Fratelli d'Italia espelle il candidato che scriveva a Spada su Fb

Su facebook i commenti con l'uomo arrestato dopo l'aggressione alla troupe Rai

Fratelli d'Italia espelle il candidato che scriveva a Spada su Fb

"Dario Cologgi, un nostro candidato che in nessun caso diventerà consigliere municipale, è stato deferito alla commissione di disciplina di FdI con richiesta di espulsione appena alcuni nostri elettori ci hanno segnalato uno scambio di battute sui social con Roberto Spada".

È il commissario romano di Fratelli d'Italia a comunicare la decisione del partito, dopo avere preso atto di come uno dei candidati presentati avesse scritto sui social network quel "riprendiamoci Ostia" indirizzato a Spada che, dopo l'aggressione alla troupe di Nemo e la convalida dell'arresto per l'esponente del clan del litorale di certo non fa ben figurare Cologgi.

"Ribadiamo di non aver mai avuto, diversamente dal M5S e da CasaPound, rapporti, dichiarazioni di voto, richieste di candidatura da questo clan", mette comunque in chiaro Massimo Milani, che prende dunque le distanze, aggiungendo che Fratelli d'Italia "giorni fa ha preventivamente e radicalmente risolto il problema di un suo candidato, di cui non convinceva la confidenzialità che era emersa da un commento social".

Commenti