Emiliano: "Apro al M5S"

L'ex sindaco di Bari offre un assessorato ad Antonella Laricchia, candidata governatrice per i grillini: "È un'apertura politica, voglio sfruttare la grande energia del M5S"

Michele Emiliano si gode una vittoria che si preannuncia ormai come sicura e si prende addirittura il lusso di "scritturare" la sua sfidante grillina.

L'ex sindaco di Bari ha infatti offerto un posto di assessore alla sua rivale Antonella Laricchia, candidata alla poltrona di governatore della Puglia per il M5S con oltre il 20% delle preferenze.

"Ho fatto i complimenti ad Antonella Laricchia per una affermazione che era prevista e in qualche modo auspicata". Lo ha detto Michele Emiliano giunto al suo comitato elettorale. Emiliano ha poi annunciato che intende nominare Antonella Laricchia assessore . "Io lo farò - ha detto - vediamo se lei accetterà".

"La grande energia di cambiamento del Movimento Cinque Stelle deve essere impiegata nel governo delle cose, non solo nella critica astratta. Sono passato a congratularmi con Antonella Laricchia per il risultato". Lo ha detto Michele Emiliano parlando dal suo comitato elettorale. "Qui non ci sono trattative - spiega Emiliano - arriverà il decreto di nomina per l'assessore all'Ambiente, se lo vogliono prendere lo prendono altrimenti dovranno spiegare a tutto il loro elettorato perché non vogliono lavorare per la Regione Puglianonostante abbiano avuto un risultato importante. È un'apertura politica. Noi abbiamo una maggioranza amplissima."

La diretta interessata, da parte sua, ha ribattuto piccata alla proposta di Emiliano: "Si è già alla spartizione delle poltrone". "Siamo persone concrete e commentiamo solo dati concreti, Emiliano mi fa sorridere, non è ancora definitivo il dato e già spartisce poltrone", ha commentato secca.

Commenti
Ritratto di alejob

alejob

Lun, 01/06/2015 - 09:27

Salve Emiliano, apri ai M5S, non hai altra alternativa, si perchè voi Sinistroidi, non avete IDDE di come si governa un paese. State continuamente a chiedere agli altri ALTERNATIVE, per poi metterle in ATTO. Il POPOLINO IGNORANTELLO, che vi vota sono (ULTRASESSANTENNI), perchè pensano la solita frase: (NON SI CAMBIA IL CAVALLO CHE TIRA) e non si accorgono che il cavallo che TIRA, è COMANDATO da FURBETTI che lo PORTANO dove fa più comodo a LORO e dove possono "Far MANGIARE di PIU' IL CAVALLO). Poveri MENTECATTI.