Gualtieri non bluffa più. La stangata fiscale ormai è dietro l'angolo

Il ministro vuole compensare la promessa di taglio Irpef, rivedendo detrazioni e sussidi

Dal 2021 non c'è nulla di buono da aspettarsi sul fronte fiscale. Molti italiani lo sapevano già, visti i propositi annunciati dal governo in materia con il Piano nazionale di riforma. Ieri il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri, non ha fatto altro che confermarlo. «Stiamo lavorando a un modello che prevede una riduzione dell'Irpef, che ricordo il governo ha già avviato quest'anno, e l'assegno unico per i figli da finanziare in parte con una riforma delle detrazioni e dei sussidi ambientali dannosi e in parte col contrasto all'evasione e che potrà essere implementato gradualmente per garantire l'equilibrio della finanza pubblica», ha dichiarato aggiungendo di apprezzare «il modello tedesco di progressività con aliquota continua, ma su questo non abbiamo ancora deciso».

Partiamo dalla fine. Il modello tedesco dell'aliquota continua (ma si potrebbe chiamare tranquillamente «modello gesuitico» visto che si applica al caso individuale) prevede un'Irpef a scaglioni come quella italiana, ma con una variazione sostanziale: non ci sono detrazioni e, a seconda del reddito lordo (individuale o congiunto marito-moglie), si applica una ben precisa aliquota inclusa nello scaglione medesimo. Ad esempio, utilizzando le attuali aliquote, chi denuncia un reddito di 25mila euro non pagherebbe più un'aliquota così composta (8.174 euro di no tax area + il 23% fino a 15mila euro + il 27% fino a 25mila euro) che, in assenza di detrazioni è del 14,8% circa: quindi 3.700 euro. Dovrebbe, infatti, pagare un'aliquota predeterminata che potrebbe essere anche superiore (in Germania sarebbe attorno al 24% ma i tedeschi sono generosi dal punto di vista delle prestazioni sociali), per un esborso di almeno 4.500 euro.

Un modello messo a punto dall'associazione Astrid, che ha aggiunto al sistema dei correttivi per non penalizzare i redditi bassi, evidenzia che si potrebbe raggiungere risparmi superiori ai 300 euro per dipendenti e pensionati.

La curva delle aliquote così congegnata penalizzerebbe, soprattutto, gli autonomi che si vedrebbero costretti a pagare un po' più di tasse, magari in cambio di minori detrazioni. Il sistema dell'assegno unico per i figli, che dovrebbe entrare in vigore l'anno prossimo, è basato sull'Isee familiare. Dunque, a reddito più elevato assegno più basso. E il fatto che gli alleggerimenti fiscali per i lavoratori con il taglio del cuneo e l'assegno unico del Family Act, ha sottolineato Gualtieri, devono garantire «l'equilibrio della finanza pubblica» prelude a un aumento dell'imposizione su altri fronti. ad esempio, nei giorni scorsi si è già appurato che il taglio degli sconti fiscali sul diesel, allo studio del ministro dell'Ambiente Costa, potrebbe costare a cittadini e imprese oltre 5 miliardi in più. Altri tagli ai sussidi ambientalmente dannosi potrebbero determinare un incremento dei prezzi alla produzione, a cascata, dell'inflazione erodendo il potere d'acquisto.

E anche gli sconti cashback per chi da dicembre pagherà gli acquisti con sistemi elettronici come carte, bonifici e app non sono altro che un mezzo per consentire più facilmente all'Agenzia delle Entrate di verificare potenziali evasioni dell'Iva piuttosto che una serie di spese dei contribuenti non direttamente proporzionali al reddito dichiarato. Una situazione che comunque potrebbe favorire un aumento del gettito per altre vie.

Queste sedicenti riforme non risolvono il rebus del fisco che tutti i governi (non solo questo) evitano di affrontare: o si fissa la spesa e si tassa di conseguenza. O si fissano le tasse e si garantiscono solo determinati servizi.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

necken

Lun, 10/08/2020 - 18:39

il brutto delle tasse è che spesso vengono usate fare dell'assistenzialismo elettorale! I cittadini hanno diritto di sapere ed il governo di rendicondare i soldi spesi a fronte di tasse che una parte dei cittadini paga x tutti

antonmessina

Mer, 12/08/2020 - 10:11

togliere il rdc e tutto si sistema

moichiodi

Mer, 12/08/2020 - 10:13

Finalmente! Dopo un centinaio di annunci del giornale, finalmente arriva la stangata o mazzata o sprangata. Stanotte il governo ha fatto un decreto legge. O no?

Cheyenne

Mer, 12/08/2020 - 10:16

in soldoni, come sempre, massacro del ceto medio

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mer, 12/08/2020 - 10:28

la Italia è un paese ricco pagate e tacete.

EliSerena

Mer, 12/08/2020 - 10:32

Non sapevo che tagliare le tasse significhi quasi raddoppiarle. Questi sono ii miracolo del Giornale. Ottima è stata la Flat tax di salvini. Quando si è prevenuti al mattino lo si è anche alla sera. Pe fortuna l'informazioni non siete voi.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 12/08/2020 - 10:32

Quando la politica parla di riforme la fregatura è assicurata per tutti "salvo i soliti noti che, come sempre, si ritagliano scappatoie ad hoc". La sinistra fino ad oggi ha campato di propaganda e promesse di soldi a debito dall'Europa. In autunno cominceranno i "pruriti" e dei soldi disponibili si dovrà capire l'uso che ne è stato fatto visto certe furbizie di alcuni parlamentari. Il problema tassa sarà un argomento scottante sia per quelle ordinarie e per altre che, a mio avviso, saranno introdotte.Il PD e tutta la sinistra saranno responsabili del disastro economico del Paese oltre che sanitario e sociale. Si consoleranno cantando "Bella Ciao".

zagor1963

Mer, 12/08/2020 - 10:33

come al solito prendono in giro aspettano solo le regionali dopo ci sarà la grande stangata

Absolutely

Mer, 12/08/2020 - 10:33

A casa dovete andare a casa, non vi vogliamo più tra i piedi, ma quando lo capirete?

Ritratto di Smax

Smax

Mer, 12/08/2020 - 10:34

La certezza è una sola. La ue dice di diminuire l’irpef e aumentare l’iva. Bombolo aumenterà tutte due, stangherà tutti. Si salveranno solo parassiti, risorse e evasori fiscali.

jaguar

Mer, 12/08/2020 - 10:43

Devono mantenere i turisti africani e i percettori del rdc.

ST6

Mer, 12/08/2020 - 11:13

antonmessina: "togliere il rdc e tutto si sistema". Già. Cancellare RdC e Quota100, ovvero lo scempio del Governo Salvini-Conte-Di Maio e poi si può iniziare a parlare del resto.

ST6

Mer, 12/08/2020 - 11:16

jaguar: RdC creatura dell'incesto Salvini - Di Maio. Ringraziarli Sempre dovete

Jon

Mer, 12/08/2020 - 11:42

Si tassino le COOP con stesse aliquote delle altre imprese; si tassino le multinazionali che eludono le imposte! Equita' fiscale caro Gualtieri, servo dei bankster..!!

scurzone

Mer, 12/08/2020 - 11:45

Un articolo errato, in quanto l'Irpef non si paga in quel modo. Vi è il bonus di 1200 Euro annuale da tenere conto, inoltre la tax area è valida fino a circa 900 Euro, poi vi è un algoritmo per il calcolo dell'Irpef che ricalca il sistema tedesco. Adottando il sistema tedesco i redditi che superano 36.000 Euro lordi ci guadagnerebbero ( e sarebbe ora!). Per la parte rimanente l'articolo fa solo propaganda.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 12/08/2020 - 12:27

Un governo di “buoni”. Adesso la promessa di tagliare l’Irpef. Domani chissà? Ma c’è qualcuno che ci crede veramente?

Veterano

Mer, 12/08/2020 - 12:33

Lo storico finto economista non può creare attività produttive da per se, che diano risorse fresche. Le sue limitate capacità lo portano a tassare e tartassare agli Italiani onesti che pagano le tasse. Per favore, non votate più a questi personaggi. Meglio perderli che trovarli ancora di fronte a noi.

jaguar

Mer, 12/08/2020 - 12:34

ST6, e i turisti africani di chi sono la creatura, forse PD?

Massimo Bernieri

Mer, 12/08/2020 - 14:24

Mi consola si fa per dire..che pagheranno anche chi li ha votati.

Klotz1960

Mer, 12/08/2020 - 14:32

Al lupo al lupo numero 500 circa in due anni del Giornale. Qualcuno ha visto le nuove tasse? Io no.

BEPPONE50

Mer, 12/08/2020 - 14:43

LA cosa piu importante da fare far PAGARE LE TASSE a TUTTTTTTI Fare controlli severi non e' possibile che un professionista mi dichiari meno di un pensionato INOLTRE CI SONO TROPPE DETRAZIONI CHE FANNO RIDERE I POLLI No La Flax Tax che e' una idiozia mettere solamente tre aliquote l'ultima da 50% per dichiarazioni da 100000 EURO e a QUESTI NESSUNA DETRAZIONE Non Sono Comunista ma vorrei che tutti Pagassero le TASESSSSE

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Mer, 12/08/2020 - 14:46

In alcuni......ristoranti il POS non funziona......

Mr Blonde

Mer, 12/08/2020 - 16:05

per le p iva il problema tax é molto semplice, se sommiamo le aliquote ufficiali con i contributi (per pensioni non certo come quelle dei cari dipendenti) e ogni altro tipo di balzello che quotidianamente sborsiamo (imu bolli tosap tari diritti cciaa aggi canoni ecc ecc) arriviamo tranwuillamente al 60-80% di imposizione (mi ci vorrebbe una pagina intera x andare avanti con esempi). Intanto coop sindacati associazioni ecc praticamente poco o nulla. E questo a prescindere da sx o dx che si dono succeduti nei decenni, tanto il blocco dominante e quello elettoralmente importante é quello che canta bella ciao o l'inno dai balconi mentre noi sputiamo sangue

Ritratto di faman

faman

Mer, 12/08/2020 - 16:53

e dagli con questo terrorismo fiscale. Ma come fanno a preparare la stangata fiscale se la caduta del governo ogni giorno viene data come imminente?