Lerner: "Salvini ha clonato slogan, postura e divise dei neofascisti"

Ancora scintille tra Gad Lerner e Matteo Salvini. In un articolo apparso stamattina su Repubblica, il giornalista accusa il ministro dell'Interno di ambiguità sul 25 aprile e di avere "clonato slogan, posture e divise dei neofascisti"

Un batti e ribatti continuo, senza esclusioni di colpi. Da una parte e dall'altra. A neppure 24 ore di distanza dalla polemica sull'accoglienza dei richiedenti asilo e dei rom che secondo Gad Lerner sarebbe impossibile nei quartieri più lussuosi delle città ("Eccoli i radical chic, in tutta la loro essenza", il commento di Matteo Salvini), tra il giornalista e il ministro dell'Interno sono di nuovo scintille. A scatenare di nuovo la bagarre è l'ex conduttore de "L'infedele" che in un commento apparso oggi su Repubblica si è scagliato contro le ambiguità sul 25 aprile del vicepremier e sugli "slogan" che avrebbe copiato dai "movimenti neofascisti".

"La parola-chiave con cui Matteo Salvini s'è chiamato fuori dalle celebrazioni del 25 aprile 2019 è: derby. Non so se l'avesse studiata, o se gli sia venuta spontanea in diretta Facebook, da formidabile improvvisatore qual è nell'arte dello scherno. Fatto sta che, a proposito della festa nazionale istituita per decreto dal governo De Gasperi nel 1946, lui ha scelto di dissociarsene così. Testuale: 'Il 25 aprile ci saranno i cortei, i partigiani e i contro-partigiani, e i rossi e i neri e i verdi e i gialli. Siamo nel 2019 e mi interessa poco il derby fascisti-comunisti: mi interessa il futuro del nostro paese e liberare il nostro paese dalla camorra e dalla 'ndrangheta'", l'inizio dell'editoriale di Gad Lerner, che si riferisce all'annuncio che Salvini ha fatto il 10 aprile della sua presenza, il giorno della Festa della Liberazione, a Corleone con i poliziotti, rifiutandosi di sfilare "insieme ai fazzoletti rossi".

"Salvini clona slogan e divise dei neofascisti"

L'analisi di Lerner si focalizza poi sulla "relazione ambivalente con il passato" di Salvini, "intessuta di dico e non dico. Come ogni homo novus egli si propone custode delle tradizioni ma al tempo stesso dissacratore e rivoluzionario", continua il giornalista. Che a un certo punto ripropone il solito parallelismo tra il segretario leghista e i fascisti. "Ai movimenti neofascisti che lo sostengono ha promesso l'abrogazione della legge Mancino, in nome della libertà d'opinione. Ne ha clonato gli slogan, la postura, le divise", attacca Lerner, prima di richiamare addirittura la buonanima del Duce. "Con i trucchi dei ventriloqui emette sarcastici richiami alla figura di Benito Mussolini e come lui potrebbe dire: 'Cerco il polso della folla e sono sicuro che il mio pubblico ci sia'. Tutto questo è vero, ma, dichiarandosi figlio di un secolo nuovo, al tempo stesso Salvini irride sistematicamente chiunque denunci i sintomi di un ritorno di fiamma del fascismo in Italia. Anche per questo gli viene comodo etichettare il 25 aprile come derby. Meglio minimizzare, ridimensionare il fascismo contemporaneo a innocua tradizione, folklore", spiega il giornalista di Repubblica.

"Mettersi contro l'Anpi porta male"

Infine, ecco il consiglio di non farsi nemica l'Anpi: "Mi permetto di suggerire a Matteo Salvini di usare prudenza, nei suoi sfottò, anche riguardo all'Associazione nazionale partigiani d'Italia. Mettersi contro l'Anpi non porta mai bene, altri se ne sono già accorti. Fu un incidente fatale del renzismo di governo, ignaro di toccare un nervo vitale della comunità democratica, quando Maria Elena Boschi nel 2016 polemizzò con l'Anpi sostenendo che "i partigiani veri" avrebbero votato sì al referendum costituzionale".

Commenti
Ritratto di Suino_per_gli_ospiti

Suino_per_gli_ospiti

Mar, 23/04/2019 - 11:28

Vedi Lerner, a Salvini dei voti degli ex partigiani (trascinati con bombola d'ossigeno e sedia a rotelle) e dei loro simpatizzanti non interessa una emerita cippa. Il fatto stesso che tu ti faccia pagare per scriverlo non depone a favore di chi ti paga. Diglielo la prossima volta che lo vedi in parrocchia.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 23/04/2019 - 11:35

Certo egregio libanese meglio stare con i partigggiani che si sono fatti vivi a guerra terminata.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 23/04/2019 - 11:38

Devo dire che è esilarante: uno,perche è sempre il solito disco rotto che gira,e ormai è diventata una noia insopportabile,e due perché,si tratta di rosicamento. E vedere i sinistri rosicare (rabbiosi) è un piacere infinito....come la poesia del Leopardi.

baronemanfredri...

Mar, 23/04/2019 - 11:38

LERNER SE HAI INTELLIGENZA CHE PRIMA O DOPO CROLLA TUTTO, COMPRESO L'ANPI ANZI MI PARE CHE CI MANCA ANCHE POCO, CONSIDERANDO CHE I VECCHI NON CI SONO QUASI PIU', PARLO DA UN NON FASCISTA E DI FAMIGLIA MAI STATI FASCISTI, AL CONTRARIO DI TANTISSIMI CHE FANNO PARTE DELL'ANPI E SONO STATI FASCISTI FINO AL MIDOLLO OSSEO. SECONDO NON MI PARE CHE SALVINI HA FATTO MAI IL SALUTO ROMANO, NE' CANTATO FACCETTA NERA, NE' HA AVUTO PARENTI FASCISTI AMMAZZATI IN GUERRA O DAI PARTIGIANI, COME DIVERSE FAMIGLIE HANNO AVUTO I LORO PARENTI AMMAZZATI DURANTE LA GUERRA CON LA CAMICIA NERA, NON MI PARE CHE SALVINI HA MAI DETTO EIA EIA EIA ALA ALA. LERNER SE SEI INTELLIGENTE CAMBIA MUSICA. TI RICORDO CHE C'ERA UN CERTO REPUBBLICHINO CHE DOPO LA GUERRA E' DIVENTATO UN PESSIMO COMICO, ORA MORTO.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 23/04/2019 - 11:41

Perché perdiamo tempo con questo fenomeno da baraccone?

Ritratto di akamai66

akamai66

Mar, 23/04/2019 - 11:50

Anche per il marxista della disinformazione un po' di informazione. La versione ufficiale komunista ha ampiamente diffuso il mito di un’Italia prevalentemente ostile agli occupanti e di un pugno di fascisti irriducibili al soldo dei nazisti. Mito che è stato manipolato dalla sinistra come fondamento per la democrazia italiana. In realtà, il paese fu teatro per quasi due anni di una « guerra civile » che opponeva due minoranze ferocemente determinate a distruggersi e una maggioranza di italiani fortemente preoccupati di riuscire a sopravvivere alla guerra.

Ritratto di Walhall

Walhall

Mar, 23/04/2019 - 12:03

A una certa età, oltre alla prostata va anche controllata la demenza senile da un buon geriatria.

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mar, 23/04/2019 - 12:05

Mbferno, predichi bene e razzoli male. Ogni tuo nuovo commento è il copia incolla del precedente. Come dici, esilarante? Ecco cosa sei!

Ritratto di asimon

asimon

Mar, 23/04/2019 - 12:06

il 25 aprile è da alcuni decenni una festa privata di tutti quelli che vorrebbero la dittatura di sinistra e i centri sociali che sono la loro milizia, per aggredire fisicamente e verbalmente chiunque sia anche solo appena fuori dai loro deliri. riguardo la legge Mancino è da abolire al più presto, è praticamente l'introduzione del psyco-reato e guai a chi non la pensa come loro

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Mar, 23/04/2019 - 12:08

Che la guerra di Liberazione sia stata la guerra dei Partigiani ormai non è mai stato messo in dubbio neppure dagli storici di destra. Che la destra abbia avuto la colpa di regalare la retorica della liberazione alla sinistra dimostra quanto furba sia stata la destra negli ultimi 30 anni.

kennedy99

Mar, 23/04/2019 - 12:09

caro lerner piu fascista di tè non cè nessuno. anzi dandoti del fascista ti si fa un complimento.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 23/04/2019 - 12:29

lui,invece,ha preso dai titini,unica differenza il...rolex

Cheyenne

Mar, 23/04/2019 - 12:31

DA QUANDO HO SAPUTO CHE PERTINI DA ME CONSIDERATO IL MIGLIORE DEI 12 (NON CI VOLEVA MOLTO) PRESIDENTI AVEVA CONCESSO LA CITTADINANZA A QUESTO VILE CIALTRONE APOLIDE, HO PERSO OGNI STIMA PER LUI.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 23/04/2019 - 12:33

Stamicchia...anche lei a rosicare? Ma quanti siete? TROPPI!!!

titina

Mar, 23/04/2019 - 12:37

Ci sono i fascisti che odiano gli italiani... Uno di questi è in foto.

Holmert

Mar, 23/04/2019 - 12:38

E Lerner è un vetero comunista, di quelli che hanno affamato i popoli.

Trefebbraio

Mar, 23/04/2019 - 12:41

Ancora questo? Con il suo biascicante pensiero, con i suoi sguerci ragionamenti, nei suoi blesi interventi. Ma come fa a non rendersi conto che il tempo è passato, che il gioco è finito, che è cambiato il vento. È meglio che ti cheti, Lerner, che seppelisci la tua disonesta logica da intellettuale asservito. È meglio per te.

Ritratto di navajo

navajo

Mar, 23/04/2019 - 12:46

Stamicchia sei più comico di Lerner, e anche più ridicolo.

agosvac

Mar, 23/04/2019 - 12:47

Lerner deve essere malato di mente se ancora accusa Salvini di fascismo. Il Fascismo ormai è finito da più di 70 anni. Purtroppo il comunismo di cui è uno dei massimo esponenti non vuole ancora finire.

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mar, 23/04/2019 - 12:49

Il Capitano non ha clonato nulla , siamo NOI quelli che non perdonano il vile tradimento dell 8 settembre 43 ! Salvini è l'unico vero POLITICO serio ma ahimè non può avere la statura del Principe Junio Valerio Borghese !! Memento Audere Semper !!! Onore alla X ma Flottiglia!!

19gig50

Mar, 23/04/2019 - 12:50

Non sanno quello che dicono, lerner, saviano, la bonino, la boldrina e tutti gli altri sepolcri imbiancati, falsi predicatori, cosa parlano a fare se non se li fila nessuno?

leopard73

Mar, 23/04/2019 - 12:51

Ancora date voce a questo ciarlatano KOMUNISTA!!!!

roseg

Mar, 23/04/2019 - 12:52

staminchia molla il bottiglione non esagerare ti fa tanto male.

FedericoMarini

Mar, 23/04/2019 - 12:58

Caro,Lerner puo’ darsi che Matteo Salvini amichi a chi tu definisci neofascisti, ma io gente che scimiotta quello,che non conosce, ma il “grande vecchio” che ha le spalle e’ Netanhiau, che ha avuto cura di incontrare subito dopo il suo incarico di governo..

honhil

Mar, 23/04/2019 - 13:11

Una cosa tuttavia è certa: “i partigiani veri”, che erano in pochi, e nessuno di loro faceva riferimento a Mosca, all'Anpi non si sarebbero iscritti.

tosco1

Mar, 23/04/2019 - 13:19

Lerner e' un cattivo osservatore,forse per la vista ottenebrata dall'odio.C'e'' stato sul palcoscenico politico un politico molto noto che era l'esatta copia comportamentale del Duce.Le smorfie al microfono, il passetto corto e stretto,il buttarsi addosso per dare la mano, ecc.ecc.Tutti abbiamo un comportamento, e per ognuno e' caratteristico, ma per dire che Salvini copia il Duce, ci vuole veramente molta immaginazione. Se poi copia il Duce per evidenziare quali sono i nostri confini, questo mi pare giusto anche a me.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mar, 23/04/2019 - 13:29

uno dei mali di questo secolo è la ricerca di visibilità, l'ossessivo bisogno di essere al centro dell'attenzione, anche sparando minchiate colossali pur di far parlare di se, come mezzo di comunicazione troviamo trasmissioni come il grande fratello, i reality, i social che hanno permesso di radunare tutta la pattumiera sommersa di cerebrolesi che Lerner incarna benissimo. Purtroppo non vi è una cura per questa sindrome, anzi sembra che i sintomi peggiorino giorno dopo giorno.

Ritratto di C.L.N.

C.L.N.

Mar, 23/04/2019 - 14:16

Per cortesia, Redazione de "Il Giornale", NON CITATELO MAI PIU' (Lerner, ovviamente). Personaggi squallidi ed inutili come lui vanno OSCURATI; bisogna impedire loro di avere qualunque tipo di audience. Solo così SPARIRANNO per sempre. Dimenticavo: NON PAGATELI mai più, non comperate i loro cosiddetti "servizi giornalistici e/o inchieste". Soprattutto non affidate loro la conduzione di trasmissioni televisive o radiofoniche.

dante59

Mar, 23/04/2019 - 14:17

Ma è proprio necessario riportare tutte le idiozie che questo losco e indisponente figuro propina quotidianamente dal salotto buono della sua magione? Se l'obiettivo è quello di esasperare gli animi tra coloro che non ne possono più di lezioni di vita/morale da parte di certi sinistrati ipocritamente buonisti, stimolando reazioni infastidite, così ci riuscite....

dredd

Mar, 23/04/2019 - 14:21

Lerner, non ci siamo proprio. Miopia politica ai massimi livelli. Mancanza di comprensione dei movimenti e dei sentimenti. Inutile retorica che ormai nessuno si beve più. Sei il passato fattene una ragione, sei destinato all'oblio. E smetti una buona volta di pensare a Salvini, c'è anche altro nella vita.

routier

Mar, 23/04/2019 - 14:23

Certi individui non sono degni nemmeno del disprezzo. Per loro l'unico atteggiamento valido è l'oblio più totale. Si meritano solo quello.

MarioNanni

Mar, 23/04/2019 - 14:40

come fa Il Giornale andare appresso a questo soggetto?

Ritratto di nordest

nordest

Mar, 23/04/2019 - 14:44

Buffone fai di tutto per provocare; come tutti i comunisti del resto.

Scirocco

Mar, 23/04/2019 - 15:27

Persone come Lerner,Saviano,Fazio,Vauro ect. non devono essere prese in considerazione e lasciate cadere nell'oblio più totale. Vivono grazie ad altre persone altrimenti di per sé loro non valgono una cicca. "Non c'è vendetta che valga quanto l'oblio giacché esso basta a seppellire il nemico nella polvere del suo nulla"

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 23/04/2019 - 15:56

Non mollare Gad: i sondaggi non penalizzano la Lega, al momento no. Anzi mi pare che più insisti e più avviene il contrario in merito a quello che vai "sbandievando in givo".

Wizzy13

Mar, 23/04/2019 - 16:06

Che persona miserabile...

Wizzy13

Mar, 23/04/2019 - 16:08

Stamicchia o el Kidd?

dagoleo

Mar, 23/04/2019 - 16:23

il sinistrato al rolex e caviar....caviar alla tedesca.

MarioNanni

Mar, 23/04/2019 - 16:46

ma è pensabile vedere sfilare Salvini con la Boldrini e i Vauro? e pensabile festeggiare il 25 aprile senza la bandiera americana? è pensabile festeggiare con chi ha eletto a bandiera l'antiamericanismo? è pensabile credere che la Liberazione è avvenuta senza il Sangue dei soldati americani? è pensabile cancellare quel gesto?

Giorgio Rubiu

Mar, 23/04/2019 - 16:51

Se l'ANPI, ormai quasi vuota di partigiani veri, è ridotta ad avere come paladino Lerner, è messa molto peggio di quanto io pensassi.

g-perri

Mar, 23/04/2019 - 17:58

Se i veri Partigiani (quei pochi con la P maiuscola) fossero ancora in vita si vergognerebbero dio ciò che è diventata attualmente la loro Benemerita Associazione.

rossoarciere

Mar, 23/04/2019 - 18:02

ma perche' gli date spazio????????????? se questo e' un giornalista allora togliatti era un fascista!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

sparviero51

Mar, 23/04/2019 - 18:10

I COMUNISTI ,ROSSI DI RABBIA E DI VERGOGNA A CAUSA DEL FALLIMENTO DELLA PROPRIA IDEOLOGIA ,NON MANCANO OCCASIONE PER BUTTARLA IN CACIARA CON UN TOTEM DI TURNO . ORMAI NEL MONDO SONO FORMALMENTE FUORILEGGE TRANNE QUATTRO O CINQUE REALTÀ DOVE SI VIVE IN CONDIZIONI SUB-UMANE !!!!!!!!

sparviero51

Mar, 23/04/2019 - 18:12

SEMBREREBBE PIÙ INFELICE CHE COLPEVOLE !!!!!!!

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mar, 23/04/2019 - 18:32

a nasoneeee, ma va a vende e bombole coll'ape.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mar, 23/04/2019 - 19:07

LURIDO IDIOTA TRADITORE COMUNISTA. CHIARO ESEMPIO DI UN VILE CHE TRAMA CONTRO LA SUA PATRIA !!!

Trinky

Mar, 23/04/2019 - 19:53

Lerner, guarda che in Israele stanno cercando gente per andare a combattere i Palestinesi: cosa aspetti a partire per difendere i tuoi correligionari?

ex d.c.

Mar, 23/04/2019 - 23:27

Mai visto fascisti alleato con i comunisti!