Il giallo dei due presidenti

Napolitano trama e briga, come fosse ancora sul Colle, sfruttando i silenzi di Mattarella

Non solo abbiamo un parlamento illegittimo (eletto con una legge dichiarata incostituzionale), non solo abbiamo un premier mai eletto, non solo c'è una maggioranza frutto di tradimenti del mandato elettorale, ora abbiamo anche due presidenti della Repubblica. Al legittimo inquilino del Quirinale Sergio Mattarella (per altro anche lui eletto tradendo un patto politico, quello del Nazareno), si affianca con sempre maggior peso e invadenza l'ex Giorgio Napolitano, che, in realtà, ex non è mai stato.

Il peggiore capo dello Stato della storia repubblicana non ne vuole proprio sapere di andare in pensione. Trama e briga a tempo pieno, come faceva quando era in servizio permanente ed effettivo. Il suo attivismo nel difendere il mostro politico Renzi, che aveva creato con le sue mani dopo avere fallito con Fini, Monti e Letta, è imbarazzante. Di giorno in giorno perde qualche vecchio amico (negli ultimi, Eugenio Scalfari e Rosy Bindi), ma non molla. È ancora lui, e non Mattarella, a tessere la tela, a consigliare, a esternare. Chi lo guarda con la compassione che si deve a un ottuagenario si sbaglia. Napolitano è un uomo infido, cattivo e pericoloso. Dentro il paese e all'estero, chi vuole mantenere l'Italia in un regime di sospensione della democrazia conta ancora sulla complicità di questo vecchio comunista che ha avuto come unico obiettivo quello di sbarrare la strada al centrodestra. L'ha fatto usando tutti i non pochi strumenti che gli erano stati messi a disposizione, compreso il controllo assoluto della magistratura.

Adesso che vede il suo progetto vacillare per la debolezza di Renzi e l'avanzare pericoloso di Grillo e Salvini, Napolitano alza la voce, fino a sormontare quella, già flebile di suo, di Sergio Mattarella. Il quale, di fronte a tanta invadenza, appare timido, timoroso. In questa estate carica di incertezze politiche come poche in precedenza, gli italiani avrebbero diritto di sapere cosa pensa il capo dello Stato legittimo su un paio di temi come la riforma del Senato, le maggioranze variabili a seconda delle circostanze, la crisi profonda del partito di governo, il Pd, devastato dalle lotte intestine. E invece niente, dal «Quirinale uno» solo silenzi, che fanno rimbombare ancora di più i moniti di «Quirinale due». Già abbiamo due Papi, due presidenti proprio non ci volevano.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Germano Palmieri

Lun, 10/08/2015 - 14:47

Emerito: aggettivo double face.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 10/08/2015 - 14:52

Egregio Sallusti, la sua analisi non fa una piega come al solito. Solo mi permetto di ricordarLe che "Quirinale Uno", assieme al suo PC, tradiva e tramava contro l'Italia già ai tempi dell'URSS da cui incameravano rubli per rovesciare la democrazia in Italia. Divenuto quindi "quirinale uno", non ha fatto altro che essere fedele alla sua linea di condotta e fregandosene della volontà popolare ha perpetrato un colpo di stato ai danni di Berlusconi fallendo coi successori non eletti per ben 3 volte. Insieme a una accozzaglia di loschi figuri si batte perché vengano abolite le preferenze alle votazioni, ormai l'ultima chance che il popolo ha non votare e di mandare a casa i propri traditori. In Italia infatti vige uno schifo di costituzione voluta dai "padri fondatori" tra cui figurava il secondo peggior presidente della repubblica, lo scalfaro.

macchiapam

Lun, 10/08/2015 - 15:25

Napolitano ha perso il pelo ma non il vizio...

Fradi

Lun, 10/08/2015 - 15:26

E due papi.

honhil

Lun, 10/08/2015 - 15:27

E’ la moda del momento: dopo i due papi, sono arrivati i due presidenti. Che sia l’effetto imitazione, al grido di avanti c’è posto?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 10/08/2015 - 15:32

Ma se è stato votato con furore bipartisan. Anche dalla destra. Di che vi state lamentando,ora?

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 10/08/2015 - 15:37

Ma perché voi pensavate che si fosse veramente fatto da parte? Questo era il 'comunista' che entrava e usciva liberamente dagli USA quando i comunisti li mettevano in galera negli States. Se non vi dice nulla la cosa...

Ritratto di Peppino1952

Peppino1952

Lun, 10/08/2015 - 15:38

Egr. Dr. Sallusti, molto immodestamente, circa tre giorni, sul vostro giornale avevo scritto:" Strano paese l'Italia, due Papi...due Presidenti della Repubblica..."

Ritratto di Patriota.

Patriota.

Lun, 10/08/2015 - 15:42

Vorrei Ricordare che se il IV Governo Berlusconi durò fino al 2011 è solo grazie a Napolitano. Verso la fine di ottobre del 2010 Berlusconi volle cacciare Fini dal suo partito insieme ai suoi “ fedelissimi “, convinto che erano in pochi, ma in tutto erano 44 tra Camera e Senato e pertanto perse la maggioranza alla camera. Napolitano era comunista, adesso è in base a come soffia il vento.

settemillo

Lun, 10/08/2015 - 15:43

Va bene tutto, ma ora il tempo è scaduto e si metta da parte; di danni ne abbiamo subiti a JOSA; C A P I T O ?

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Lun, 10/08/2015 - 15:48

Speravo che il Presidente Mattarella fosse un po' più energico e si scrollasse di torno il vecchio Napolitano e tutta la sua corte ed invece purtroppo non è così. Presidente Mattarella, La prego, abbia un moto di ribellione e faccia capire a tutti che ora il presidente è Lei.

aitanhouse

Lun, 10/08/2015 - 15:56

proprio per spezzare questo filo che sta strangolando il paese, grillo e salvini devono trovare il modo per lottare insieme e restaurare la democrazia,altro che modifiche costituzionali.... qui si sta sperimentando ed attuando la nuova forma di dittatura.

Maura S.

Lun, 10/08/2015 - 15:57

mattarella, mi ricorda uno zombie. Scusate, ma non riesco a trovare un altro aggettivo per lui

UNITALIANOINUSA

Lun, 10/08/2015 - 16:09

Ricordate che nessuno puo' farvi sentire "inferiori" se voi non lo permettete... italianoinusa

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 10/08/2015 - 16:10

E chi lo dice che Mattarella non è stato messo li per proforma ? Non si sa fare rispettare (come presidente) anche perché non può , lui sa qual'è il suo ruolo e lo esegue alla perfezione .

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 10/08/2015 - 16:10

TANTO PAGA IL POPOLO BABBEO

gioch

Lun, 10/08/2015 - 16:14

Al di là degli errori commessi(Dini-Monti commissario europeo e Alfano suo delfino-più altri)questa foto ed i fatti dimostrano che Silvio aveva visto giusto.

albertzanna

Lun, 10/08/2015 - 16:15

Nel 1994 fallì il piano della magistratura di instaurare un governo di sinistra, dopo avere distrutto, con Mani Pulite, tutti i partiti dell'arco costituzionale, con l'esclusione del PCI che Occhetto cosmetizzò in PDS, conscio che di "utili idioti" per votarlo in Italia ce n'erano sempre stati tanti, basta ed avanza ricordare il primo governo di compromesso storico, nel 1963, voluto da Mr. Lebole, Amintore Fanfani, che imbarcò la sinistra e creò il sistema di clientele politiche DC/PCI gioiosamente insieme che ci ha portato al debito pubblico mostruoso che ci grava sulla schiena. Vennero quelle elezioni e il PDS prese una trombata galattica. Allora i comunisti doc, PCI cosmetizzato e magistratura, concepirono il piano di sovietizzare l'Italia, volenti o nolenti gli elettori, fino al colpo di stato di Napolitano, che ora tresca ed agisce come se Mattarella non esistesse. Nulla di nuovo, con i comunisti assetati di potere e soldi

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 10/08/2015 - 16:19

I Comunisti sono sempre in servizio permanete, 25 ore al giorno,8 giorni la settimana e 13 mesi all'anno!!!!lol lol Saludos dal Nicaragua FELIX

lucio66

Lun, 10/08/2015 - 16:32

Ai nonni si chiedono consigli,ma quando si constata che ne da troppi e a senso unico allora si deve avere il coraggio di dirgli " vai a giocare a bocce ai giardinetti e taciiiiiiiiii !!!!!!!!!! Meglio un cattocomusta finto che un comunista vero,ricordi ma non sei quello dei carrarmati in cecoslovacchia ?

villiam

Lun, 10/08/2015 - 16:34

patriota,secondo te napolitano non aveva promesso niente a fini ?informati ,lo voleva capo del governo!!!!!!!!!! la spiegazione del volta faccia di fini ,più semplice di così non si può!!!!!!!

gianrico45

Lun, 10/08/2015 - 16:43

Meno male che ogni volta che cambia un presidente si parla di rinnovamento.E' una specie di accompagnamento alla rovescia,il vecchio assiste il giovane.Speriamo solo che non riceva un altro stipendio anche per questo.

elgar

Lun, 10/08/2015 - 16:44

Non è più Presidente e quindi il suo tempo è finito. Le ingerenze non sono gradite. Se non lo capisce da solo qualcuno glielo ricordi. Altro che due Presidenti. E Mattarella si faccia sentire. Sarebbe ora.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 10/08/2015 - 16:49

Il presidente è uno solo, Giorgio Napolitano. Non è riuscito a fare niente di quel che voleva ed ora è costretto a ritornare sui suoi misfatti per cancellare orme ed impronte. Si rende ridicolo è ovvio. Ed insieme a lui son ridicoli parlamento, governo e partiti politici. Però in Italia è sempre stato così e lo si deve ad una carta/cost da operetta che aiuta il paese a sprofondare in se stesso.

Daniele Sanson

Lun, 10/08/2015 - 16:49

Manca solo che Renzi chiami al suo fianco Berlusconi cosí avremo due capi di Governo ,anche se il secondo è l'unico ad avere le idee chiare .

Totonno58

Lun, 10/08/2015 - 16:55

villiam....cosa aveva promesso Napolitano a Fini quando, ancora prima della fine del Governo Prodi, disse di Berlusconi "siamo alle comiche finali"?!?...va bene che vanno di moda i gialli estivi sui quotidiani ma qui si sta cadendo nel patetico...non hai mai pensato che i simpatizzanti del centrosinistra, come il sottoscritto, confidavano in Fini come mina vagante nella più grande maggioranza (anche se finta) dell'Italia Repubblicana?!?Ed invece di prendervela con quell'immenso sperpero di voti continuate a tirare in mezzo Napolitano (a cui tra l'altro Berlusconi implorò di ricandidarsi)?!?Il caldo fa davvero brutti scherzi!!

giesse07

Lun, 10/08/2015 - 16:55

Mattarella....un emerito Signor Nessuno. Napolitano....viscido ed insidioso come una serpe. Così siamo messi, purtroppo!!!!

forbot

Lun, 10/08/2015 - 17:02

Una bella foto, non c'è che dire. Bei quadri. Solo che fra quei quadri c'è ne uno che è falso. Indovinate qual'è !

Ritratto di perigo

perigo

Lun, 10/08/2015 - 17:03

Sconcio istituzionale: il bandito comunista che tanto danno ha fatto all'Italia, eliminando un governo legittimamente eletto, (quello di Silvio Berlusconi nel 2011), continua a fomentare, mescolando nel torbido...

Iacobellig

Lun, 10/08/2015 - 17:14

Analisi da condividere integralmente. Finalmente qualcuno comincia ad accorgersi che insieme a Scalfaro Napolitano sia la peggiore e squallida persona che gli Italiani abbiano potuto e continuano a pagare fior di milioni di euro ogni mese al solo fine di fare danni! persona da schifo!!!

Ritratto di gringo53

gringo53

Lun, 10/08/2015 - 17:16

Di questi figuri, e di tutto l'indotto, potremo farne volentieri a meno, senza contare il notevole risparmio che ne deriverebbe.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 10/08/2015 - 17:26

A quale dei due affidereste l'amministrazione del vostro denaro?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 10/08/2015 - 17:38

Parlamento ABUSIVO premier ABUSIVO maggioranza farlocca e DUE presidenti DR (caso unico al mondo). Insomma le PORCATE della sinistra.

goligo

Lun, 10/08/2015 - 17:39

Mattarella è stitico!

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Lun, 10/08/2015 - 17:41

Ai kompagni piace vincere con il dodicesimo uomo ,su rigore e a porta vuota, ora anche con il tredicesimo, in panchina comunque hanno il di bianco vestito per chi non lo avesse ancora capito. Se poi ci fosse qualche problema, scendono in campo i "responsabili" , se non basta possono vincere anche a tavolino con la sgiustizia. Campioni !

VittorioMar

Lun, 10/08/2015 - 21:46

..è il solito gioco del Buono e del Cattivo!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 10/08/2015 - 22:42

@Totonno58- Il tuo post non l'ho capito, puoi essere più chiaro?

ninoabba

Lun, 10/08/2015 - 22:54

Egregio sig. Napolitano visto , che lei non è più il presidente di nessuno, la prego si faccia gli affari suoi , lei non ha nessudiritto ormai di interferire, si goda il suo lauto stipendio e lasci ne gli italiani decidano il ' loro destino. Di danni ne ha già fatti troppi.

Ritratto di gangelini

gangelini

Lun, 10/08/2015 - 23:01

Le aziende italiane se ne vanno dall'Italia o i grandi imprenditori disinvestono -per investire altrove-. Quando si profila un regime, i liberi ed onesti imprenditori scappano.

billyserrano

Lun, 10/08/2015 - 23:44

Mattarella è stato fatto presidente apposta perché non conta nulla. Altrimenti i soliti noti non avrebbero potuto governare come vogliono.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 11/08/2015 - 00:16

Il megalomane comunista si era messo in testa di creare una nuova Italia a sua immagine e somiglianza. HA FORZATO LA MANO E SI È PERMESSO DI APPLICARE LE SUE IDEE DI VETEROCOMUNISTA DISTRUGGENDO QUEL POCO DI DEMOCRAZIA CHE ESISTEVA NEL NOSTRO PAESE. Bisognerebbe che qualcuno abbia il coraggio di dirgli che I TEMPI DELL'UNGHERIA SONO PASSATI DA PIÙ DI MEZZO SECOLO E CHE LUI HA FALLITO MISERAMENTE.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Mar, 11/08/2015 - 00:20

Quasi sulla falsariga de: La spia che venne dal freddo.

giovannimariapoggi

Mar, 11/08/2015 - 00:22

si è dimenticato che ci sono anche due Papa

m.nanni

Mar, 11/08/2015 - 07:19

presidente uno caro direttore Sallusti, lei è coraggioso nel denunciare le malefatte politiche del comunista al Colle; ed ha ragione nel sostenere come in molti di noi sosteniamo, che qual comunista ha spazzato via dal potere il berlusconismo, disarcionando un premier eletto per via via fare ingoiare il Paese al comunismo. Renzi doveva starci cento giorni e poi al voto. si sta ingoiando il Paese ad un boccone al giorno. ma io, deluso al cubo, me la prendo con lo schieramento di appartenenza che subisce tutte le porcheria che i nipotini di stalin passano al convento senza mai reagire.continua...

m.nanni

Mar, 11/08/2015 - 07:19

presidente due Napolitano doveva essere processato per il disastro che ha creato ed invece sta li, inquietante più che mai a fare da presidente aggiunto. ecco; il centrodestra tutto, Lega compresa, non riesce a combinare nulla di decente. e per renderci ancora più frastornati che mai, Berlusconi(dopo tutti gli schiaffi pesanti presi in faccia) che fa? assicura la sopravvivenza di Renzi proponendosi soccorritore in senato. CASCAME DI BRACCIA!!!

gigetto50

Mar, 11/08/2015 - 07:34

.....Mattarella spera...che l'eta' anagrafica di Napolitano si attivi quanto prima....

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 11/08/2015 - 07:57

La three eyes ha fretta ..

swiller

Mar, 11/08/2015 - 07:58

Foto di parassiti nemici dei cittadini.

Ritratto di elio2

elio2

Mar, 11/08/2015 - 08:13

Con scalfaro si pensava di aver raggiunto il punto più basso, poi è arrivato il comunista napolitano che ce lo ha fatto rimpiangere, ora abbiamo una mummia abusiva, eletta da un parlamento che lui stesso da magistrato dell'alta corte aveva definito illegale, che non parla mai e fa parlare il suo predecessore come fosse il suo portavoce. A quando un Presidente della Repubblica eletto dal popolo per fare gli interessi del nostro Paese e non eletto da lobby e corporazioni per fare gli interessi degli altri?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 11/08/2015 - 08:25

VECCHIO PAGLIACCIO EX FASCISTA VOLTAGABBANA. RICORDA LA DEFINIZIONE DEGLI IGNAVI DELLA DIVINA COMMEDIA.

Tuthankamon

Mar, 11/08/2015 - 08:50

Purtroppo in un sistema di comprimari come il nostro, si puo' solo peggiorare. In Italia, il presidente e' frutto di compromessi e si vede! Il problema e' che non riusciamo ad avere una figura di riferimento, premier o presidente della repubblica, eletto dal popolo. Quelli che conoscono le leve ne approfittano nel bene e nel male!!!

Ritratto di michageo

michageo

Mar, 11/08/2015 - 09:04

Quando arriverà il suo momento, gli faranno il màusoleo come al suo amichetto Stalin e lo imbalsameranno??

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 11/08/2015 - 09:44

dopo un komunista abbiamo un mezzoprete..il che in Italia storicamente non e' per niente positivo anzi..

Totonno58

Mar, 11/08/2015 - 10:44

@Euterpe...certo...rispondevo a Villiam che a sua volta obiettava al posto SACROSANTO di qualcuno che faceva notare, aldilà del gusto noir dei giornali in piena estate, che Berlusconi nel 2010 non aveva più la maggioranza, dopo l'uscita di Fini ne dei suoi, e che Napolitano, se davvero avesse voluto colpirlo, avrebbe potuto/dovuto impedire lo scempio di una maggioranza di 3 voti, corrispondenti tra l'altro ai nomi poco nobili ed affidabili di Razzi, Scilipoti e Gabriella Carlucci ("che avreste fatto al posto nostro?a me hanno pagato il mutuo, a Tizio la macchina ecc.ecc...)...CONTINUO

Totonno58

Mar, 11/08/2015 - 10:47

CONTINUO...Villiam sosteneva che Fini aveva fatto una certa scelta perchè gli era stato promesso chissacchè ed io, in tutta umiltà, gli ho ricordato la peste e le corna che Fini aveva mandato a dire (eufemismo) a Berlusconi negli ultimi mesi del governo Prodi...di conseguenza, dopo la disfatta del centrosinistra alle elezioni successive, Fini era davvero la speranza per noi elettori del centrosinistra....Per concludere, dico che è troppo comodo prendersela sempre con qualcun altro (Napolitano) quando c'è un fallimento epocale da giustificare (15 MILIONI DI VOTI!), confidando sulla smemoratezza di qualcuno...a meno che non sia colpa del caldo...SALUTI E BUONE VACANZE, CARA!:)

Tuthankamon

Mar, 11/08/2015 - 10:56

Devo dire che il modo di interpretare la sua carica da parte del PdR Mattarella è ancora tutto da ... interpretare! Non siamo ancora riusciti ad averne uno che NON fosse di sinistra!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 11/08/2015 - 11:04

@Totonno58- Il tuo discorso mi sembra alquanto tortuoso, comunque ti ringrazio per la risposta ed auguro anche a te buone vacanze.

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 11/08/2015 - 11:23

Chi è Giorgio Napolitano? Andate su youtube e scrivete Craxi accusa Napolitano. (minuto 3) continuate nell'ascolto con Napolitano maltratta giornalista tedesco (lo accusa di rubare con il rimborso aereo)

vincar

Mar, 11/08/2015 - 11:42

Che bella gente. Il braccio e la mente. Uomini d'onore che lavorano per il bene dell'Italia. Eh si, lavorano moooolto bene, non c'è che dire. I risultati e i successi, si vedono. Sono fiero di essere italiano.

VittorioMar

Mar, 11/08/2015 - 11:59

...senza voler offendere qualcuno sembrano due parti in commedia oppure l'incontro tra l'Innominato e don Abbondio..

montenotte

Mar, 11/08/2015 - 11:59

Perchè abbiamo anche un Presidente della Repubblica? Mi dispiace ma non me ne ero accorto, chiedo venia. Ci manchi tanto Sandro PERTINI.

vincar

Mar, 11/08/2015 - 12:08

I palazzi del "potere" in Italia, compreso il Vaticano, sono sempre stati sede di teatri farsa da primato, ed i loro protagonisti attori di primo piano, sempre pronti a presentarsi con la faccia da agnellini davanti alle telecamere, spendendo "bellissime parole" per il popolo credulone. Fra di loro poi, si rivelano per quello che sono: lupi feroci sempre pronti a sbranarsi e a sbranare il popolo e chi si para davanti. Siamo proprio in ottime mani.

Ritratto di hermes29

hermes29

Mar, 11/08/2015 - 12:11

Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi, Giorgio Napolitano. In 23 anni di mandato presidenziale hanno di fatto creato "L'Oscurantismo italiano" Democrazia negata al popolo, sospensione dei diritti della Costituzione ecc. ecc.. Unico sopravvissuto a tanto oltraggio? Berlusconi! Grazie di esistere e resistere. Tu sei l'unico Partigiano italiano.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 11/08/2015 - 12:26

Napolitano coi suoi due figli controlla la Banca d'Italia dove si stampano, o non si stampano, gli stipendi agli statali (magistrati compresi). Ecco perché c'è bisogno di Berlusconi per disinfestare una certa spelonca di ladri.

Ritratto di DARDEGGIO

DARDEGGIO

Mar, 11/08/2015 - 12:28

Tranquilli: sta per aprirsi il tunnel che lo porterà nell'altro mondo fatto di luce per i giusti e di tenebre per i malvagi. Chiamerà lesto lesto il prete (se ne avrà tempi e modi) per tentare l'ESTREMA FURBATA. Sono così i comunisti, vivono nella miscredenza tentando poi l'estrema furbata. Se così non fosse, che comunisti sarebbero! Il comunista è per sua natura vile e opportunista!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 11/08/2015 - 12:33

La magistratura napolitanista invece di entrare in Bankitalia, nell'Inps e nei sindacati, saccheggia l'Ilva e altre aziende private, usando la toga come grimaldello, anzi come "piede di porco".

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Mar, 11/08/2015 - 13:00

Napolitano ( e ancora non finisce di scocciare gli italiai), visto il perdurare silenzio di Mattarella,con le sue inopportunissime esternazioni, vorrebbe fare da ventriloquo a quest'ultimo?

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mar, 11/08/2015 - 16:35

Una curiosità : prima pensate e poi scrivete o il contrario ?

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 11/08/2015 - 17:01

Un Delinquente catalogato da tutta Europa ed oltre e un NULLA facente Invisibile, che non è capace nemmeno di dire quello che non si deve fare e non quello che va fatto.

rockerduck

Mer, 12/08/2015 - 18:16

Mattarella...chi ? Ricordando che Napolitano piaceva molto anche a Berlusca e perfino a Flavio Tosi. Mal che si vuole.....

soldellavvenire

Mer, 12/08/2015 - 19:46

Di più,caro: ci sono anche due burlesquoni

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 13/08/2015 - 09:49

1/4 Due parole su Napolitano. A molti credo sia sfuggito il mio post (e non è il primo che scrivo su questo signore). Napolitano è un camaleonte di politico. All'occorrenza si è sempre reso utile al potere di turno e soprattutto alla CIA, con la quale, oggi sappiamo, ha avuto rapporti decennali. Napolitano era l'uomo che entrava ed usciva 'ad libitum' dagli Stati Uniti, mentre i comunisti americani venivano arrestati e condannati. Napolitano era, l'uomo che, grazie alla sua tessera PCI poteva avvicinarsi all'URSS e tutto il suo establishment politico (salvo poi poter conferire con i suoi amici d'oltreoceano). Il tutto, indisturbatamente. Ovvio.Napolitano, amico di Henry Kissinger (conoscete l'elemento immagino) è stato insignito nel Maggio 2010 del Premio Dan David (una fondazione israeliana che premia coloro i quali esprimono ammirazione e sostegno per l'ideologia sionista).

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 13/08/2015 - 09:50

2/4 Ma come? Non era proprio la sinistra la paladina dei palestinesi? Importante però è la motivazione: "...per il suo coraggio e integrità intellettuale che sono stati fondamentali nel guarire le ferite della Guerra Fredda in Europa, così come le cicatrici lasciate in Italia sulla scia del fascismo"; proprio lui che in gioventù militava nei G.U.F. (Gruppi universitari fascisti). E quindi Napolitano, ca faccimm' accà? U mariolo? Dopo essersi speso come avvocato difensore della classe politica, Napolitano ha capito che avrebbe avuto più successo come 'insider' utile allo zio Sam in funzione 'anti-comunista' in modo da agevolare l'imperialismo americano in Italia ed Europa. Nel 1975 Napolitano strinse degli accodi con Antonio Nigro, il quale ottiene ingenti finanziamenti dalla Fondazione Rockefeller e dalla Fondazione Henry Ford con lo scopo di convincere i comunisti ad 'democratizzarsi' (american style).

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 13/08/2015 - 09:50

3/4 Fu allora che gli incontri con Kissinger si intensificarono. Mr Henry K. era l'uomo ombra del governo statunitense e promotore nonché rappresentante del Nuovo Ordine Mondiale. Nel 1978, Napolitano è ospite del Council on Foreign Relations ed è proprio in quell'occasione che il nostro futuro Presidente della Repubblica dichiarerà fedeltà alla NATO. Nel 1980 ha inizio l'operazione CIA 'colpo di grazia', operazione messa in essere dallo stratega Duane Clarridge e chiamata 'soluzione finale'. Si trattava di un accordo segreto tra la CIA ed il PCI. La CIA riuscì a penetrare nella gestione del PCI. Il cerchio si era finalmente chiuso: alla morte di Enrico Berlinguer nel 1984, come segretario del PCI venne eletto Alessandro Natta ma Napolitano, forte della protezione degli Usa, da lì a poco avrebbe dato il colpo di grazia al partito.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 13/08/2015 - 09:50

4/4 Oltre ai suoi trascorsi manipolatori (e manipolati dall'esterno) di questo signore, vorrei ricordare le seguenti manomissioni della Costituzione Italian da lui avallate: Art. 81 che nel 2012 ha introdotto il pareggio di bilancio obbligando de facto lo Stato alla schiavitù verso le politiche dell'austerità (care ai poteri finanziari forti d'oltreoceano) come appunto prevede il protocollo mondialista, rendendo le teorie keynesiane (politica monetaria espansiva per rilanciare l'economia) di fatto incostituzionali. Ricordo che fu sempre Napolitano l'artefice del colpo di stato Monti sul governo Berlusconi e che tutto era già deciso da fuori. Come ricompensa per i suoi servigi, viene eletto non una, ma due volte al Colle, cosa mai successa nella storia della ns. Repubblica.

Ritratto di hermes29

hermes29

Gio, 13/08/2015 - 13:08

Napolitano incredibilmente è riuscito a far accettare "silenti" la condanna ingiusta sia a Berlusconi che a Sallusti, per poi convertire lui la pena. Il suo vero scopo era la condanna, perché in futuro la stessa avrà maggiore ripercussione. "ricatto"

Tuthankamon

Gio, 13/08/2015 - 15:21

Se ci hanno imposto tre (3) governi non eletti, figurarsi qual è il problema a muovere le pedine a 4 mani!

tonipier

Gio, 13/08/2015 - 15:29

" A VOLTE, IL TACERE E' MEGLIO DI UNA RISPOSTA" Spett.le Sallusti, noi comunque la diamo sempre una risposta, specialmente su chi ha portato questa ITALIA alla bancarotta.....La democrazia politica italiana, nella irreversibilità delle sue involuzioni, ha relegato negli ipogei di una fine ingloriosa il popolo italiano come nazione o comunità etnica, e come Stato o nazione organizzata dal diritto e, per questo, su di essa pende inesorabile la condanna della storia che l'addita come la più grave iattura che mai abbia colpito l'Italia.

manente

Gio, 13/08/2015 - 17:58

Napolitano, Monti, Renzie e non solo, costituiscono il pericolo più grave che l'Italia sta correndo dalla fine del secondo conflitto mondiale. Visto che la terza guerra mondiale, per ora solo economica, è già in atto e visto che la "intelligenza" di costoro con il "nemico" è ormai più che palese, ne consegue che la loro permanenza al potere costituisce una minaccia gravissima per la vita stessa di 60 milioni di italiani. "Rebus sic stantibus" non c'è altra scelta, o noi o loro !

tonipier

Ven, 14/08/2015 - 09:58

" UN MORTO ANCORA IN CATTEDRA" Le degenerazioni della DEMOCRAZIA e la sua incapacità di fondare una nuova REPUBBLICA. L'intesa o la coalizione tra i partiti che dovrebbero tenere a battesimo il nuovo ordinamento istituzionale, originata da espedienti o di tatticismi elettoralistici, non evaderà dal limiti del mero gattopardismo, di un vacuo tentativo di cambiare qualcosa in modo che nulla possa cambiare, di mettere vino nuovo in otri vecchi per dirla con l'apostolo MATTEO MATTEO?.. Si tratta di intesa o coalizione incentrantesi in un papocchio politico,nel più rissoso triumvirato, in un libridismo di propositi e di concetti tipici di chi in preda ai fumi dell'alcool.. E'un libridismo tra velleità di scissione dell'unità nazionale, mimetizzate da una frasecologia stravagande sintomatica della labilità della mente dei suoi autori. di decentramento maxiregionalista, di liberalismo, ibridismo che, nella sua caleidoscopica versione, non potrà che esasperare il dramma dell'Italia.

Ritratto di panteranera

panteranera

Ven, 14/08/2015 - 11:48

"...infido, cattivo e pericoloso...", il Direttore ha perfettamente sintetizzato le principali caratteristiche del subdolo comunista traditore da sempre della Patria e @Italia Nostra ne ha rammentato l'inquietante curriculum vitae pieno di opportunismo, intrighi e nefandezze ai danni del popolo...

robytopy

Ven, 14/08/2015 - 12:47

Napolitano è senatore a vita e come tale parla e sparla come tutti i senatori. Cosa c'è di strano ? Semmai datevi da fare per eliminare i senatori a vita.

macchiapam

Ven, 14/08/2015 - 17:56

No, caro Sallusti, i presidenti sono tre: Mattarella, Napolitano e il papa. Quest'ultimo non soltanto si prende la libertà di rampognare il governo in tema d'immigrazione, ma addirittura annunzia di sua propria iniziativa un giubileo straordinario senza preoccuparsi di preventivamente accordarsi collo Stato e nemmeno di offrire un contributo per concorrere a sostenere le forti spese che questo comporta.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Ven, 14/08/2015 - 18:16

Sigg. "wilegio" e "INGVDI" ho bisogno di leggere anche i vostri commenti. E' da parecchio ora che non li si vede. Se non fosse per il sig. "Memphis35", che con le sue espressioni ironiche, ma profonde, mi rende più lieve e più comprensibile la lettura degli articoli, non saprei quasi come fare. Forza Italia! Quella vera e reale, però. Quella tutta sangue ed intelletto. Forza allora, cari amici, intervenite! Non fatevi prendere dalla nausea generale che ormai regna sovrana nella nostra cara Italia. Saluti!

fcf

Sab, 15/08/2015 - 11:05

Tra comunisti ci si intende.

cangurino

Dom, 16/08/2015 - 09:01

Ho parecchie perplessità sull'articolo. Napolitano, di cui condivido il pessimo giudizio politico e morale, è libero di parlare a piacimento, visto che siamo in democrazia. Semmai è Mattarella che spicca per un sostanziale silenzio. Ma sarà proprio un così gran difetto avere un Presidente di basso profilo, visti i precedenti? Non ricordo un Presidente che, partito in sordina, non abbia col tempo strabordato dai propri doveri con crescenti esternazioni. Rimpianti per le filippiche di Scalfaro? Anche il picconatore Cossiga, ad un certo punto, esagerò. Pertini? Non ho dubbi, purtroppo, che anche Mattarella incomincerà ad esternare. Certamente contro il centro destra. Direttore, poi non lamentiamoci! Ultima nota: possiamo scrivere peste e corna di Napolitano, ma con i voti di chi è stato rieletto nel 2013? Quasi tutti, a parte i pentastellati. Purtroppo anche dalla Lega.

tonipier

Lun, 17/08/2015 - 09:31

"QUESTI CAPOCCIONI COME NEMICI DELLA NAZIONE" Spett.le Redazione, Le illegalità ed i favoritismi di cui sono vissuti i partiti come condizione della loro esistenza, fondata sulla prosperità del clientelismo, sono stati punto d'avvio della corruzione che ha diffuso all'estero la immagine del popolo italiano come formato da arraffoni. truffaldini, mestatori, scansafatiche, spregiatori delle leggi, dovuto al silenzio dei CAPOCCIONI.