e Arcuri ma nessuno si è degnato di rispondere. E oggi dobbiamo anche sentirci dire da De Luca, nella sua solita diretta Facebook, che lui si è vaccinato perché lo hanno fatto il presidente Usa Biden e il primo ministro israeliano Netanyahu. È questa la ragione per cui De Luca è passato avanti e ha ricevuto una dose del vaccino prima delle categorie individuate dal Governo? Vogliamo una risposta ufficiale perché gli italiani pretendono chiarezza", ha detto la leader di FdI.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Yossi0

Ven, 08/01/2021 - 18:02

ma come è buono Lei, diceva il rag. Fantozzi

mariolino50

Ven, 08/01/2021 - 18:15

Quali sarebbero i paesi europei rovinati, abbiamo il primato dei morti, assoluto e relativo, e l'economia alla frutta.

jaguar

Ven, 08/01/2021 - 18:45

Non ha fatto da cavia, ha fatto il furbo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 08/01/2021 - 19:11

bruttissima persona, di sinistra ovviamente, e solo questo basta a definire tutti gli altri, tutti rigorosamente di sinistra....

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 08/01/2021 - 19:30

Quando si chiederà l'intervento della F.Pubblica per contrastare qualche manifestazione di piazza mi aspetto che si presenti in prima fila per fare da "cavia" e capire che aria tira.

Fjr

Ven, 08/01/2021 - 20:04

Come ghettizzare una regione,ma ad esempio si e' chiesto se nel mucchio magari qualcuno non puo' essere vaccinabile per gli effetti secondari?Oppure ci inventiamo la supercazzola delle tessere con chip cosi'magari, perche' dobbiamo far guadagnare l'amico dell'amico,se era per fare bella figura e magari guadagnarsi un posto a Montecitorio,con quello che ha combinato vaccinandosi prima degli altri si e' automaticamente segato da solo

ilbelga

Sab, 09/01/2021 - 10:10

che bravo ragazzo, ma bravo non vuol dire essere all'altezza del compito assegnatoli...

barnaby

Sab, 09/01/2021 - 10:11

Povero topino da cavia, che tenerezza.

Duka

Sab, 09/01/2021 - 10:13

E’ il caso di chiedersi se questo soggetto LO E’ O LO FA personalmente credo che lo sia e alla grande. Se pensiamo che un simile individuo abbia vissuto una vita intera alle spalle dei cittadini senza fare nulla se non scemenze c’è da guardarsi bene attorno prima di dare voti e “cambiali in bianco” meditate......

cgf

Sab, 09/01/2021 - 10:17

Potrebbe fare da cavia e vedere cosa succede se si aspetta qualche mese per fare il richiamo perché scenario non impossibile. Figurati, già il giorno prima passerà davanti a tutti, lui e parentado

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Sab, 09/01/2021 - 10:18

lui ha fatto da cavia ahahah, vai a raccontarlo a quei decerebrati che ti hanno votato.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 09/01/2021 - 10:28

Pensate cosa sarebbe successo se l'avesse fatto Fontana. Due pesi e due misure.

Ritratto di IlMerovingio

IlMerovingio

Sab, 09/01/2021 - 10:31

Si,come no.Questo è più furbo che bello (ci vuole poco....).

Ilsabbatico

Sab, 09/01/2021 - 10:31

Ma come hanno fatto a votarlo????

ItaliaSvegliati

Sab, 09/01/2021 - 10:48

Il somaro sceriffo raglia....

Calmapiatta

Sab, 09/01/2021 - 10:49

quanto ridicola la politica in Italia? quanto è radicata in molti l'idea che la politica sia tifo e non discussione, capacità, ideali e progettualità? Se De Luca fosse stato di cdx la sx sarebbe scesa in strada evocando balconi e dittature. Siccome, invece, si dice sia di sx, i compagni tacciono su un personaggio assolutamente impresentabile e inadeguato.

Ritratto di asimon

asimon

Sab, 09/01/2021 - 10:50

direi che de luca è stato un buon sindaco ma ora è piuttosto confuso, è di sinistra per cui gli vengono perdonate tutte le sciocchezze come quella che in modo arrogante si è vaccinato prima del personale medico che ne aveva più diritto, ebbene da stampa e tv asservita a questo governo è passata che l'ha fatto per dare un esempio!!! l'avesse fatto uno di destra allora si che avremmo sentito gli strilli 24/7 dei "buonpensanti" democratici.

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 09/01/2021 - 10:53

leonida55... e tu vorresti paragonare fontana a de luca? è come paragonare una ferrari(de luca) a una cinquecento!(fontana)

Ritratto di ocampo

ocampo

Sab, 09/01/2021 - 10:54

un vero filosofo moderno, un furbastro...

perriv49

Sab, 09/01/2021 - 11:09

Caro ilsabbatico,promettendo posti di rilevanza e incarichi ben retribuiti,Siamo al sud,anche se io sono del sud.Purtroppo e una triste realtà.

giovanni235

Sab, 09/01/2021 - 11:22

E pensare che volevo fare cavia anch'io:vincere i cinque milioni della lotteria,da cavia naturalmente.

Ritratto di giovinap

giovinap

Sab, 09/01/2021 - 11:34

perriv49, dove le hai imparate queste cosa a "malane" come dite voi altri espulsi dai territori natii per inutilità al funzionamento di quelle comunità? o forse ti vuoi "accreditare" presso leghisti nella speranza di essere "risparmiato"?

Giorgio Colomba

Sab, 09/01/2021 - 11:35

Eduardo e Totò a questo qui fanno un baffo.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 09/01/2021 - 12:00

ccià raggione 'o sceriffo,(isso è isso e gli altri sono un...) per questo la Campania, purtroppo, è piena di pidioti che lo votano e grullini con rdc o rdp!!!

Ritratto di Italia_libera

Italia_libera

Sab, 09/01/2021 - 12:27

Caro signore! La tessera sanitaria gia' l'abbiamo, cosi come i clandestini che girano l'Italia!In Italia pieni di tessere di plastica che non servono a nulla per la gestione sanitaria! Serve solo al fisco e non al cittadino.