Compleanno di lavoro per il Cavaliere tra appelli agli elettori e gli auguri di Putin

Festa in famiglia a Villa San Martino dove erano presenti i figli e tutti i nipoti. La compagna Marta Fascina posta una foto insieme: "Amore mio"

Compleanno di lavoro per il Cavaliere tra appelli agli elettori e gli auguri di Putin

Non una giornata come le altre. Sicuramente. Una giornata, però, nella quale il lavoro e la passione politica hanno comunque trovato spazio. Ed è così che, prima della festa di compleanno in famiglia ad Arcore, Silvio Berlusconi ha firmato una lettera aperta ai bolognesi ed è stato raggiunto da una telefonata durante un raduno elettorale di Forza Italia, organizzato da Maurizio Gasparri di fronte allo stadio Flaminio («Prestigiosa opera architettonica in totale abbandono», spiega il coordinatore romano degli azzurri). Su quest'ultima sorpresa, Berlusconi ha avuto parole di forte commozione, sempre condite con la sua verve ironica. «Davvero originale ricevere gli auguri da un'intera piazza», commenta il leader azzurro, rivelando di aver ricevuto soltanto nella mattina oltre «duecento telefonate». «Segno - spiega - che ho ancora un ruolo importante in politica». Nella sua lettera aperta ai bolognesi parla di coraggio ed entusiasmo, sottolineando che «la città (bellissima, colta e operosa) merita di più che essere gestita dagli eredi del Partito comunista)».

In attesa dell'arrivo di tutta la famiglia (figli e tutti i nipoti) nel pomeriggio, Berlusconi ha trascorso la mattinata quasi sempre al telefono. Al suo fianco la fidanzata Marta Fascina che su Instagram ha postato una foto: «Buon compleanno amore mio», ha scritto.

Lo stesso Berlusconi, poi, ha approfittato della vetrina dei social per «fare un regalo» ai suoi sostenitori. Ha raccolto, infatti, in un solo documento pdf gli interventi sui valori di Forza Italia che è andato pubblicando nelle ultime settimane sulle pagine del nostro giornale.

Tra i primi a fare gli auguri al presidente di Forza Italia anche Vladimir Putin («In Russia sei sempre il benvenuto») e il suo predecessore Dimitrij Medvedev. E poi ancora il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, e il presidente del Ppe, Manfred Weber. Il suo Milan ha voluto festeggiarlo pubblicando sui profili social una sua foto scattata nel momento magico della squadra del calcio totale di Sacchi. Tanti i volti noti del mondo del calcio che hanno fatto gli auguri di compleanno, da Max Allegri a Gigio Donnarumma, che quest'estate era andato a trovare il presidente nella sua villa in Sardegna. Tanti anche gli auguri dal mondo dell'imprenditoria e della televisione. Puntuale come sempre la telefonata di Maurizio Costanzo.

E ovviamente tanti i messaggi del mondo della politica. A iniziare ovviamente dagli esponenti di Forza Italia. «Se c'è un uomo che ha dimostrato, nella sua vita imprenditoriale e politica, che nulla è impossibile, quell'uomo è Silvio Berlusconi. Buon compleanno, presidente!», scrive Roberto Occhiuto, candidato del centrodestra per le regionali in Calabria. «85 anni di impegno per gli italiani - aggiunge il sottosegretario alla Difesa Giorgio Mulè - 85 anni di vittorie, traguardi, successi, battaglie e fatiche: ma sempre a testa alta, sempre in nome di una verità che passo dopo passo fa breccia nella storia». «Nonostante 27 anni di attacchi - afferma Sestino Giacomoni, anche a nome di tutti i coordinatori regionali - la sua immagine e la sua storia, la nostra storia, la storia di Forza Italia non è scalfita». E poi ancora, tra gli altri, Antonio Tajani, Renato Brunetta («una guida vitale»), Anna Maria Bernini e Licia Ronzulli. Gianfranco Rotondi (Democrazia Cristiana) spera che il prossimo compleanno di Berlusconi venga festeggiato al Quirinale. Gli auguri gli arrivano anche dagli avversari come Ettore Rosato (Italia viva): «I suoi fans gli riconoscono tanti meriti, io quello che se abbiamo il governo Draghi è anche merito suo».

Commenti