Ignazio Marino (assolto) attacca: "Il Pd di Renzi e Orfini? Come sparare sulla Croce Rossa..."

L'ex sindaco di Roma parla dopo la sentenza della Cassazione che lo ha assolto dalle accuse di peculato e falso. E ora stronca il Pd e Virginia Raggi

"Non ho nulla da perdonare o critiche da accettare da chi ha portato alla rovina il Pd consegnando Roma e il paese al populismo". Ignazio Marino si prende la sua rivincita. L'ex sindaco di Roma parla dopo la sentenza della Corte di Cassazione che lo ha assolto dalle accuse di peculato e falso del cosiddetto "caso scontrini". Caso che gli costò la carica di primo cittadino, venendo sfiduciato e cacciato dal suo partito per volontà, su tutti, dell'allora segretario Matteo Renzi e di Matteo Orfini.

L'ex primo cittadino capitolino – intervistato da La Repubblica – esulta in primis per la sentenza degli ermellini: "Ovviamente ho provato sollievo anche se sono sempre stato in pace con la mia coscienza". Dunque, sferra un causitco attacco al suo ex partito: "La chiusura dei circoli del Pd nella capitale è stato il segnale di uno scollamento totale tra i vertici del partito e il territorio. Un isolamento che ho vissuto sulla mia pelle. Io e la mia giunta siamo stati lasciati soli in balia di quel sistema di potere che da decenni governava Roma".

Il chirurgo (oggi insegna con una prestigiosa cattedra alla Thomas Jefferson University di Philadelphia), è stato contattato anche dal Messaggero e in occasione della chiacchierata con il quotidiano capitolino ha parlato della difficile situazione di Roma, puntando il dito contro Virginia Raggi: "Roma può cambiare e diventare una metropoli moderna, accogliente e internazionale. Di certo non con questa amministrazione…". E poi: "Mi pare che i romani e le romane la vedano male (la città, ndr), non solo sporca e piena di buche, ma disgregata, decadente, senza prospettiva, violenta. Di questo la sindaca ha la piena responsabilità politica".

E se sul neo segretario Nicola Zingaretti non si sbilancia più di tanto – "Lui non sostiene, non attacca. Sta in equilibrio. Io non sono così…" – ecco un'altra bordata al due Renzi-Orfini: "Il primo ha distrutto il Pd, lacerato il centrosinistra e consegnato il Paese alla destra, sovranista e populista. Il secondo ha perso miseramente le elezioni a Roma. Che vuole commentare? Sarebbe come sparare sulla Croce Rossa...".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

il corsaro nero

Gio, 11/04/2019 - 11:37

"...non solo sporca e piena di buche, ma disgregata, decadente, senza prospettiva, violenta". Praticamente come l'hai lasciata tu!

Vigar

Gio, 11/04/2019 - 12:30

Tutto vero su Roma e sulla raggi. Ma che parli marino poi.....Adesso si è ringalluzzito, ma la sua assoluzione non conta nulla, resta comunque il fatto che ha usato 12.000 euro del comune per fini personali. Ci spieghi poi i doppi rimborsi spese richiesti, che hanno determinato il suo allontanamento dall'Università americana....Ma per piacere, marino!

Nick2

Gio, 11/04/2019 - 13:35

Marino è stato cacciato da destra e sinistra perché ha aperto il Vaso di Pandora di mafia capitale. Questa è la verità, tutto il resto è demagogia. Sarà senz'altro stato un sindaco inadeguato ma, a differenza dei suoi predecessori e della sua succeditrice (si dice così?) non è stato ai giochi di chi aveva in mano tutti gli affari della città...

geronimo1

Gio, 11/04/2019 - 15:02

Quanto veleno dopo aver mangiato nel piatto..!!!!!! Gli educati non sputano cosi'...!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 11/04/2019 - 15:53

Caro Marino, ora che anche lei ha sperimentato sulla propria pelle il tritacarne giustizialista e manettaro dei suoi ex sodali, quello che il suo partito ha riservato, da sempre, ai propri avversari politici, pensa che fosse cosa buona e giusta?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 11/04/2019 - 19:18

@Nick2 - oppure perchè era colluso ed invischiato con mafia capitale? Contala giusta. Non difendere sempre gli scadenti di sinistra. Scarso era e scarso rimane, come tutti gli altri. Tu compreso.

caren

Gio, 11/04/2019 - 19:18

Il PD si è rovinato per le sue politiche sull'accoglienza ed altro, cose che sanno tutti. E poi c'è un'altra cosa. Dalle mie parti per esempio, un paese di poche migliaia di anime, bisogna stare attenti a quello che si dice, e con chi lo diciamo.

bruco52

Gio, 11/04/2019 - 19:23

dice Marino"Mi pare che i romani e le romane la vedano male la città, non solo sporca e piena di buche, ma disgregata, decadente, senza prospettiva, violenta. Di questo la sindaca ha la piena responsabilità politica"....che la Raggi e i grillini abbiano le loro responsabilità è indubbio, ma sono stai preceduti per quarant'anni, a parte la parentesi Alemanno, dai comunisti poi ex-post comunisti ora democratici a parole, che hanno ridotto Roma ad un letamaio e Marino è stato, anche se per poco, un esponente di punta di quel partito di dementi-delinquenti.....

carlottacharlie

Gio, 11/04/2019 - 19:35

I romani dovrebbero denunciare chi lo ha destituito spianando la strada alla Raggi ed al cui confronto Marino e tutti gli altri precedenti furono dei bravissimi amministratori. Sinistra? Ma per favore, sono beoti sinistrati nelle meningi, il nulla, la deficienza personificata.

il nazionalista

Gio, 11/04/2019 - 20:13

Quando litigano i sinistri RINNEGATI, la cui politica, negli anni che sono stati al potere, si riassume in 2 parole: TASSE e CLANDESTINI ed i BIS.H.RY sciolti 5s: alfieri dell' assistenzialismo, quelli sono gli unici momenti che gli Italiani si sentono tranquilli!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 12/04/2019 - 01:19

O fanfarone, Roma é nella stessa situazione nella quale tu l'hai lasciata. Non fare il gradasso. Gli scontrini ci sono eccome. Sarai stato pure uno sprovveduto facilone a pagare le cene con la carta di credito del comune, peró ci sono ed hai poco da esultare se la cassazione ti ha assolto.Se avessi militato nel centrodestra non ti avrebbero assolto. Poche palle.

Yossi0

Ven, 12/04/2019 - 08:17

Ora è diventato candido come un giglio grazie alla magistratura così come è stato cacciato grazie alla magistratura .... da ricordare che il sig. Marino è stato cacciato dall’universItà di Pittsburgh per avere addebitato spese di rappresentanza due volte .... sarà che nel paese dei balocchi spendere soldi pubblici per pasteggiare con la famiglia e gli amici non sia reato, come potrebbe essere diversamente ? Il sig. Marino invece di dare lezioni si dovrebbe vergognare. Il comportamento della magistratura è in linea con il fare quotidiano che apprezziamo tutti i giorni.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Ven, 12/04/2019 - 16:37

Non avrebbe dovuto lasciare la chirurgia per la politica. Questo non depone a suo favore.

sparviero51

Sab, 13/04/2019 - 09:50

SSSHHHHHHH , "0" !!!!!!!!!!!!!!

Alessio2012

Sab, 13/04/2019 - 13:38

INDAGATI, MA SEMPRE ASSOLTI. GLI ALTRI INDAGATI E SEMPRE CONDANNATI, SENZA PROVE.