Gino Strada spara a zero: "Salvini? È indecente"

Il fondatore di Emergency si scaglia contro il leader della Lega: "Parla sempre di poltrone, ma è ancora ministro"

Gino Strada spara a zero: "Salvini? È indecente"

Gino Strada se la prende ancora una volta con Matteo Salvini. Come in passato, anche in questo caso il fondatore di Emergency non usa giri di parole per dare contro al leader della Lega. E così, a chi gli chiede un parere sul numero uno del Carroccio e al fatto che sia rimasto al Viminale dopo aver provocato la crisi di governo, il chirurgo risponde secco: "Credo che sia indecente. Peraltro, tutto il giorno, proprio lui dice che gli altri sono attaccati alle poltone…guardi dove è seduto!".

L’attivista, dunque, rincara la dose:"Salvini fuori dal governo è un fattore positivo per gli italiani, a prescindere dalla sua posizione anche di ministro dell’Interno. Di tutto abbiamo bisogno, fuorché di bulletti, di reazionari senza alcuna idea delle istituzioni, di gente che non ha mai lavorato, che non ha nessuna competenza, che non conosce i meccanismi democratici…".

Nella serata di ieri, anche la figlia Cecilia si era scagliata – via Facebook - contro titolare del Viminale in riferimento al caso della Mare Jonio, bloccata in mare davanti alle acque sicule di Lampedusa: "Qui #MareJonio. Oggi abbiamo chiesto l'evacuazione medica d'urgenza di una donna e due uomini. La Guardia Costiera è appena venuta a prenderli (grazie). Questo è il #DecretoSicurezzabis: non fa scendere i naufraghi sulle loro gambe, ma aspetta che stiano così male da dover scendere in barella. È questo lo Stato che vogliamo? È inaccettabile".

Commenti