L'Agcom richiama Rai, Mediaset, Sky, La7: 'Riequilibrare pluralismo'

Il richiamo dopo l'analisi dei dati sui notiziari del trimestre settembre-dicembre 2019: "Garantire informazione completa e imparziale"

L'Agcom bacchetta le emittenti radiotelevisive, perché rispettino la par condicio, anche nel periodo non elettorale. Il richiamo arriva dopo l'analisi dei dati dei notiziari riferiti al trimestre settembre-novembre 2019.

Il Consiglio dell'Authority ha accertato il "permanere delle criticità" nei notiziari delle emittenti televisive durante il trimestre passato. In particolare, riferisce l'Agcom, i tempi dedicati ad alcuni soggetti politici "non sono risultati coerenti con le rispettive rappresentanze parlamentari". Per questi dati, Rai, Rti, Sky Italia e La7 erano già state richiamate a garantire il rispetto dei principi che tutelano il pluralismo dell'informazione, "avendo cura di assicurare, pur nel rispetto della libertà editoriale e alla luce dell'attualità della cronaca, un equilibrato accesso di tutti i soggetti politici al fine di garantire un'informazione completa ed imparziale". L'invito era stato trasmesso in data 30 dicembre ma, a detta di Agcom, ciò non è avvenuto in questo ultimo periodo.

Per questo, oggi, il Consiglio ha deciso a maggioranza di inviare un richiamo a Rai, Mediaset, Sky e La 7 "affinchè provvedano ad assicurare nei notiziari una immediata e significativa inversione di tendenza rispetto a quanto rilevato nel trimestre settembre-novembre 2019". Quindi, nel trimestre in corso (fino a febbraio del 2020) "dovrà essere garantita un'informazione equilibrata e un effettivo e rigoroso rispetto del principio della parità di trattamento tra i soggetti politici". Il tempo e l'importanza concessa ai vari soggetti deve tenere "conto del grado di rappresentatività di ciascun soggetto politico, anche con riferimento al rapporto dei tempi fruiti tra i diversi soggetti politici, nel rispetto dell'autonomia editoriale e giornalistica e della correlazione dell'informazione ai temi dell'attualità e della cronaca politica".

Commenti
Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Ven, 17/01/2020 - 22:54

La 7 é una vera e propria arma da guerra puntata contro Salvini.

Ritratto di Lucio Flaiano

Lucio Flaiano

Sab, 18/01/2020 - 00:19

Lucio Flaiano. Agcom è acronimo di AgenziaCompagni?

Ritratto di asimon

asimon

Sab, 18/01/2020 - 08:21

ve lo spiego io in poche parole: l'agicom chiede che nelle trasmissioni di rai mediaset e la7 siano presenti solamente conduttori, politici, giornalisti, opinionisti di sinistra e 5stelle, dei centri sociali e ong varie. non basta che nell'ultimo rapporto di Worlds of Journalism Study sia emerso che i giornalisti italiani sono quelli più schierati a sinistra rispetto agli altri colleghi in Europa

Ritratto di asimon

asimon

Sab, 18/01/2020 - 08:28

«Che cosa succederà a noi giornalisti? Non si è mai vista come in queste elezioni una stampa così compatta ed unita contro un candidato... che cosa succederà ora che la stampa non ha più forza e peso nella società americana? Le cose che sono state scritte, le cose che sono state dette evidentemente non hanno influito su questo risultato e sull'elettorato che ha creduto a Trump e non alla stampa!» Queste sono state le parole della Botteri dopo l'elezione di Trump. Come le giudicherebbe l'agicom? che c'è stata un'informazione completa ed imparziale del giornalismo? in Italia stà succedendo la stessa cosa contro Salvini e il centrodestra

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 18/01/2020 - 11:03

RAI imparziale? Forse nel settore "sport". E poi per quale motivo devo pagare il canone alla RAI? Forse per dare da mangiare agli amici della politica che vi lavorano?

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 18/01/2020 - 11:25

A sinistra cresce il terrore! Salvini può vincere ancora una volta e per giunta in Emilia Romagna, l'ultima speranza della sinistra, ora guidata dalle "Sardine", che però già cominciano a puzzare. Ma lo metteranno in galera: Salvini in prigione per aver frenato l'invasione afro islamica! Ed a sinistra tutti felici e contenti, alla faccia della democrazia.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 18/01/2020 - 13:24

A sinistra cresce il terrore! Salvini può vincere ancora una volta e per giunta in Emilia Romagna, l'ultima speranza della sinistra, ora guidata dalle "Sardine". Ma lo metteranno in galera: Salvini in prigione per aver frenato l'invasione afro islamica! Ed a sinistra tutti felici e contenti, alla faccia della democrazia.