La consigliera campana "arruola" medico nel Pd: scoppia la bufera

Per lanciare una notizia la consigliera regionale della Campania, Antonella Ciaramella, ha pubblicato una foto del professor Paolo Antonio Ascierto con il simbolo del Pd. La foto è stata modificata dopo le polemiche

La consigliera campana "arruola" medico nel Pd: scoppia la bufera

Forse si è trattato di un errore banale ma di certo una foto postata nella giornata di ieri su Facebook dalla consigliera regionale della Campania, la piddina Antonella Ciaramella, sta suscitando un mare di polemiche. Come riporta FanPage, nella immagine pubblicata sul social è ritratto, in primo piano, il viso del professor Paolo Antonio Ascierto, divenuto noto in questo periodo perché sta portando avanti una terapia contro il coronavirus, e la scritta "Covid- 19, la cura sviluppata in Campania sta funzionando". Fin qui nulla di particolare. Quello che ha colpito molti utenti di Facebook è quello che compare in basso: vicino al mento del professore compare il simbolo del Pd e il nome, scritto a caratteri maiuscoli, della consigliera dem.

L'associazione tra l’esperto e il partito guidato da Zingaretti viene spontanea. A vedere l’immagine si pensa, infatti, che in qualche modo il ricercatore del Pascale sia legato in qualche modo ai dem. Sempre secondo FanPage, lo stesso Ascierto sarebbe rimasto decisamente contrariato per quanto compiuto dalla Ciaramella.

Le polemiche sono scoppiate quasi subito. Qualcuno ha attaccato l’esponente dem con l’accusa di essersi appropriata di una importante scoperta scientifica per fare propaganda politica. La Ciaramella ha risposto provando a dare delle spiegazioni: "Avviso ai naviganti della rete e della mia pagina (e di questo vi ringrazio in ogni caso) – ha spiegato la Ciaramella in uno dei commenti – ma come si fa solo a pensare che possa prendermi il merito di una ricerca medica. È un'associazione mentale assurda così come è assurdo non riconoscere un commento a un fatto importante e di cui tutti noi campani andiamo fieri. Ma evidentemente l'equivoco si genera e dunque lascio l'orgoglio e tolgo l'equivoco. Buona notte a tutti. Dormiamo tranquilli la guerra è fuori non tra di noi".

Ma non tutti hanno creduto a questa versione. Una utente ha controreplicato scrivendo: "La signora molto democratica del PD ha appena cancellato il commento di chi l’aveva criticata dicendole che non è merito suo il risultato del lavoro dei medici ed ha anche bloccato l’utente. Cosa fa cancella anche me così faccio un bel post e lo pubblico ovunque con gli screen shot di tutti i commenti che cancella? Tolga questo meme col simbolo del partito piuttosto!".

E così, la consigliera del Pd ha ceduto e ha modificato la foto togliendo il simbolo del partito e il nome della consigliera. "Riportavo una notizia e ne condividevo l'orgoglio come campana", ha spiegato ancora la Ciaramella. La rettifica e la correzione della foto non bastate a spegnere le polemiche. “Basta andare nella "cronologia delle modifiche" del post per vedere che ha sostituito la foto postata. Una figuraccia doppia. Io credo che lei debba vergognarsi di aver soltanto PENSATO di imprimere il simbolo di un partito sulla foto di un medico che combatte quotidianamente per questa emergenza. E a questo punto, se fossi nel dottor Ascierto, valuterei anche l'opportunità di una querela”, ha scritto un’altra utente.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti