Le condizioni di Renzi ​per tenere a galla Conte

L’ex premier adesso detta le regole. Se non vengono rispettate minaccia di staccare la spina al governo

Matteo Renzi parla chiaro ed è pronto a mettere nero su bianco le condizioni per tenere a galla Conte e governo. Se vengono rispettate in modo giusto e corretto si può andare avanti, in caso contrario no. L’ex premier, parlando a La Stampa, ha spiegato le sue intenzioni affermando che “lo sanno tutti, sta arrivando un temporale, per l'Italia sarà durissima. Migliaia di aziende chiuderanno, migliaia di persone perderanno il lavoro. Dico al presidente Conte: se vuoi che continuiamo a sostenerti, apriamo insieme l' ombrello”.

Poi parla del vertice tra Iv e il premier. Incontro riconosciuto dallo stesso Renzi come un gesto politico da parte del presidente del Consiglio, avvenuto dopo notevoli tensioni tra le parti, che hanno anche fatto presagire una possibile rottura. Quello che chiede il senatore è un contratto di programma alla tedesca per capire dove, e come, si vuole arrivare per salvare l’Italia. Con in primo piano la politica industriale, gli aiuti alle famiglie e gli interventi sulla scuola. Se Giuseppi ce la fa, bene, altrimenti avanti un altro. Anche perché, come assicura Renzi, non ha nessun problema con il premier, a patto che faccia le cose giuste. E come vuole lui, sembra.

Il senatore ha tenuto a sottolineare che lo scorso novembre Italia Viva ha presentato a Torino un piano da 120 miliardi volto a far ripartire i cantieri fermi. Un punto di partenza quindi. E sul fatto che i renziani vogliano rimescolare le carte sul tavolo per rifare a loro favore la composizione del governo, l’ex premier assicura che sono tutte fandonie. Perché a lui interessano i posti di lavoro, non certo quelli al governo. Se fosse il contrario chiederebbe decine di poltrone, quelle che a suo dire sarebbero in linea con i numeri ma, come ha detto lui, in questa situazione che sta vivendo il nostro Paese, chissenefrega delle poltrone. Il conto è presto fatto: "Al Senato abbiamo la metà dei senatori del Pd, 17 contro 35, eppure al governo i nostri sono solo tre, cioè un decimo rispetto ai dem. Ma del riequilibrio non mi importa nulla. Mi sconvolge che un parrucchiere non possa riaprire, nonostante ormai sembriamo tutti figli dei fiori. Ho paura che le donne siano costrette a casa per anni. Penso alla fatica del mondo turistico”. Pensa ai parrucchieri, alle donne, al turismo. E poi è certo che tutti i suoi lo seguiranno, qualsiasi scelta decida di fare, affermando che nel partito ci saranno arrivi e non partenze.

Durante l’intervista è stato toccato anche il punto dolente della minaccia della renziana Bellanova di dare le dimissioni sulla questione dei migranti. Renzi si è detto sicuro che la proposta della sua capo-delegazione al governo verrà accolta, perché di buon senso. E quindi le dimissioni non ci sarà bisogno di presentarle. Ovviamente le idee di Italia Viva su braccianti e badanti non trovano il consenso dei grillini, ma questo è ovvio. Strano invece che alcuni del Pd stiano zitti e parlino solo per accusare i renziani di accordi con Salvini. Non è un segreto che il leader della Lega abbia applaudito l’intervento in Senato dell’altro Matteo, quando ha attaccato Conte e i vari Dpcm. Renzi ha sottolineato che Salvini non ha pieni poteri solo perché ad agosto non si è andati a elezioni, e fa un appello al Pd perché dia a Italia Viva un appoggio piuttosto che una continua lotta.

Renzi non accetta minacce di voto

Zingaretti ha chiarito nei giorni scorsi che se il governo dovesse cadere non vedrebbe la possibilità di una maggioranza diversa. Renzi pensa che non si correrà questo rischio perché il governo non cadrà, ma non accetta neanche le minacce di un voto. Sul fatto che anche il Colle abbia parlato di elezioni a settembre, qualora dovesse mancare la maggioranza, il senatore ha spiegato che queste indiscrezioni sembrano “sorprendenti perché i principi costituzionali, la consuetudine e persino la storia personale di questo Presidente, per il quale nutro profondo rispetto, vanno tutti nella stessa direzione: nel momento in cui si apre una crisi, il compito del Capo dello Stato è verificare se esista o meno un' altra maggioranza. Mattarella ha sempre fatto così. Non decide il Colle. Decide il parlamento e il Colle prende atto. In Italia funziona così. Poi ovviamente spero che non ci sia bisogno di una crisi”.

A dividere la maggioranza ci si mette anche la giustizia. Italia Viva è davvero pronta a votare una mozione di sfiducia a Bonafede? La decisione passerà dalle parole in Aula del ministro. Un altro punto da mettere nel contratto di programma. Detenuti, migranti e bambini sono al centro dei pensieri dei renziani, tre categorie che non votano. Perché, come sottolinea Renzi, Italia Viva fa politica, non populismo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Duka

Ven, 08/05/2020 - 11:54

Si accorge di fare la figura del FRINGUELLO????

Altoviti

Ven, 08/05/2020 - 11:57

Renzi è una maledizione per il paese. Nessun uomo politico è mai stato così dannoso. Una minoranza non deve dettare legge al Parlamento, è contro lo spsirito della costituzione e della democrazia. L'Italia è messa peggio assia della Corea del Nord.

Altoviti

Ven, 08/05/2020 - 11:59

Conte può salvqre la sua carriera politica solo resistendo a Renzi. Altrimenti è politicamente finito. Sarebbe doveroso per il bene del paese che le destre appoggiassero Conte in modo da mettere all'angolo Renzi in cambio del rimpatrio dei 600 000 clandestini.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 08/05/2020 - 12:01

ARIPAROLE, PAROLE, PAROLE.

Popi46

Ven, 08/05/2020 - 12:02

Vedremo se confermerà la sua propensione di venditore di pentole o riuscirà a dimostrarsi leader tale da mettersi davvero in gioco

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/05/2020 - 12:02

Che Renzi ponga delle condizioni per tenere in piedi il governo mi sembra ovvio. D’altra parte Renzi non ha nulla da guadagnare da un’eventuale caduta del governo Conte, atteso che andare a nuove elezioni è proprio ciò che spera il centro-destra. Quindi si andrà avanti nella confusione di un governo che vuole “resistere”. Per evidenti motivi.

tormalinaner

Ven, 08/05/2020 - 12:02

Renzi parla, parla ma vuole solo posti negli enti e nei ministeri non incanta più nessuno è un venduto senza linea politica.

leopard73

Ven, 08/05/2020 - 12:13

Non e possibile che un GOVERNO sia in balìa di QUESTO PERSONAGGIO CHE ha fatto DANNI come Monti ricordiamoci delle banche!!!!

maxfan74

Ven, 08/05/2020 - 12:15

L'Italia non ha bisogno di un Governo tenuto a galla, tra poco il bubbone esplode...

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Ven, 08/05/2020 - 12:16

Ma CHE CAVOLO DI PAESE E' QUELLO LA CUI POLITICA E' APPESA AD UNA FRAZIONE DEL 3%, SE VA BENE, DEL CORPO ELETTORALE? E si ha pure il coraggio di stigmatizzare l'opposizione SE NON SI APPPIATTISCE ACRITICAMENTE SU POSIZIONI AD ESSA OPPOSTE!!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 08/05/2020 - 12:26

visto? non era nell'interesse dell'italia, ma del SUO interesse, suo, personale! al massimo del suo partito! se quella è la sinistra, mi tengo strettissimo berlusconi!!!! :-)

glasnost

Ven, 08/05/2020 - 12:28

Certo che non guadagnerà consensi con la sanatoria dei migranti che neanche gli agricoltori vogliono.

magnum357

Ven, 08/05/2020 - 12:53

Con il fatto di voler riaprire tutte le attività, Renzi acquisterà un po' di voti necessari a tenerlo a galla !!!!!

jaguar

Ven, 08/05/2020 - 12:57

La solita storia dei micro partiti che tengono per gli attributi quelli più grandi che governano.

Iacobellig

Ven, 08/05/2020 - 13:03

Sempre peggio, buffone, non hai speranze, stacca la spina all’inutile incompetente Conte nell’interesse del paese.

Ritratto di scapiddatu

scapiddatu

Ven, 08/05/2020 - 13:11

Suvvia, divertiamoci un pò....! Signore e signori buongiornooooo da Matto RENZIi....., ringrazio questo gentil publico che mi onora della sua presenzaaaaa ...... e vado a cominciareeeeee...... Vi voglio informare che ho in mano la corda che apre e chiude il sipari, non mi basteranno due, tre," poltrone"....., maaaa, spacco le corna del toro a metà, perdonate la frase...., """"AccozzagliatA"""" una legge elettorale proporzionale (ItaliaViva-5/?%) un secondo dopo Farò calare il sipario sul ponte di comando della vita del conte..... GIUSEPPI. Scusate, ma ora devo andare(Collodi)..... non vorrei, ma la Fata Turchina mi ha chiamato. RENZI: non finirò mai di ringraziarti per aver distrutto il PD.

DRAGONI

Ven, 08/05/2020 - 13:12

UN'ALTRO MACCHIVELLICO TENTATIVO PER ALZARE ED OTTENERE QUANTO RICHIESTO DAL SUO PARTITO PERSONALE CHE ORA E' VICINO ALLO ZERO NELLE INTENZIONI DI VOTO DEGLI ITALIANI.

aldoroma

Ven, 08/05/2020 - 13:19

Sarebbe ora che sparisci per sempre.... E mantieni le promesse fatte quando hai preso la legnata al referendum.... Ritirati a vita PRIVATA

Ritratto di niki 75

niki 75

Ven, 08/05/2020 - 13:31

Come sempre il loquacissimo toscano continua a somigliare al "MAGGIO ORTOLANO......ASSAI PAGLIA E POCO GRANO"

Ritratto di eleinad

eleinad

Ven, 08/05/2020 - 13:32

Ma è mai possibile che in un parlamento democratico il governo sia in balia di un biscaro che nemmeno i suoi parenti lo votano?

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Ven, 08/05/2020 - 13:34

bla bla bla ha detto quello che non farà mai, stai tranquillo che quello che hai adesso perché tra due anni te lo sogni, oramai ogni volta che apre bocca perde l'occasione di starsene zitto

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 08/05/2020 - 13:43

Che Renzi sia un personaggio squallido è lapalissiano. La colpa però non è sua ma di quella cozzaglia di pseudo politici che gestiscono il Paese con arroganza e sopraffazione delle regole democratiche. Il che permette ad uno come Renzi d'approfittarsene e imporre ad un governo che fa i propri interessi il ricatto di 4 balordi per fini personali. Cioè lo schifo nello schifo. Complimenti Mattarello.

SemprePiùBasito

Ven, 08/05/2020 - 13:45

La falsità di Renzi è immane, non sono le condizioni per tenere Conte a galla, ma tenere Lui e il suo schieramento ancora nel Governo. Se cade Conte e si vota RENZI NON E' NULLA!!!!

uberalles

Ven, 08/05/2020 - 13:46

E basta con questo governikkio appeso al tubo dell'ossigeno! Qualsiasi decisione, anche la più banale, è oggetto di ricatti di qualcuno del governikkio stesso. L'Italia è ferma, la gente perde il lavoro, parecchi hanno persa anche la pazienza, che aspettate ancora a dimettervi?

IronHandIronHead

Ven, 08/05/2020 - 14:11

Renzi ha ragione su molte cose. Conte ha torto su moltissime altre. Un'esempio: cittadini onesti chiusi in casa ad libitum, alla faccia dell'art. 1, 4 e 13 della Costituzione, quando mafiosi vengono di fatto liberati dal MdG su presumibile invito del PdC. O Conte non sapeva nulla? Oppure cosa dire di Di Maio e del suo innamoramento per l'Impero Comunista? I suoi partner preferiti. Detto questo, bastava andare ad elezioni a settembre (2019) e avremmo avuto un Governo e non un accozzaglia di attack alla poltrona, tanto incompetenti quanto incoerenti. Povera Italia!

STREGHETTA

Ven, 08/05/2020 - 14:17

" Renzi, da che parte stai?" - Renzi ora non vale percentualmente nulla quanto a consensi, ma è sempre in ballo come fosse l'unico scacchista sulla scacchiera in grado di fare mosse decisive. La verità, da tempo è sotto gli occhi di tutti, è che : 1) è grazie al signor Renzi se si è formato questo governo disgraziato delle sinistre : l'ha voluto, per poi subito dopo staccarsene, farsi il suo partito e rientrarci da protagonista anziché da pedina oscura. 2) Fatta questa serie di abili mosse, ben studiate a tavolino e finalizzate unicamente a favorire se stesso e la propria sopravvivenza politica, si è messo a fare l'opposizione interna del Governo di cui fa parte. Insomma, il signor Renzi tiene i piedi in due staffe : fa il partecipe al Governo e l'opposizione al tempo stesso.(...)

STREGHETTA

Ven, 08/05/2020 - 14:18

(..) Quello che davvero non si riesce a capire è come mai l'opposizione vera naturale, che è quella di Centrodestra, gli abbia lasciato il campo per l'ignobile giochino di intestarsela lui, l'opposizione : va in televisione (le berlusconiane comprese ), protesta, si autopromuove come paladino di quelli che il suo Governo o ignora o stanga. E'mai possibile???? Basta con questa recita da furbo! Il signor Renzi ci dica da che parte sta : con il GOVERNO DA LUI VOLUTO, o con l'OPPOSIZIONE CHE SPETTA A QUELLI FUORI DAL GOVERNO???????

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 08/05/2020 - 14:40

Renzi chi? Quello che dopo aver ottenuto poltrone nel Conte bis in quota PD se n'è andato, il giorno dopo, dal suddetto partito?

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Ven, 08/05/2020 - 14:47

Renzi fa sempre lo stesso gioco sporco:non cambierà mai.

Altoviti

Ven, 08/05/2020 - 16:10

Renzi è un ricattatore e il ricatto è punito per legge. Quello politico fatto ai danni di tutti i cittadini dovrebbe essere ancora più pesantemente punito. Gente come lui non sono al servizio del paese.