Grillo candida la Raggi. Mossa obbligata contro altre spaccature

"Aridaje Virginia". Slogan sbagliato, piano chiaro: al secondo turno appoggiare il Pd

Curare, lenire, andare avanti. I 5 Stelle non hanno superato indenni la conversione al governo Draghi ma tutto sommato è accaduto quel che voleva Grillo: sono ancora al governo. E Dibba, Lezzi, Morra non paiono disponibili a guidare una scissione. Sarà più che altro un nuovo sgretolamento: alla fine pare che solo alla Camera nascerà un gruppo autonomo degli espulsi 5s. «Domani ci riuniamo, dovrebbe chiamarsi L'alternativa c'è», annuncia Andrea Colletti.

Ieri il Garante ha risposto al minaccioso appello che Virginia Raggi aveva lanciato nel pieno della crisi che ha dilaniato i 5 stelle. La sindaca aveva minacciato di invocare un voto di Rousseau se il Movimento non le avesse dato piena investitura come candidata alle comunali. Passata la buriana della fiducia al governo Draghi, Grillo ha risposto a modo suo sui social: una foto che lo ritrae sorridente con la sindaca, una frase che non lascia dubbi («Roma ha ancora bisogno di te! Chi sta con Virginia sta con il Movimento») e pazienza per lo slogan involontariamente comico. «Aridaje» in romano non è il rafforzativo dell'incoraggiante «daje», suona piuttosto come la perplessità di fronte a un evento indesiderato che si ripete una volta di troppo.

Pazienza, tanto il messaggio è rivolto soprattutto all'interno del M5s, dove c'è un gran bisogno di pacificazione. Una prospettiva di fronte alla quale la ricandidatura della Raggi è imprescindibile. Lei ha da tempo giocato d'anticipo e si è autocandidata. Disconoscere la protagonista della prima grande vittoria pentastellata aprirebbe la strada a un'altra spaccatura.

Certo, la mossa di Grillo non aiuta il progetto di alleanza organica con il Pd che piace a una parte del Movimento. «L'alleanza Pd-M5s? -ha detto ieri il presidente della Camera Roberto Fico parlando a Napoli- Deve continuare».

Una cosa è certa: il Pd non sosterrà Virginia Raggi. Lo ha chiarito ieri Goffredo Bettini in una replica immediata alla mossa di Grillo: «La Raggi mi pare abbia legittimamente intenzione di ripresentarsi, noi non siamo in grado per l'esperienza che c'è stata a Roma di poterla sostenere in alcun modo». La candidatura più probabile resta quella di Roberto Gualtieri, gradita al Pd romano, che su Calenda non cederebbe mai. In fondo Raggi ha possibilità di vittoria pari a zero, ma i 5 Stelle a Roma non hanno alternative di peso da proporre. E la convergenza giallorossa può comunque realizzarsi nel doppio turno. Non sarà una vittoria ma ancora contenimento del danno.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio Colomba

Mar, 23/02/2021 - 10:07

Una Raggi di sòla in fondo al tunnel.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 23/02/2021 - 10:13

Che coraggio

Giovanna_m

Mar, 23/02/2021 - 10:22

Grillo mi ricorda un po' quei giocatori di scacchi alle prime armi che pur di non sacrificare un proprio pedone finiscono per subire un umiliante scacco matto in sole 7 mosse.

Ritratto di bluegum

bluegum

Mar, 23/02/2021 - 10:26

Questa si che e`una bella notizia.cosi perdono di sicuro

Duka

Mar, 23/02/2021 - 10:30

ARIDAJE - Non si tratterebbe nemmeno di masochismo ma di stupidità pura.

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Mar, 23/02/2021 - 10:38

Commenti sulla Raggi e su Grillo sono superflui. Ora spetta ai romani... il voto parlerà per loro. Ad ogni modo, chiunque sarà il nuovo sindaco, ho fin d'ora una certezza: Roma non cambierà di una virgola.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 23/02/2021 - 10:45

grillo abbia il coraggio di metterci la faccia e si candidi lui. E vediamo che succede

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 23/02/2021 - 10:54

lasciateli nel loro brodo, quando arriveranno con l'acqua alla bocca, vedrete come annaspano....

Yossi0

Mar, 23/02/2021 - 11:27

bravo lo pseudocomico senza pubblico, così ce li togliamo dai piedi a roma ... ormai vanno a rimorchio ed era ora

ulio1974

Mar, 23/02/2021 - 11:28

ottimo! così l'elezioe di Sgarbi sarà più sicura!!

ST6

Mar, 23/02/2021 - 11:33

Dunque Raggi e Sgarbi si contenderanno l'ultima posizione. Gualtieri? Povera Roma

Iacobellig

Mar, 23/02/2021 - 11:49

Le orecchie le sorreggono la mascherina molto bene. Inutile e incapace questa alle prossime votazioni prendere sonore legnate dai romani.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 23/02/2021 - 11:51

Da come ha governato, sarebbero strani i romani a rivotarla. Non ne hanno avuto abbastanza. Andrete tutti a piedi per le troppe buche?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 23/02/2021 - 11:52

@ST6 - ma di che ti lamenti sempre piangina? Sono i tuoi amici komunisti di sinisrta che la propongono la Raggi.

Giuscali

Mar, 23/02/2021 - 11:53

Grillo sa benissimo che la Raggi non è un'eccellenza???? e sà benissimo che a Roma i 5 stelle prenderanno una batosta incredibile, pertanto, candidarla, è il modo più semplice per "farla fuori" definitivamente, salvando la faccia (nei confronti della Raggi....).

agosvac

Mar, 23/02/2021 - 12:05

Grillo può candidare chi vuole, visto che è il padre padrone dei 5 stelle. Ma saranno i romani a votare e dubito che confermeranno la signora Raggi: un bel faccino non basta, ci vuole ben altro!!!

Calmapiatta

Mar, 23/02/2021 - 12:11

Altra giravolta del Guru che prima critica la sua creatura e poi la ricandida.....Anche Lei nel museo dei peggiori amministratori della Capitale.

Ritratto di Smax

Smax

Mar, 23/02/2021 - 12:12

Dalla raggi a gualtieri, bel progresso....

pasquino38

Mar, 23/02/2021 - 12:29

Ha ragione l'articolista, "Aridaje" è l'esclamazione sconsolata del romano che è stufo di qualcuno o di qualcosa, è l'equivalente di " 'nvedi, arieccola!". Aggiungo come monito e profezia un altro detto romano: "Er santaro se frega 'na vorta sola!"

pasquino38

Mar, 23/02/2021 - 12:33

Se permettete aggiungo: Se la lupa avesse immaginato che la Raggi avrebbe governato, invece d'allattà Romolo e Remo....se li sarebbe magnati in un baleno!

Antenna54

Mar, 23/02/2021 - 12:49

E bravo il comico da strapazzo, candida persona che a Roma nessuno la può vedere ... Ma il comico, chi rappresenta?

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 23/02/2021 - 12:54

Ho votato la Raggi, contro il comunista di turno. Ma sono bastati pochi giorni dopo il suo successo per farmi capire di aver sbagliato nel votare lei contro il solito comunista. Sarebbe stato meglio se me ne fossi stato a casa, senza rimpianti. Quest’anno a Roma il centro destra si presenterà unito e quindi molti Romani sapranno chi devono votare.