Crescono i positivi (289). A Jesolo un focolaio partito da una moschea

Nel Veneto contagiati 4 camerieri islamici del Bangladesh. Mugello, 300 in quarantena

La sfida è isolare. Identificare e circoscrivere i nuovi casi d Covid, i focolai. Sono 289 i nuovi casi di coronavirus. Martedì erano stati 212. Sei le vittime ieri, (il giorno prima erano state 12 e solo due regioni, Umbria e Basilicata, non registrano nuovi positivi. Le persone attualmente positive in Italia sono 12.616 (+7), mentre le vittime da inizio epidemia salgono così a 35.129 e i pazienti in terapia intensiva sono 38. Un pericolo che non si può certo dichiarare passato. «L'Italia, in questo momento, è il paese più sicuro d'Europa, spiega Gianni Rezza, direttore generale prevenzione del ministero della Salute, ma attenzione agli asintomatici. La risposta è stata molto coesa, dura e coraggiosa. Il punto è cosa accadrà nel futuro». Ecco perchè è fondamentale controllare, restare vigili. A Jesolo intanto sale a quattro il numero di dipendenti del ristorante positivi al Coronavirus. Il locale, in via precauzionale, è già stato chiuso da qualche giorno. Intanto l'Ulss 4 si è attivata per individuare il luogo dal quale è partito il focolaio: si teme che i contagi si siano sviluppati all'interno di una moschea improvvisata, ovvero un luogo di preghiera dove i cittadini bengalesi si sarebbero radunati. Proprio qui potrebbe infatti essere avvenuto il contagio del primo dipendente, un cittadino originario del Bangladesh, residente a Jesolo da diversi anni. Tensione anche in Campania quando il governatore, Vincenzo De Luca ha denunciato sei contagi in un ristorante di Vico Equense, in provincia di Salerno. «I clienti hanno dato nomi falsi, che stupidità assoluta» ha dichiarato. A darne notizia è stato martedì il governatore nel corso di un'iniziativa elettorale. «Ieri abbiamo avuto 29 contagi ha spiegato il capo della Regione -: di questi, 6 contagi li abbiamo avuti a Vico Equense tra i camerieri di un ristorante dove erano andati alcuni ragazzi di Roma che erano venuti in ferie a Capri. Lì abbiamo verificato una cosa strana e incredibile: quando abbiamo cercato di individuare alcuni dei clienti che avevano frequentato quel ristorante, abbiamo scoperto che avevano dato dei dati falsi. Siamo veramente alla stupidità assoluta». La notizia della positività dei 6 dipendente del locale è stata però smentita a poche ore di distanza dal sindaco di Vico Equense, Andrea Buonocore: «Al momento non si registra alcun caso positivo al Covid-19. Probabilmente il governatore si è confuso con qualche altra località». In serata è arrivata anche una comunicazione ufficiale dell'Unità di crisi della Regione Campania che ha precisato come, in relazione al bollettino sui casi positivi al Covid 19, per quanto riguarda la Asl Napoli 3, il «contact tracing» sugli spostamenti della comitiva romana poi risultata contagiata al ritorno nella Capitale non ha portato all'individuazione di contagi nel territorio del comune di Vico Equense. In Puglia brutto colpo per l'organizzazione della storica manifestazione La Notte della Taranta. Le tappe del festival itinerante nei 19 Comuni del Salento sono state annullate in via preventiva, dopo che il Comune di Carpignano (Lecce) ha cancellato la serata prevista il 6 agosto a causa di un focolaio di Covid-19. Confermato invece il concertone del 22 agosto a Melpignano che, però, si svolgerà a porte chiuse. Focolaio di Covid-19 anche in Mugello, in provincia di Firenze. Sono 18 i casi risultati positivi nei giorni scorsi nei comuni dell'area del Mugello. Al momento sono stati effettuati circa 250 tamponi e circa 300 sono le persone in quarantena.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

justic2015

Gio, 30/07/2020 - 12:12

Va bene così ricchezze importate.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 30/07/2020 - 12:43

importante la Germania non faccia entrare nessuno.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 30/07/2020 - 19:53

è ancora presto, qualche milione morirà andate a vedere nei tempi passati quanti ne morivano.Le epidemie passate..