Politica

Giulia Grillo: "Non ci sarò a Italia 5 Stelle. Non c'è da festeggiare"

L'ex ministro della Salute spiega di non riconoscersi nel Movimento e di aver pensato di lasciare i pentastellati. E sulla guida del partito dice: "Non può esserci una persona che decide per tutti e che fa tutto"

Giulia Grillo: "Non ci sarò a Italia 5 Stelle. Non c'è da festeggiare"

Dice che non ci sarà a Italia 5 Stelle, la kermesse in programma a Napoli domani e domenica per celebrare i 10 anni dalla nascita del partito. E aggiunge di aver preso in considerazione l’idea di lasciare i pentastellati. In un’intervista all’Huffington Post la deputata grillina Giulia Grillo analizza la situazione interna del Movimento, che secondo lei ha perso molto in termini di identità e di voti.

A proposito di Italia 5 Stelle, la Grillo non si sente di festeggiare perché bisognava organizzare un’iniziativa diversa per capire cosa correggere all’interno del partito. “In questo modo - spiega l’ex ministro della Salute - Italia 5 Stelle diventa una Leopolda a 5 Stelle senza una punta di qualità vera”. E sottolinea di non riconoscersi nel Movimento così come tante altre persone. Secondo la deputata grillina, infatti, il problema del partito è la mancanza di orientamento visto che i pentastellati sono passati da un’alleanza con la destra a un’alleanza con la sinistra e quindi potrebbe essere facile sbandare. L’ex ministro della Salute propone di coinvolgere l’assemblea degli iscritti sperimentando un metodo diverso di organizzazione, anche per dare un segnale di discontinuità.

Per la Grillo va poi rivista la figura del vertice perché “una guida monoblocco non va più bene. Non può esserci una persona che decide per tutti e che fa tutto. - continua -. Dobbiamo capire meglio come utilizzare questa democrazia diretta, come convocare l’assemblea degli iscritti”. L’ex ministro della Salute sottolinea di aver pensato di lasciare il Movimento in quanto nell’ultimo anno ha fatto fatica a riconoscersi nel partito. Per il momento dice che resta e di voler riflettere su come agire in futuro.

Commenti