Il dissidente Tosi lontano dal palco

Non l'hanno invitato sul palco, ma lui, Flavio Tosi, il sindaco di Verona, a Roma c'era lo stesso

Il dissidente Tosi lontano dal palco

Non l'hanno invitato sul palco, ma lui, Flavio Tosi, il sindaco di Verona dissidente, a Roma c'era lo stesso. In mezzo ai militanti in piazza del Popolo. Se ne stava lì con un paio di bodyguard mentre il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, faceva il suo comizio contro Renzi.

"La rottura dipende da chi la vuole, noi non la vogliamo. Abbiamo posto dei paletti in base allo statuto della Lega", ha detto Flavio Tosi ai giornalisti. Sulle modalità con cui la Lega si presenterà alla regionali in Veneto "lunedì ci si confronterà in consiglio federale, poi sulle candidature e le liste deciderà il consiglio nazionale Veneto come stabilisce lo statuto. Se si resta su questa strada va bene, vedremo".

Commenti