Un errore nella lettera. E un sindaco beffa Renzi

Sulla lettera agli italiani all'estero spunta un sito sbagliato. E il comitato per il No ne approfitta per convincere i cittadini a votare contro il premier

La lettera (con errore) inviata da Matteo Renzi agli italiani all'estero non si è rivelata solo fonte di polemiche - oltre che di una figuraccia per il clamoroso refuso nell'indirizzo del portale del comitato Basta un Sì (guarda la foto) -. Ma è diventata anche un incredibile boomerang.

Sulla missiva, infatti, i cittadini vengono rimandati al sito "bastausi.it" e non all'indirizzo "bastaunsi.it". Una "n" in meno che cambia totalmente le carte in tavola.

L'errore era infatti troppo ghiotto perché nessuno - con un minimo di competenze sul web - non ne approfittasse. Come ci ha segnalato un nostro lettore già venerdì scorso e come è possibile verificare sui portali specifici, alle 17,11 (cioè nemmeno un'ora dopo che avevamo svelato il refuso), il dominio è stato registrato da Ruggero Barbetti, sindaco elbano di Capoliveri (Livorno), eletto con una lista di Forza Italia.

A che pro? Ma è ovvio: per rimandare chi visita il sito sul portale di uno dei tanti comitati per il No, quello intitolato Costituzione Bene Comune. "Io con internet mi diverto da tempo: non so come questa idea non sia venuta a chi ha fatto l’errore", dice Barbetti al Corriere della Sera. Così ora chi cerca informazioni per votare Sì al referendum costituzionale del 4 dicembre, rischia di convincersi a votare No.

Commenti

orsobepi

Lun, 14/11/2016 - 13:48

Sig. Ruggero Barbetti, attribuisce dell'intelligenza a persone che ne sono sprovviste per becera ideologia, si prepari a rispondere alle accuse che la colpiranno, tanto i sinistrati non sanno fare altro che denigrare in tutti i modi l'avversario politico.

entropy

Lun, 14/11/2016 - 13:54

AHAHAHA che cazzari; sono proprio dei pirloni. 10 euri e ti appropri di tutta la costosa campagna dl bimominkia in senso opposto. Io al proprio di un redirect avrei messo un bel sito di pornazzi.

manente

Lun, 14/11/2016 - 14:01

"Noio volevon savuar" ... le lettere di Renzie e Boschi sono più esilaranti di quella del film di Totò e de Filippo, con la differenza che la "comicità" del mr. Bean di Rignano è del tutto involontaria!

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Lun, 14/11/2016 - 14:08

""Rispondere alle accuse che lo colpiranno""?! Vera la denigrazione dei sinistrati dell'avversario politico, ma qui non c'è altro da fare che battersi il petto con un mia culpa!!

compitese

Lun, 14/11/2016 - 14:24

Siamo a livello di Cettolaqualunque!.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 14/11/2016 - 14:37

"BASTAUSI"...sembra il film di Cetto Laqualunque...

Ritratto di MLF

MLF

Lun, 14/11/2016 - 14:51

BASTA USI impropri dell'italiaNO!

unosolo

Lun, 14/11/2016 - 15:03

quanto è costata sta missiva ? soldi rubati ai servizi per uso proprio e personale , ladri al potere ,

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 14/11/2016 - 15:04

NON SANNO NEANCHE SCRIVERE QUESTI COMUNISTI IGNORANTI...

paolonardi

Lun, 14/11/2016 - 15:53

Perche' gli avete avvertiri; ora spenderanno altri soldi per inviare a tutti la nuova versione corretta.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 14/11/2016 - 15:59

Alt! Aspettate a gioire sulle cavolate altrui! Mi aspetto che la premiata ditta Renzi & co. invii una seconda lettera con l'errata corrige. Indovinate a spese di chi.

Tarantasio

Lun, 14/11/2016 - 16:19

BASTA UN SI, come slogan pubblicitario fa pena, perchè? perché la parola BASTA porta alla mente il cambiamento totale tanto desiderato e sognato, ma non della costituzione, di cui importa poco o niente a nessuno, bensì degli attuali governanti, questi sì ben presenti e odiosi a tutti

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 14/11/2016 - 16:27

Bravo; ottima idea.

Ritratto di moshe

moshe

Lun, 14/11/2016 - 17:15

beffare il ciarlatano è come sparare sulla croce rossa, le figure meschine riesce benissimo a farle in modo spontaneo

filder

Lun, 14/11/2016 - 17:23

Asini alias Ciucci con le orecchie lunghe

dalo49

Lun, 14/11/2016 - 19:27

CARO BULLETTO DI RIGNANO ..OLTRE A NON CONOSCERE LA GIOGRAFIA FAI UNA CORBELLERIA DIETRO L'ALTRA... ORMAI SIETE NEL PALLONE PIU' COMPLETE SIA TE CHE I TUOI COMPAGNI DI MERENDE CON A CAPO LA BOSCHI...RICORDATI PIAGLIACCETTO DA DUE SOLDI IL MOTTO " CHI DI SPADA FERISCE DI SPADA PERISCE "ORMAI IL TUO DESTINO E' SEGNATO SINDACO BARBETTI SEI UN GRANDE ......

evuggio

Mar, 15/11/2016 - 19:32

un simbolo di quanto sono attenti a non sbagliare: eseguono tutti i lavori con precisione senza errori di STUMPA!