La figlia di De Gasperi: "Cosa c'entra mio padre con la Festa dell'Unità?"

Maria Romana Catti: "L'idea mi sembra molto strana"

La figlia di De Gasperi: "Cosa c'entra mio padre con la Festa dell'Unità?"

L'idea di dedicare le Feste dell'Unità ad Alcide De Gasperi circola da giorni. L'ha tirata fuori il democratico Giuseppe Fioroni ed è stata discussa all'interno del Pd. Ma Maria Romana Cattila, figlia dello statista, ha espresso un giudizio pressocché netto: "Mi sembra una cosa strana. Cosa vuol dire l'Unità oggi? Unità di cosa? E non mi riferisco solo al giornale, alla festa. Tutti i partiti, bene o male, sostengono di cercarla questa unità. Ma alla fine una parola non significa nulla. Se vogliamo parlare dell'unità europea, uno degli obiettivi di mio padre, allora va bene. Perché dipendiamo dall'Europa, senza l'Europa non saremmo nulla", spiega al Corriere della sera.

La figlia dello statista, in merito all'interessamento del mondo politico per la figura di De Gasperi, poi aggiunge: "Un fenome interessante e inaspettato. Per anni nessuno si è occupato di questo personaggio, a parte qualche studioso. Oggi c'è quasi una necessità a ricordarlo, di riportarlo alla memoria collettiva".

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
ilGiornale.it Logo Ricarica