L'assist di Farinetti per il governo Conte: "Adesso tifo per lui"

L'imprenditore storicamente considerato un alfiere del renzismo ora abbraccia il governo fra Lega e MoVimento Cinque Stelle

L'assist di Farinetti per il governo Conte: "Adesso tifo per lui"

Oscar Farinetti tifa per il governo Conte. Ad annunciarlo è stato lo stesso imprenditore piemontese, patron di Eataly e da sempre considerato vicinissimo a Matteo Renzi.

Il re del cibo di qualità, però, ha da tempo dimostrato di guardare con favore al MoVimento Cinque Stelle e nelle difficili settimane successive alle elezioni, in cui non si riusciva a formare un governo, aveva auspicato la nascita di un esecutivo di coalizione fra Partito Democratico e grillini.

Oggi però, parlando a margine di un evento nella sede milanese di Eataly, Farinetti non disdegna di sostenere la coalizione lega-stellata. "Tifo questo governo, perchè c'è e deve rilanciare il sud e creare lavoro", spiega l'imprenditore. Dopo essere passato dal 40% al 18% (dei voti, ndr ), "il centrosinistra deve capire dove ha sbagliato".

"Io non sono mai stato un tifoso di un partito, non ho mai avuto tessere di partiti, ma sono un tifoso dell'Italia- prosegue - credo che lo scorso governo abbia fatto delle cose discrete per il nostro paese. Anche cose alle quali io tenevo moltissimo, anche nel mio campo, in quello dell'agricoltura, nel campo di rifiuti, e nel settore dei diritti civili".

Quindi un consiglio per l'ex pupillo Matteo Renzi: "Se ha perso vuol dire che ha fatto degli errori: mi dispiace ma è la politica. Gli vorrò sempre bene, sono fedele per natura". Ma ora è tempo di un governo nuovo, sembra pensare mr Eataly.