Londra violenta Altro omicidio: adesso sono 61

Londra violenta Altro omicidio: adesso sono 61

Ennesima violenza a Londra. Nella notte un ventenne è stato ucciso a coltellate nel Mitcham, un sobborgo sud occidentale della capitale inglese. Solo venerdì, un 24enne eradeceduto, ancora per un accoltellamento a Barkin, un'altra zona periferica di Londra, dove dall'inizio dell'anno il numero degli omicidi è salito a 61.

Secondo quanto riferiscono i media locali, la polizia è stata chiamata alle 3,30 ora locale (le 4,30 in Italia) all'incrocio tra Upper Green East e Montrose Gardens. Arrivati sul posto, gli agenti hanno trovato un ragazzo, intorno ai vent'anni, con ferite multiple da arma da taglio. I paramedici hanno cercato di salvarlo, ma inutilmente. Ora le autorità hanno disposto l'autopsia sulla salma. Per l'omicidio un 44enne è stato arrestato ed è attualmente detenuto in una stazione di polizia del sud di Londra. Gli ufficiali devono ancora identificare formalmente la vittima e informare il parente più prossimo. Sconcertato per questo ennesimo episodio di violenza il sindaco Sadiq Khan che ha dichiarato di essere in contatto con la Metropolitan Police per le indagini.

«Faremo tutto il possibile per contrastare questa piaga cittadina e consegnare il colpevole di questo brutale omicidio alla giustizia», ha affermato il primo cittadino di Londra. Complessivamente sono stati 61 gli omicidi nella capitale britannica quest'anno, in 39 dei quali sono stati usati coltelli, in 10 le pistole. Recentemente Donald Trump aveva definito la citta di Londra «una zona di guerra».

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica