Ecco i 10 errori di cui deve rispondere Conte

Le mascherine sprecate, l'ospedale da campo non attivato, il piano pandemico non aggiornato: ecco tutti i più gravi errori fatti dal governo durante la "fase 1"

Una valanga di interrogazioni urgenti, dieci in tutto, per mettere alle corde il governo e ottenere, una volta per tutte, una risposta chiara sugli errori commessi nella gestione dell'emergenza sanitaria ed economica scatenata dalla pandemia. Dieci domande, quelle presentate dal deputato di Fratelli d'Italia Galeazzo Bignami, che esigono dal premier Giuseppe Conte e dal ministro della Salute Roberto Speranza altrettante risposte. Si passa dalle mascherine sprecate, quando se ne aveva maggiore bisogno, e si arriva all'ospedale da campo della Nato non attivato, quando molti ospedali del Nord Italia erano al collasso in una concatenazione di sviste, errori e passi falsi che hanno contribuito a peggiorare l'impatto della pandemia in Italia.

  1. lo scorso 16 febbraio, dopo aver decretato lo stato di emergenza a fine gennaio e aver assicurato che l'Italia era "prontissima" a fronteggiare una eventuale pandemia, il governo ha inviato 2 tonnellate di mascherine in Cina. "Avrebbe dovuto essere chiaro già allora - fa notare Bignami - che, se persino il principale produttore ed esportatore al mondo di mascherine si trovava in difficoltà, forse era il caso di evitare di privarsi di scorte preziose". Nemmeno due settimane dopo, infatti, l'Italia aveva chiesto l'attivazione del Meccanismo europeo di protezione civile in quanto aveva già terminato tutte le scorte. Erano passati appena sette giorni dalla scoperta del "paziente 1". "Chi ha deciso l'invio di tutte quelle mascherine in Cina?", chiede ora il deputato di Fratelli d'Italia. "Sulla base di quali presupposti è stata presa una decisione del genere?"
  2. sin dall'inizio in città come Bergamo, Brescia, Cremona e Piacenza è subito apparso chiaro che i dispositivi di protezione individuali fossero del tutto insufficienti. A mancare non erano solo le mascherine e il materiale medico, ma anche i respiratori a cui attaccare i malati più gravi. A Taranto c'era un ospedale da campo della Nato, utile a fronteggiare una situazione come quella in cui ci trovavamo in quei giorni. Il Lussemburgo ne ha fatto richiesta e nel giro di ventiquattr'ore era già operativo. "Perché il governo italiano non ne ha chiesto l'attivazione? - vuole sapere Bignami - chi avrebbe dovuto presentare la richiesta?"
    Ospedale da campo della Ong americana Samaritans Purse (La Presse)
  3. non solo l'Oms, ma anche l'Unione europea hanno invitato gli Stati membri a dotarsi di un piano pandemico nazionale che deve essere costantemente aggiornato. Anche l'Italia se ne è dotata. Lo ha fatto nel 2006. Ma non lo ha mai aggiornato. Eppure, dal 2009 a oggi, gli appelli a migliorarlo sono stati molteplici. "Perché non si è proceduto a un aggiornamento puntuale del piano pandemico che avrebbe consentito di dare una risposta cogente e attuale alla pandemia in atto?", chiede Bignami
  4. secondo Stefano Merler, l'assenza di un piano pandemico aggiornato ha comportato gravi conseguenze in termini di decessi e di conseguenze economiche. "Per quale motivo non si è provveduto ad adeguare il piano pandemico come prescritto dalle fonti normative e internazionali sopra citate? - si legge nell'interrogazione urgente presentata mercoledì scorso - quali iniziative siano state assunte nei confronti dei soggetti tenuti alla predisposizione e all'aggiornamento del piano che hanno mancato in questo compito?"
  5. il mancato aggiornamento del piano pandemico ha comportato conseguenze drammatiche che sono state evidenziate dallo stesso Comitato tecnico-scientifico. Peccato che lì siedono esperti che avrebbero dovuto aggiornare quello stesso piano. Quando a marzo l'Italia si è ritrovata in ginocchio, come si legge in un articolo pubblicato da Jama Network e tra i cui firmatari c'è anche Walter Ricciardi, "sia il contact tracing sia i test di laboratorio erano molto limitati" e il lockdown è stato adottato da Conte come "ultima misura cieca di disperazione". L'interrogazione di Bignami punta ora a far emergere le conseguenze causate dall'assenza di un piano aggiornato e a capire perché l'esecutivo ha deciso di coinvolgere nella gestione dell'emergenza quelle stesse persone che hanno esposto il Paese a un tale pericolo

  6. rileggendo i documenti prodotti dall'Italia appare chiaro che dal 2006 in poi non è mai stato fatto nulla per farci trovare pronti a un'eventuale pandemia. Eppure le primissime mosse erano state fatte dopo la prima epidemia di sindrome respiratoria acuta grave (Sars). "Per tre lustri - fa notare Bignami - si sono limitati a mere riconferme". Perché non si sia andati oltre resta un mistero. Persino il coordinatore del Cts, Agostino Miozzo, ha dovuto ammettere che sono stati fatti "sforzi ciclopici per fare entrare la conoscenza scientifica in questioni" di cui nessuno si era mai occupato. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: importantissimi parametri, che fissavano per esempio i numeri di operatori sanitari e posti letto, si sono rivelati inattuali. Perché, come evidenziato anche dall'Oms, "la pianificazione è rimasta più teorica che pratica"?
  7. il 17 gennaio si sarebbe tenuta una riunione convocata dal Centro europeo di prevenzione e controllo per le malattie infettive con i rappresentanti dei ministeri della Salute di tutti i Paesi europei. L'obiettivo era redarre un piano comune di misure preventive per contenere la diffusione dei coronavirus nel continente europeo con un focus particolare sulla gestione degli aeroporti. A quell'incontro, secondo un retroscena del Guardian, il rappresentante italiano non si sarebbe presentato in quanto non avrebbe letto la mail di convocazione. Se è vero che, come rivelato dal Fatto Quotidiano, l'uomo di Speranza era Francesco Maraglino, Bignami vuole sapere perché, "nonostante questa rilevante e grave mancanza, risulta essere componente del comitato tecnico-scientifico". "Quali iniziative di competenza intenda assumere in relazione a questa assenza?", chiede quindi sia a Conte sia al ministro piddì
  8. il 13 agosto ha fatto molto rumore un articolo del Guardian in cui si parlava di uno studio indipendente sulla cattiva gestione italiana della pandemia apparso sul sito dell'Oms il 13 maggio e scomparso nell'arco di ventiquattr'ore. Bignami vuole sapere da Conte se è vero che a fare pressioni affinché quello studio, poi ritrovato dai familiari delle vittime, sparisse nel nulla sarebbero stati dirigenti e funzionari del governo italiano. "Per quale motivo si è ritenuto di agire in questo modo?"
  9. nel manuale di gestione delle pandemie pubblicato nel 2017, l'Oms spiega che un piano pandemico aggiornato non serve solo a salvare delle vite ma anche a contenere quelle che possono essere conseguenze sociali ed economiche nel lungo termine. "In assenza di una pianificazione efficace - si legge - gli effetti di una pandemia a livello nazionale potrebbero eventualmente portare a perturbazioni sociali ed economiche, minacce alla continuità dei servizi essenziali, minore produttività, difficoltà nella distribuzione e carenza di forniture e di risorse umane". Perché, dunque, il governo non si è impegnato a "rendere minimi il disagio sociale e l'impatto economico della pandemia"? Perché il ministero della Salute non ha fissato come "tassativi" questi obiettivi che si era dato?
  10. secondo le linee guida dell'Oms, "la trasparenza nella comunicazione è essenziale se si vuole che il pubblico si fidi delle autorità incaricate di gestire un'epidemia". Tuttavia, come ricorda Bignami, diversi sindaci delle zone più colpite dalla pandemia hanno avviato o appoggiato campagne contro il lockdown. "Appare evidente che né le istituzioni territoriali né la popolazione - scrive il deputato di Fratelli d'Italia - erano state adeguatamente informate sulla situazione che si stava delineando". Ancora oggi i verbali del Ctc su cui si fondano i Dpcm emanati dal governo possono essere consultati solo 45 giorni dopo. E questo benché i Dpcm abbiano una durata massima di trenta giorni. "Se il governo era a conoscenza della situazione di rischio verso cui si andava incontro - chiede quindi Bignami - per quale motivo non si è ritenuto di informare sul modo in cui l'Italia si stava approcciando alla pandemia?".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

xgerico

Ven, 20/11/2020 - 16:22

Ariecco la pubblicità del libro! l'articolo non centra niente!

cgf

Ven, 20/11/2020 - 16:23

Conte non espierà nessuna colpa, le colpe le hanno sempre gli altri, quando questi non si identificano sono manine e/o hacker. Non ultimo NON ESISTE MANUALE, così ha detto davanti al PM e poi… con gli altri sarebbe stato peggio e PRETENDE di credergli sulla parola!

marzo94

Ven, 20/11/2020 - 16:30

Ci sarà molto su cui far chiarezza, e farla bene. Qui occorrerà un vero processo epocale, senza guardare in faccia nessuno. E tanti piccoli attori che oggi si atteggiano a protagonisti e a salvatori della patria forse dovranno rispondere delle loro nefandezze di fronte all'opinione pubblica e alla giustizia penale.

Ritratto di ierofante

ierofante

Ven, 20/11/2020 - 16:38

Propongo una sottoscrizione tra i lettori del Giornale.it con lo scopo di acquistare qualche copia del famigerato libro quotidianamente sponsorizzato dai due autori, purché in futuro si astengano dal pubblicare le loro fantozziane esclusive tratte dal citato libro.

flip

Ven, 20/11/2020 - 16:38

errori solo di onte ?????????? e gli altri gialtroni????????????

Mborsa

Ven, 20/11/2020 - 16:39

Il processo al passato è legittimo, ma prima occorre stabilire un principio per i prossimi budget della sanità. Con la recessione in corso il PIL italiano tornerà a quello ante crisi 2007: nel 2007 il budget sanità era di circa 100 mld, nel 2020 (prima del Covid 19) il budget era di 115 mld. Non possiamo permetterci di aumentare il budget sanità, esclusa gli extra-costi per l'emergenza pandemica, per un modello migliore, dobbiamo contenerlo se non ridurlo aumentandone l'efficienza con una diversa organizzazione. Vogliamo perseverare con un sistema burocratizzato e sclerotizzato che crea liste di attesa inconciliabili con la cura delle persone? Abbiamo perseguito per anni la medicina preventiva a scapito dei malati di prima diagnosi, non vorrei che il nuovo modello di sanità pubblica fosse il precedente "ingrandito" anche nei difetti.

xgerico

Ven, 20/11/2020 - 16:40

@marzo94-Ven, 20/11/2020 - 16:30- Secondo il suo pensiero i presidenti dei paesi intorno a noi già dovrebbero stare in galera visto che molti stanno peggio di noi!?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 20/11/2020 - 16:42

Domanda: dato che in Cina il virus è sparito senza vaccino, perché Conte dovrebbe spendere i nostri soldi per comprare il vaccino?

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 20/11/2020 - 16:43

A quanto pare finalmente Conte è sotto il tiro della politica, fuori dal M5S. Galeazzo Bignami, deputato di Fratelli d’Italia, ha formulato ben 10 specifiche domande, ma il Presidente si limita a fare i suoi DPCM e tira avanti, sperando di resistere.

flip

Ven, 20/11/2020 - 16:49

I tanti. troppi, troppi decessi come si giustificano???????

CICERONE24

Ven, 20/11/2020 - 16:49

Conte, Speranza, De Micheli, Borrelli, Arcuri, Ricciardi, tutto un Governo di incapaci che devono andare solo a casa e anche di corsa. Solo Mattarella nn si accorge che ci ha regalato un governo di inetti?

CICERONE24

Ven, 20/11/2020 - 16:52

Non bisogna fare interrogazioni, bisogna fare denunce e l'opposizione ancora non lo capisce...

xgerico

Ven, 20/11/2020 - 16:53

@ierofante-Ven, 20/11/2020 - 16:38- No per carità! Comprare il loro libro sta a significare che ci ammorberebbero pubblicando una pagina al giorno, o di quel che resta da pubblicare!

cgf

Ven, 20/11/2020 - 17:00

@xgerico Ven, 20/11/2020 - 16:22 Non è un libro, non un racconto, non fantascienza, è tutto vero. Ma lei resti convinto, in ogni caso l'umiltà non fa parte di Conte&Co, restano due strade: l'ipocrisia che fa sentire di aver sbagliato e si nasconde tutto oppure l'arroganza e con quella ciascuno è immune dall'errore.

baio57

Ven, 20/11/2020 - 17:01

@ GianfrancoRobertPorelli Io non sarei così sicuro che la Cina non abbia un vaccino o qualsivoglia antidoto ,ma sono un complottista non farci caso...

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Ven, 20/11/2020 - 17:03

Non dobbiamo proprio parlare di errori. Il piano Covid è noto da anni e i servi al governo l'hanno solo attuato. Ne vedremo delle belle con il vaccino, quando stermineranno qualche migliaio di vecchi nelle RSA.

xgerico

Ven, 20/11/2020 - 17:06

@02121940-Ven, 20/11/2020 - 16:43- Se trova in rete e non qui le "10 domande fatte da Bignami" le offro una cena (vista l'età minestrina e formaggino).

steluc

Ven, 20/11/2020 - 17:07

E chi dovrebbe giudicare costoro? Le toghe che ci ritroviamo? Il più grande assassinio di massa, dalla II WW( ma il PdCdi allora pagò eccome) , resterà impunito.

senzasperanza

Ven, 20/11/2020 - 17:10

forse.perche ,siamo governati da baluba.incredibile,immaginabile, inpossibile da credere.

schiacciarayban

Ven, 20/11/2020 - 17:13

Beh, oggi solo 10 errori, nessuna mazzata e nessuna batosta, è già qualcosa! Mi sembrate un po' fiacchi.

xgerico

Ven, 20/11/2020 - 17:14

@cgf-Ven, 20/11/2020 - 17:00- E a te chi ti dice che e tutto vero? lo hai letto quì? Allora stai messo male!

jaguar

Ven, 20/11/2020 - 17:17

Gli errori del governo e le cantonate dei governatori?

xgerico

Ven, 20/11/2020 - 17:19

@gf-Ven, 20/11/2020 - 17:00- leggendo il tuo post non riesco nello scegliere, nei tuoi confronti, tra ipocrisia e arroganza nell'avere in mano la verità assoluta!

schiacciarayban

Ven, 20/11/2020 - 17:19

Certamente ci sono stati errori da parte di tutti, ma che senso ha fare interrogazioni su cose ormai passate? E quando ben si è scoperto che sono stati fatti degli errori? Non sarebbe meglio mettere le energie su presente e futuro invece di fare queste inutili interrogazioni? Forse i parlamentari sono veramente troppi se hanno tempo da perdere con queste cose!

senzasperanza

Ven, 20/11/2020 - 17:20

il gallo cedrone,ha colpito ancora.povera italia.

DRAGONI

Ven, 20/11/2020 - 17:24

SARA' DIFFICILE CHE GIUSEPPI , RASSOMIGLIANTE MOLTO ALLE DUE DELLE TRE NOTE SCIMIETTE DEL NON VEDO E NON SENTO, RISPONDRERA'DEI SUOI ERRORI CHE IMPUTERA', DI SICURO, AD ALTRI!! NON HA MAI SAPUTO AD ESEMPIO DEL MINISTRO SALVINI DEL SUO GOVERNO QUANDO OPERAVA, NON RISPONDE NEANCHE DELLE LEGGI SALVINIANE APPROVATE DURANTE IL SUO GOVERNO PER CERCARE DI LIMITARE GLI SBARCHI DEI CLANDESTINI!! DEVE ANDARE SEMPLICEMENTE A CASA E LIBERARCI DELLA SUA PRESENZA TANTO OSSESSIVA SUGLI SCHERMI TELEVISIVI QUANTO MORTALMENTE PERICOLOSA PER QUANTO CONCERNENE LA LOTTA ALLA PANDEMIA E ALLA PRODUZIONE DI ANCORA NON QUANTIFICABILI DANNI ECONOMICI-SOCIALI.BASTA!!!

baio57

Ven, 20/11/2020 - 17:31

@ schiaccialenticchie E' un po' di giorni che non nomini il tuo incubo, sono preoccupato.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 20/11/2020 - 17:32

Ottimo articolo che smaschera Conte, da acquistare il libro. Un piccolo appunto, anzi un grande appunto: in libreria è introvabile, ho già provato in due librerie diverse con lo stesso risultato: esaurito! Resta solo Amazon, e questo non va bene, IL CAPITANO ha chiesto di non comperare da Amazon, a boicottarla assieme a tutti i siti di vendite on-line per favorire i piccoli negozi di quartiere.

SandroGug

Ven, 20/11/2020 - 17:33

Errori di chi ha governato prendendo decisioni. Chi non ha governato ma solo urlato, chiaccherato, negato il problema non ha fatto errori Chiaro

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 20/11/2020 - 17:41

schiacciacabassisi,cciai raggione ..della serie chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato, scurdammoce 'o passato simme sinistroidi paisà!!

Ritratto di COVìPPìDì

COVìPPìDì

Ven, 20/11/2020 - 17:45

con uno Sgoverno così ormai ci resta solo SPERANZA, non la speranza, il MINESTRO

cgf

Ven, 20/11/2020 - 17:56

@xgerico Ven, 20/11/2020 - 17:14 Mi rifiuto di fare guerra di "comprendonio" con le persone disarmate. Non ha nemmeno capito quello che ho scritto.

Sicutnoxsilentis

Ven, 20/11/2020 - 18:02

Parliamo di intelligenza e coerenza. Come può un PdC fare prima un governo con Salvini e dopo un anno con Zingaretti e Speranza? È la dimostrazione inoppugnabile di un opportunismo e di un “poltronismo “ straordinario. Ecco una persona del genere non può essere una persona intelligente. E i fatti lo dimostrano. Se puoi aggiungiamo ingredienti becerocomunisti siamo nella situazione di un passeggero salito su un aereo pilotato da un cieco

SemprePiùBasito

Ven, 20/11/2020 - 18:07

L'unico pensiero che mi sono fatto ? La colpa di tutti questi morti, di una pandemia che non finirà presto è da trovare nella grandissima deficienza della sinistra italiana che negli ultimi anni per poter arrichirsi meglio ha ridotto la sanità senza pensare alle conseguenze.Ha chiuso ospedale senza logica. In effeti è il risultato di una classe politica sorta nell'ignoranza e rimasta tale.

Zecca

Ven, 20/11/2020 - 18:33

Povero Conte, su questo foglietto online ogni giorno viene zittito, asfaltato, tramortito, smascherato...Adessso abbiamo anche tale Galeazzo Bignami (spero sia uno pseudonimo così i suoi parenti non lo riconoscono) che ESIGE una risposta. Come si diceva una volta? Una risata vi seppellirà....

McGeorge

Ven, 20/11/2020 - 18:47

Se Salvini, ove fosse stato ministro in carica, a emergenza sanitaria nazionale dichiarata avesse donato alla Cina tutti quei DPI, cosa gli sarebbe capitato?

cgf

Ven, 20/11/2020 - 19:01

@Zecca Ven, 20/11/2020 - 18:33 Rideva di gusto anche Zinga quando si fece fotografare per l'involtino solidale. Ma uno come lei considera questo un foglietto on line e poi assiduamente lo legge? i "foglietti" non sono mai presi in considerazione e/o degni di essere commentati dalle persone intelligenti. OK, qui lei viene pubblicato mentre i suoi commenti su altri "fogli" invece…

Giallone

Ven, 20/11/2020 - 19:26

Meno male che abbiamo al governo uno come Conte, non è un gran che ma i nostri sovranisti dell'Illinois: Salvini e Meloni, avrebbero fatto disastri, basta vedere cosa hanno combinato i loro simili: Trump, Bolsonaro e Johnson.

Helter_Skelter

Ven, 20/11/2020 - 19:28

Difficile essere credibili se tutti gli errori vengono addossati solo al Governo. Non ci crede nessuno. Gli errori delle regioni, in particolare la Lombardia, sono sotto gli occhi di tutti ma di questo meglio non parlare. Mezza critica a Fontana, bocciato dai lombardi e dal suo stesso partito, non vi riesce proprio farla.

cgf

Sab, 21/11/2020 - 10:13

Memoria corta? Anche Zinga ha detto quello, ma poi è stato zittito. Vada a leggere i giornali di 9 mesi fa, non sia pigro, vada a leggere. Dichiarazione stato emergenza in GU il 31/01, prime mosse 40 giorni dopo, il virus erano i leghisti, involtini dell'amicizia, la partita, il cDX spingeva per chiudere ed arginare, ma Milano non si ferma, andate e divertitevi. Il paziente 1 è stato trovato ANDANDO CONTRO I PROTOCOLLI del Governo, Fontana fu preso in giro quando si fece vedere con la mascherina, per quanto tempo si è chiesto le zone rosse? Arroganti di cotanta esperienza e fiduciosi nel "proprio metodo", ora giornalmente i contagi sono molti di più ed i morti ai livelli del 29/03. In SudAmerica non c'è solo il Brasile, vada a vedere anche dentro gli USA, CA e NY sono gli Stati che più di tutti negavano, dimenticate anche le MANIFESTAZIONI ARMATE e comandano gli Stati i Governatori. Resto Europa? Da dove è partito tutto, la Cina?

cgf

Sab, 21/11/2020 - 10:15

Non mi pare che nelle ultime elezioni "quel" partito sia andato così male, certo l'Ohio ha tenuto… l'Ohio. Saluti da Cincinnati

xgerico

Sab, 21/11/2020 - 10:40

@cgf-Ven, 20/11/2020 - 17:56- Neanche tu hai capito!