Gallera replica agli attacchi: "Disgustato dallo sciacallaggio politico"

L'assessore al Welfare di regione Lombardia risponde alle accuse nei confronti della giunta e del suo stesso operato: "Ho sempre agito per salvare la vita alle persone"

Giulio Gallera non ci sta. Regione Lombardia, il suo presidente Attilio Fontana e la sua giunta sono finiti nel mirino di chi ha deciso di accusarli in toto, rimproverandoli di aver mal gestito l'emergenza sanitaria provocata dalla pandemia di coronavirus.

Chi punta il dito contro la Lombardia, però, si dimentica come la regione sia stata il focolaio dell'epidemia (poi pandemia) di Covid-19, con il caso di Codogno e della provincia di Lodi prima, e quella di Brescia e Bergamo poi.

E così, dopo l'ennesima giornata di attacchi, l'assessore al Welfare di regione Lombardia Giulio Gallera è sbottato sui propri profili social, ricordando a tutti come lui e il team lombardo siano stati chiamati a "prendere decisioni difficili in tempi ristretti per salvare la vita alle persone".

"Io continuo il mio lavoro con immutata determinazione e motivazione. noi siamo stati e siamo in trincea e non agiamo ne abbiamo mai agito per compiacere i 'professori del giorno dopo' ma sempre e solo per soffocare la diffusione del coronavirus e salvare la vita ai lombardi", ha aggiunto nel post pubblicato su Facebook.

Il messaggio su Fb dell'esponente di Forza Italia è uno sfogo contro gli sciacalli politici e mediatici: "Leggo stupito e molto amareggiato gli articoli che appaiano in questi giorni su importanti giornali. Assisto poi disgustato a molteplici azioni di gigantesca deformazione della realtà e di sciacallaggio politico e mediatico". Dunque, Gallera ha voluto rinfrescare la memoria a chi ha deciso di puntare ciecamente il dito contro il lavoro di regione Lombardia: "Dal 20 febbraio viviamo la più grande emergenza sanitaria che la Lombardia abbia mai vissuto. Nel mio ruolo di Assessore al Welfare dal primo momento ho dedicato tutto le mie forze, le mie capacità, le mie energie fisiche e psichiche a fronteggiarla e a combatterla. Sono stati e sono ancora momenti pieni di tensione, rabbia, frustrazione e sofferenza".

E prosegue ricordano a tutti le cose fatte per il bene della salute pubblica: "Trovare un respiratore per far respirare chi non ce la faceva più, recuperare mascherine e camici per i nostri operatori sanitari, fare in modo che le autoambulanze trovassero un pronto soccorso dove portare i pazienti e una barella su cui sdraiare chi soffriva, organizzare le visite domiciliare delle unità speciali di continuità assistenziale, attivare il telemonitoraggio dei pazienti a domicilio, cercare di ampliare il più possibile la capacità di fare tamponi per soddisfare al massimo le tantissimi esigenze diagnostiche". In ultima battuta, un commento sui dati di contagi che sono finalmente in miglioramento "grazie alle misure di contenimento che abbia fortemente voluto e adottato e al comportamento responsabile dei lombardi. Ma c'è ancora moltissimo da fare per prenderci cura dei grandi traumi fisici e psicologici di chi è stato in terapia intensiva, per riorganizzare il sistema ospedaliero e rafforzare il sistema territoriale".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Calmapiatta

Gio, 16/04/2020 - 11:49

Nessun politico, a qualsiasi livello o di qualsivoglia schieramento, esce pulito da questa situazione. Nessun politico ha concretamente indicato qual'è la sua idea per uscire dalla crisi o illustrato la sua "visione" dell'Italia post COVID. A parte le solite liti e i piagnistei per dare soldi a pioggia, qui nessuno ha uno staccio di strategia. Nessuno.

Brutio63

Gio, 16/04/2020 - 11:49

Ancora una volta viene fatto un uso sinistro e strumentale della funzione giudiziaria per fini politici. Adesso arriveranno gli avvisi di garanzia strombazzati dai media allineati e gli intellettuali con barba ed occhiali di ordinanza cianceranno per settimane in tv sull’inchiesta. Intanto si delegittima, infanga e demonizza l’avversario politico poi dopo anni chissenefrega, vedi Contrada. È evidentemente l’uso strumentale della giustizia in Italia!

Ritratto di rr

rr

Gio, 16/04/2020 - 11:53

Gallera è un furbo politicante. Il rumore di manette è sempre più forte, e lui comincia a mettere le mani avanti. Un classico.

MOSTARDELLIS

Gio, 16/04/2020 - 11:58

Infatti ha perfettamente ragione. Questi sciacalli di sinistri - peraltro lo sono sempre stati perché quello è il loro mestiere da sempre - non vedevano l'ora di utilizzare la loro arma preferita, la magistratura rossa, che dal 1992 ha rovinato l'Italia, portando al potere gli sciacalli comunisti anti italiani. Che vergogna, davvero da schifo. Speriamo che gli italiani (ma ci credo poco) possano giudicare oggettivamente quanto avvenuto e quanto sta avvenendo tutti i giorni.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 16/04/2020 - 11:58

Nessun buonismo verso chi ha polemizzato quotidianamente contro le altre istituzioni mentre in casa sua sbagliava quasi tutto.

necken

Gio, 16/04/2020 - 12:06

lo sciacallaggio politico in Italia è permanente ed a 360 gradi perchè ciascuno guarda al proprio tornaconto politico e non riesce a vedere il problema Paese nel suo insieme frutto di una miopia politica che contagia tutti

florio

Gio, 16/04/2020 - 12:07

E'vergonoso l'attacco alla Regione Lombardia, dopo quello che è avvenuto, è evidente che questo accanimento è schifosamente politico. Stesse cose che succedono in altre regioni (vedi Emilia Romagna) con le RSA, non vengono menzionate. Questo fa capire l'odio della sinistra nella regione gestita dal CDX. La sanità Lombarda è un'eccellenza l'ha sempre dimostrato, se vengono da ogni parte D'Italia per farsi curare ci sarà pure una ragione, ma questo aspetto viene ignorato. Le cose buone quando funzionano danno fastidio. Allora si deve scatenare la guerra contro, approfittando del COVID-19 che ha devastato la Lombardia e i lombardi.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 16/04/2020 - 12:11

Tranquillo incapace baùscia (sarà compito dei Magistrati capire come un avvocato privo di qualsivoglia competenza in materia di Sanità sia stato nominato assessore al Welfare della regione Lombardia e, analogamente capiremo come possa essere diventato direttore sanitario dell'ospedale di Alzano Lombardo un individuo condannato in primo grado per i morti nell'ospedale di Saronno) tra poco passerai dal disgusto alla paura.

DRAGONI

Gio, 16/04/2020 - 12:11

E' VITTIMA DEL NOTO E MAI TRAMONTATO TRATTAMENTO CHE I SOVIETICI ED I LORO EREDI ATTUALI APPLICANO AGLI AVVERSARI POLITICI .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 16/04/2020 - 12:12

ne sono disgustato anche io! mai mai mai mai stare con la sinistra! mai! a meno che la sinistra non voglia fare un percorso dove rinnegare il suo passato, l'ideologia, e scusarsi con gli oltre 100 milioni di morti per causa dell'ideologia (compresi quelli del coronavirus dato che è partito dalla cina comunista), poi, forse, e con le dovute cautele, se ne può riparlare...

Nes

Gio, 16/04/2020 - 12:13

Nei momenti in cui ci vuole una unità nazionale, c'é sempre chi vive per interesse di partito e non solo, altro é fascimo, razzismo....

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 12:17

X Calmapiatta 11.49: nessuna strategia, a cominciare dal governo, il promo deputato ad aver il peso della pandemia sulle regioni.

RobMikGabGiu

Gio, 16/04/2020 - 12:24

Ci sono stati morti nelle case di riposo in tutte le regioni italiane, di più in Lombardia perchè è la regione più popolosa d'Italia. Aspetto perquisizioni e inchieste anche in altre regioni che non siano a guida verde. In questo frangente hanno sbagliato tutti. Sono andati in crisi gli ospedali figuriamoci le case per anziani...Ampliando il discorso per il mondo....tutti attaccano Trump ma nessuno muove un dito contro la Cina, hanno nascosto la situazione per circa un mese e poi se la sono cavata con circa tremila morti su un bacino di 60 milioni di abitanti che conta la provincia di Hubei la zona più colpita con capitale Wuhan. A chi la raccontano....a quei sempliciotti che gli credono

Maura S.

Gio, 16/04/2020 - 12:24

Udite, udite, non si parla dell'Emilia Romagna, questa Regione è sotto la protezione di un Dio Maggiore, o meglio, del nuovo governicchio a capo del risorto " Churchil"

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 12:24

Appello a tutti i detrattori dell'operato della regione: il 25 aprile invece di sgolarvi a cantare bella ciao, cantate "Lombardia ciao" promuovendo una raccolta di firme per indire un referendum avente lo scopo di cacciare la Lombardia dallo stato italiano, motivazione indegnità comportamentale. Una bella secessione, praticamente.. Penso che anche il popolo lombardo tutto ve ne sarebbe grato.

morello

Gio, 16/04/2020 - 12:26

Caro Gallera , qui di politico non c'è niente e tanto meno di sciacallaggio.Ancora oggi non siete in grado di fare i tamponi a chi presenta sintomi chiari,ancora oggi non siete in grado di fornire sufficienti dispositivi ai sanitari, ancora oggi non siete in grado di fornire mascherine alla popolazione ( e non parliamo dell'alcol ). Ancora oggi si aggiungono morti a morti.Ancora oggi dimostrate di non saper controllare il contagio se non affidandovi all'isolamento dei cittadini . Qui, in Lombardia, parlano i fatti: il record mondiale del tasso di letalità

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 16/04/2020 - 12:32

Gallera il problema non è il virus, il problema sono i comunisti al governo e i sindaci comunisti di Milano, Brescia e Bergamo, campioni nel ribaltare la realtà.

antoniopochesci

Gio, 16/04/2020 - 12:34

Quante volte abbiamo sentito dal Sinedrio dei farisei e dalla cortigianeria mediatica di Palazzo lanciare accuse di sciacallaggio e di strumentalizzazione contro chiunque si azzardava ( e si azzarda ) a contestare il verbo del Caudillo di Foggia, colui che il 31 gennaio aveva - correttamente - proclamato lo stato di emergenza fino al 31 luglio, salvo poi non predisporre un coerente ed adeguato piano sanitario-organizzativo. Gli stessi che adesso, dall'alto della loro prosopopea e della cattedra di etica dell'ipocrisia, si permettono solo per puro servilismo verso il Potere, di gettare letame ed auspicare addirittura i ceppi per i vertici della Regione Lombardia, la cui unica colpa è quella di avere segnalato per primi lo tsunami che si stava abbattendo sull'Italia

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Gio, 16/04/2020 - 12:39

Caro Gallera ma ti perdi in un bicchiere d'acqua. Basta cambiare casacca, inscriversi al PD e davanti ai giudici dare la colpa a Salvini e Berlusconi e le accuse cadranno in una settimana

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 16/04/2020 - 12:43

Disgustai dovrebbero esserlo tutti i milanesi.

jaguar

Gio, 16/04/2020 - 12:55

Gallera sta svolgendo un grande lavoro in Lombardia, se poi qualcuno vuole buttarla in caciara politica è un altro discorso.

vocepopolare

Gio, 16/04/2020 - 12:57

colpire la lombardia è estremamente importante per la sinistra anche se le conseguenze potrebbero essere letali per l'economia del paese,ma tanto chi se ne frega ? importante è abbattere lega e centro destra ......

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 16/04/2020 - 13:07

@Maura S. Quando verrà fuori una delibera della regione Emilia Romagna che prevede di spedire malati Covid a smaltire la malattia in un ospizio allora se ne parlerà. Se non è saltata fuori dubito che sia perché non l'hanno cercata bene, temo sia perché proprio non c'è. E non c'è perché in ER evidentemente a guidare la sanità e la regione non ci sono persone tanto incapaci e ignoranti da fare quello che i medici lombardi, ufficialmente (cioè col loro presidente che ci metteva la faccia) hanno definito: "entrare con un fiammifero acceso in un deposito di benzina". In un articolo qui si parla di casi simili a Piacenza, attenzione che non c'è assolutamente scritto che lo abbia fatto la regione ER, lo dico per evitare che qualcuno, nella foga di difendere i propri beniamini si copra di ridicolo ...

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Gio, 16/04/2020 - 13:13

Il responsabile principale è l'ISS, che ancora vorrebbe urlare no alle mascherine (che a gennaio in Cina portavano tutti) poi il governo centrale, che non ha chiuso le frontiere per tempo e non ha saputo coordinare il paese e bloccare le manifestazioni sportive, poi i politici "MilanNonSiFerma", "BergamoNonSiFerma", e che mandavano gli spot in TV di M. Mirabella per dire di stare tranquilli.

Atlantico

Gio, 16/04/2020 - 13:18

Secondo me tutti: governo, regioni, enti locali, sono stati travolti da qualcosa che prima non si era mai visto o immaginato. Però sono sconcertato nel vedere molti lettori che invocano le ( giuste ) attenuanti per Fontana e co. ma poi, quelle giuste attenuanti, non vogliono concederle al governo che aveva da fare e da pensare a tutto il territorio nazionale. Ecco, vedere metri diversi usati a seconda del colore politico di chi ci piace è leggermente fastidioso, diciamo.

steluc

Gio, 16/04/2020 - 13:22

Lo dico alla romana, LASSATECE PERDE! Lasciateci con i nostri morti e i nostri soldi. E curatevi nei vostri magnifici nosocomi meridionali.Vediamo chi ci smena e chi ci guadagna.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 13:23

X rr 11.53: emerge tutta la tua vera natura intrisa di invidia e di manette. L'avevamo già capito, non c'era bisogno che tu lo esplicitassi così platealmente. Comunque una conferma è meglio che continuare a far finta di essere buoni.

Mr Blonde

Gio, 16/04/2020 - 13:26

CHE SCHIFO, la politica che si autoassolve; si affacci in veneto per vedere cosa è successo, il bel volantino lo mandi alle famiglie dei morti, magari con un santino per le prossime elezioni

Mr Blonde

Gio, 16/04/2020 - 13:27

El Presidente se per questo abbiamo un ministro della sanità con laurea in scienze politiche...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 13:33

Caro "rr" mi spieghi come mai la task force condotta da Colao pretende l'mmunità penale e civile a copertura del suo operato? Forse perché non si fida della magistratura cantante bella ciao?

florio

Gio, 16/04/2020 - 13:35

Ci si è forse dimenticati delle uscite allegre di Sala e company, nelle serate della movida milanese fatte con scherno nei confronti di chi chiedeva maggiori restrizioni? Ci siè dimenticati delle prese in giro a Fontana per avere indossato la mascherina? Ci si è dimenticati della partita dell'Atalanta a S.Siro, chi doveva e aveva l'obbligo di fermarla? Il sindaco e il prefetto. Ci si è dimenticati di Alzano Lombardo per cui la Regione aveva chiesto la chiusura al governo centrale, mentre Confindustria e le aziende bergamasche si opponevano e il sindaco Gori, che insieme alla moglie andava a festeggiare invitando la popolazione a non fermarsi: Bergamo non si ferma! E poi ci chiediamo come mai tanti contagiati in Lombardia. Sinistri Vergognatevi!

Nick2

Gio, 16/04/2020 - 13:40

A Bergamo e a Brescia fin dalla metà di marzo si implorava aiuto alla regione, perché a causa della mancanza di personale e attrezzature, migliaia di anziani malati in casa non avevano la possibilità di essere ricoverati, visitati né tamponati, sono morti, soli come bestie, peggio che bestie. Tutti i fondi, tutti i macchinai tutto il personale sono stati destinati all'inutile ospedale della propaganda leghista alla Fiera di Milano. Che Gallera vada a parlare di sciacallaggio ai famigliari dei morti che lui e la giunta lombarda hanno sulla coscienza!

Vad

Gio, 16/04/2020 - 13:43

Quindi ci sono stati migliaia di morti nelle RSA lombarde, iniziano ad esserci prove evidenti di inadeguatezza delle classi dirigenti della regione e non dovrebbero esserci indagini della magistratura? Bel rispetto per i morti ed i familiari cui non è stata concessa neanche la possibilità di un fiore sulla bara. La verità venga a galla e se Fontana e Gallera si sono dimostrati incapaci o peggio in malafede è giusto che la verità venga a galla.

Nick2

Gio, 16/04/2020 - 13:44

Steluc, i morti probabilmente non sono tuoi, ma di altri. Mi pare giusto che, chi è stato danneggiato e ritiene responsabile la Regione, ricorra contro la giunta. Penso lo faresti anche tu, se avessi perso un tuo caro. Il tuo commento ti qualifica. Sei un poveraccio manipolato!

milano1954

Gio, 16/04/2020 - 13:47

Farebbe meglio a vergognarsi lui e i suoi colleghi del Piemonte, le due regioni che si sono distinte in sadismo verso i sudditi e in scelte perlomeno disastrose, oltre che nel piu' assoluto disinteresse per la medicina territori e la protezione di sanitari e pazienti. Ma per fortuna adesso se ne occupano magistrati e carabinieri...

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 16/04/2020 - 13:56

Io invece assisto disgustato e terrificanti dall’incapacità e dal pressappochismo dominante in regione Lombardia ...

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 13:57

X Nick2: avevo un'unghia incarnata, ho subito un intervento che non ha dato i risultati sperati, di fare denuncia contro il medico non mi era passato per la mente, ma dopo aver letto il tuo convincente post penso che correrò subito dall'avvocato per sorgere denuncia, anche contro la giunta della regione da cui dipende il medico incriminato. Che dici, riuscirò a scucire qualche soldino?

att

Gio, 16/04/2020 - 14:01

@rr: parliamo di classico allora eco: la Lombardia è stata tra i primi a chiedere misure contro la diffusione del virus in Italia, derise dal governo (PD e M5S solo di nome, non di fatto), nella Lombardia, i sindaci PD più in vista hanno fatto una brutta figura incitando la gente a ignorare il pericolo; la regione ha superato tutti gli sgambetti del governo e PD (sindaci e protezione civile) - vedi mascherine - e si corre il rischio di essere schiacciati (PD e accoliti) nel consenso. Riassumendo: Lombardia ha fatto troppo bene, PD e Governo, gaffe e bugie; bisogna tamponare, bisogna attaccare, infangare, minacciare e colpire l'avversario quando si rischia di perdere....CLASSICO, no?

maxfan74

Gio, 16/04/2020 - 14:03

Italia non pronta per emergenze sanitarie, chi ha tagliato la sanità ci doveva finire lui in terapia intensiva, solo se si prova si può capire.

att

Gio, 16/04/2020 - 14:07

@Nick2: mi dispiace per quello che Bergamo e Brescia hanno subito, ma almeno a Bergamo, punta il dito contro Gori che, pur di contrastare la Lega nella persona della Giunte regionale, ha incitato i bergamaschi a ignorare il pericolo (come Sala a Milano, del resto...per non parlare di Zingaretti!!!)....Come puoi parlare, a Bergamo, male di Gallera e coccolarti il Gori?!!!!

maurizio50

Gio, 16/04/2020 - 14:09

Ovvio che i Giudici, che notoriamente sono sostenuti dal Partito dei Giudici, si diano da fare contro i nemici del PD. Non è ovvio, ma ignobile il fatto che le indagini si concentrino guarda caso solo nei confronti delle Regioni del Centro Destra. In particolare la Lombardia. Guarda caso dove ci sono i Sindaci PD di Milano, Bergamo e Brescia! E come detto da qualcuno, a pensar male si fa peccato, ma spesso si indovina!!!!

ricciardi_massi...

Gio, 16/04/2020 - 14:09

In Spagna, Francia e Inghilterra gli attacchi dei media sono rivolti a Sanchez Macron e jhonson non agli amministratori locali della municipalità di madrid, dell.ile de france o di Londra che sono le zone più colpite. Eppure la situazione è la stessa (incluse le rsa) sfalsata solo di due settimane

Ritratto di Nahum

Nahum

Gio, 16/04/2020 - 14:24

Ricciardi, loro non hanno le regioni e i governatori ...

lorenzovan

Gio, 16/04/2020 - 14:29

non ti preoccupare ..gia' ci sono decine di articoli contro la malasanita in Emilia...mal comune mezzo gaudio...e secondo i bananas puoi gaudire

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Gio, 16/04/2020 - 14:42

cerco di ascoltare le conferenze di gallera, un profluvio di parole auto celebrative se l'ego di costui fosse proporzionale alle sue capacita sarebbe Albert Einstein invece le sue capacita si fermano nel vendere fumo. L'ennesimo esempio di una classe dirigente che ha conquistato poltrone non grazie al merito ma per opportunismo e scaltrezza e per essere sempre al servizio dei potenti.

carpa1

Gio, 16/04/2020 - 14:46

El Presidente – 12:11. Che lei non capsica una mazza è fuori dubbio, tant’è vero che giustamente sostiene… “sarà compito dei Magistrati (NON SUO) capire come un avvocato privo di qualsivoglia competenza in materia di Sanità sia stato nominato assessore al Welfare della regione Lombardia”; infatti, uno che capisse qualcosa ed avesse un minimo di decenza si sarebbe chiesto come “UN AVVOCATO PRIVO DI QUALSIVOGLIA COMPETENZA IN MATERIA DI SANITA’ (E AGGIUNGEREI DI ECONOMIA… E NON SOLO) SIA STATO NOMINATO PRESEDENTE DEL CONSIGLIO (FRA L’ALTRO MAI ELETTO IN ALCUN RUOLO ISTITUTZIONALE) DI UN PAESE CON QUALCOSA COME 60 MILIONI DI SUDDITI.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Gio, 16/04/2020 - 14:48

Zvallid non ti preoccupare non ha bisogno dei tuoi suggerimenti, quello che tu dici è gia avvenuto innumerevoli volte e se il nostro dovesse per caso averne la necessita non esiterebbe un secondo alla faccia di quei fessacchioti che credono ancora a questa classe dirigente.

Ritratto di Loudness

Loudness

Gio, 16/04/2020 - 14:49

ElPresidente ore 12.11... il sistema è lo stesso di Gualtieri. Solo che li il problema non te lo poni. Un laureato in lettere e filosofia diventato come per magia Ministro dell'Economia... li non ti accanisci eh cialtroncello?

florio

Gio, 16/04/2020 - 15:05

@ElPresidente ore 12.11, e Come mai un laureato in Scienze Politiche, diventa Ministro della Sanità un certo Speranza. Di questo e altri non ci si deve scandalizzare vero?

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Gio, 16/04/2020 - 15:15

di disgustoso ci sono solo loro !!!!

igiulp

Gio, 16/04/2020 - 15:27

La sanità lombarda non funziona? Benissimo, bisognerà metterci mano...... La Lombardia cominci a trattenersi quindi una forte fetta dei 54 miliardi che regala ogni anno allo stato centrale e si vedrà che le cose cominceranno a funzionare. Nel frattempo, per urgenze o per casi sanitari complessi ci si rivolga a Bonaccini e soci, così bravi a non sbagliare.

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 16/04/2020 - 15:30

Calmapiatta Ma quale politico ha potuto fare qualcosa, secondo lei? Siamo sotto la dittatura dei camici bianchi, tutti in profondo disaccordo fra loro, e di un insulso, incompetente e inadeguato presidente del consiglio, che non ha la benché minima idea di cosa fare, non dico di qui a un mese, ma di qui a stasera! Mi dica lei quale politico ha potuto decidere qualcosa, fra governo, commissioni, decisioni notturne e tutto il resto!

toni175

Gio, 16/04/2020 - 15:31

I veri Lombardi (che sono pochi, il resto e da Roma in giù) saranno certamente delusi di quanto sta accadendo, della serie cornuti e mazziati (malmenati), dopo che per anni hanno curato la maggior parte di malati con particolari patologie del Sud ITALIA e tutti rientravano soddisfatti alle proprie regioni con la vita salvata, ora sono proprio queste persone che gli sputano addosso, meditate Lombardi meditate per il futuro.

ilguastafeste

Gio, 16/04/2020 - 15:32

Tutti hanno fatto degli errori, non si deve offendere. Anche lui ha scaricato sullo stato centrale la responsabilità di alcune mancanze, ma qualche errore l'ha fatto. Inutile farsi la guerra ideologica, sono sicuro che hanno cercato tutti di fare e dare il meglio. Come scrissi tempo fa o tutti colpevoli o tutti assolti, io assolvo tutti. Siamo stati il secondo paese contagiato, è plausibile essere impreparati. Quelli contagiati dopo di noi, non hanno fatto meglio, pur avendo degli esempi di riferimento.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Gio, 16/04/2020 - 15:37

Loudness infatti non è una questione partitica ma di selezione delle classi dirigenti che non avviene per merito e capacita ma per opportunismo, servilismo al potere economico camaleontismo ecc ecc. tutto cio' e' cominciato nel lontano 1968. Infatti prima di quella data l italia ha conosciuto un periodo di grande crescita economica per tutti i cittadini.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 15:39

X carpa1 11.46, florio 15.05: ben detto, ottime risposte al sig. ElPresidente. Purtroppo non riuscirete a far breccia nella dura cervice di chi non è nemmeno in grado di rendersi conto le contraddizioni insite nelle sue stesse insulse argomentazioni.

nonnoaldo

Gio, 16/04/2020 - 15:40

Bene, sembra proprio che nel 2021, finita la buriana, si andrà ad elezioni. La conferma è data dal richiamo in servizio attivo di tutte le truppe cammellate (in ermellino) e non della sinistra, che fa seguito al boicottaggio latente, ma reale, perpetrato dalle istituzioni governative e paragovernative, protezione civile in testa. L'ordine è distruggere l'immagine di efficienza della Lombardia e dei suoi governanti, costi quel che costi, per far crollare l'immagine del cdx. Amen.

Nick2

Gio, 16/04/2020 - 15:43

Scimmietta, ti fosse morta la moglie, in casa, dopo dieci giorni di febbre alta, senza che nessuno la visitasse, senza che che ti mandassero un'ambulanza, magari la penseresti in modo diverso. Comunque scusa, fai finta di non aver letto. Cercare di ragionare con certi poveracci è fatica vana...

Maura S.

Gio, 16/04/2020 - 16:02

El presidente è difficile arrampicarsi sugli specchi, si corre il rischio di scivolare e farsi male. Meglio evitarlo!!

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 16/04/2020 - 16:08

Sereni che per me i cialtroni, sono cialtroni a prescindere dal colore però, visto che sembrate improvvisamente innamorati della competenza (cosa che in un elettorato di centrodestra sarebbe già una graditissima novità) scommetto però che non ci troviate nulla di strano ad essere guidati da uno che una laurea non è manco stato capace di prendersela, magari coadiuvato da un'altra che una laurea non è stata capace di prendersela e che alla voce "esperienze professionali" nel CV espongono rispettivamente "giornalista" e "baby sitter e barista" vero? Come funziona questo anelito di competenza nell'elettore di centrodestra? A corrente alternata? I giorni pari sì e i dispari no? O a convenienza?

marc59

Gio, 16/04/2020 - 16:14

Modus operandi di questi sinistroidi da strapazzo. Vanno ha chiedere aiuto al vaticano quando si mette male però non fanno tesoro di quanto ha detto il Cristo,"Non vedere la pagliuzza negli occhi degli altri quando hai una trave nei tuoi".

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 16:18

X Nick2: mi è morto il padre per un'influenza, aveva 46 anni lasciando mia madre vedova con 5 figli. Non ci è passato nemmeno per l'anticamera del cervello di attaccare e denunciare chicchesia, tantomeno il suo medico curante. Questo è quanto, per il resto cercar di far ragionare chi già non è in grado è impossibile. L'aggravante di un lutto familiare, seppur umanamente comprensibile, non giustifica il condurre battaglie politiche contro gli avversari, se non non addirittura, e il che è aberrante, il cercare di spillare quattrini.

RobMikGabGiu

Gio, 16/04/2020 - 16:19

Caro Nahum, vada per la Francia dove la sanità è centralizzata ma non per la Spagna dove le regioni hanno più autonomia delle italiane.

steluc

Gio, 16/04/2020 - 16:20

NICK, mi auguro che ciò a cui Lei si riferisce non sia una dolorosa esperienza personale, ma ritengo che i tragici errori siano frutti di mali antichi, ad esempio l’aver massificato e burocratizzato la sanità rendendo i medici di base dei passacarte e non presidio di prima linea sul territorio, personalmente avrei caricato la paziente e portata in un PS a costo di entrarci in macchina. Mi son comunque procurato farmaci per una terapia d’attacco,semmai servissero.Con la riforma del’78 ci hanno intortato ben bene. Un saluto da un poveraccio.

RobMikGabGiu

Gio, 16/04/2020 - 16:24

Sposo il pensiero di guastafeste

Happy1937

Gio, 16/04/2020 - 16:24

Bravo Gallera, questi stolidi sgovernanti non hanno neanche il coraggio della vergogna.

scorpione2

Gio, 16/04/2020 - 16:29

xflorio, ho 70 anni dalle prime votazioni che ho fatto quindi 50 anni mi e' stato sempre detto che dopo le votazioni i partiti vincenti per assegnare i posti giocano a mosca cieca e cioe' si piazzano a un tavolo rotondo con su i ministeri scritti su una tavoletta, spengono le luci e girano intorno al tavolo, quando la giostra si ferma accendono le luci e ognuno prende il proprio ministero su cui se fermato. capito come funziona?

Walter72

Gio, 16/04/2020 - 16:41

Caro Gallera un augurio ed un ringraziamento. Per il resto calibri bene i suoi passi: ricordi che il signore "rosso" sta semplicemnte aspettando i vostri errori. Altro non sanno fare. Si veda quanto stanno facendo in Friuli (Fedriga d'altronde non è uomo rosso) e a breve toccherà alnche a Zaia. Speriamo di vada a votare entro la scadenza della legislazione e non vi siano ulteriori "colpi di stato" in guanti di velluto.

florio

Gio, 16/04/2020 - 16:41

@scorpione2, non lo dica a me, ma a EL PRESIDENTE, lui ha aperto il giochino della roulette russa, come se fosse di appartenenza ad una sola parte politica. La faziosità nella sinistra abbonda come il riso...!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 16/04/2020 - 16:51

X steluc 16.20: concordo e bene hai fatto a ricordare la riforma sanitaria del 78. Il resto è poesia.

EliSerena

Gio, 16/04/2020 - 16:58

Venerdì perché lo aveva deciso il Governo, con le regioni, Fontana ,no alle riapertura delle librerie. Ieri perché glielo suggerisce papetaro per avere un perenne scontro con il Governo dal 4 maggio tutti liberi. Questo sarebbe un Governatore che rispetta i morti , gli ammalati e i loro parenti? Ma si rende conto che i morti in Lombardia superano gli infettati del Lazio e giornalmente i deceduti in regione sono più della metà di tutta Italia? Si faccia dare dai comuni i dati deceduti 2019 e quelli del 2020 vedrà che i morti per corona sono più del doppio. Non si nasconda dietro un cerino

buonaparte

Gio, 16/04/2020 - 17:04

FACCIAMO CHIUDERE RAI3 E LA7 PER LA DISINFORMAZIONE E PROPAGANDA IN QUESTI MOMENTI DIFFICILI - ERANO QUELLI CHE FACEVANO DIRE CHE LE MASCHERINE NON DOVEVANO ESSERE MESSE PERCHè SI SPAVENTAVA LA GENTE E CHE LA QUARANTENA FACEVA MALE E CHI DICEVA DI FARLA ERA UN RAZZISTA. VEDETEVI LE REGISTRAZIONI DELLE TRASMISSIONI. LA VERITà FA MALE MA è COSI. INDAGATE GIUDICI ONESTI

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Gio, 16/04/2020 - 17:18

buonaparte Ha finito di urlare?, tanto non si capisce lo stesso!!

florio

Gio, 16/04/2020 - 17:23

EliSerena, incominciate voi a rispettre i morti, non fate altro che insultare, inveire contro la Regione che si è vista arrivare uno tzunami. Certo se governava Gori e il PD, chissà cosa avrebbebro fatto, di sicuro oggi i deceduti sarebbero la metà, tutto sarebbe filato liscio, con mascherine,attrezzature sanitarie,i medici sarebbero felici e anche loro avrebbero subito un terzo dei decessi. Le sale operatorie per incanto sarebbero state sufficienti. Mentre Sala e Zingaretti festeggiavano gaudenti nella movida milanese lo scampato pericolo. Le piace il film? Provi a riavvolgere il nastro e ripassi la triste vicenda, prima di incolpare per bieco interesse politico!

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Gio, 16/04/2020 - 17:52

Gallera non ha il senso del ridicolo... se lui è in trincea i dottori e il personale medico che opera in carenza di materiale di sicurezza personale e apparecchiature mediche di ambienti idonei con orari massacranti con rischio della vita cosa sono ??? Ma va là Gallera non è più il momento delle palle in questi momenti emerge il vero valore delle persone e tu sai solo chiacchierare (sei palloso) auto celebrarti ma sei una nullita’

jaidaye

Gio, 16/04/2020 - 18:32

credo si debba essere obiettivi avevano ragione a prendere in giro Fontana quando indossò la mascherina avevano ragione ad andare sui navigli a ridere e scherzare a mangiare nei ristoranti con la maglietta "milanononsiferma" "forza Atalanta" "bergamobynight" hanno ragione oggi a dare del pazzo a chi tra due settimane vuole con raziocino e sicurezza cercare di tornare a lavorare. spero che tra un mese siano rinchiusi al 2 in ordine: Fontana Gallera i medici gli infermieri(solo della lombardia del veneto piemonte liguria e friuli) gli autisti ambulanze e volontari. voglio una decrescita felice in tutto il Nord con al comando Lerner Travaglio Zingaretti

Epietro

Gio, 16/04/2020 - 19:43

Che schifezza la politica, specialmente quando sono i mezzi d'informazione ed i giornalisti che deformano la realtà per far acquisire un voto in più o per salire di un gradino nella considerazione degli aderenti al proprio partito. Vergognatevi!