L'ultimo regalo di Renzi: 500 euro agli insegnanti

Il governo prova a spegnere le polemiche sulla Buona scuola dando ai docenti una carta con cui pagare libri e corsi di aggiornamento professionale

"Firmato il decreto che assegna 500 euro a ciascun docente per la propria formazione. Un’altra misura concreta de La Buona Scuola".

Dopo il caos per la riforma della scuola e le proteste per l'assunzione dei precari, Matteo Renzi prova a placare gli animi concedendo qualche euro in più agli insegnanti. Un po' come successe con gli ormai famigerati 80 euro e il tfr in busta paga.

Il decreto comunque introduce una carta elettronica che sarà distribuita a tutti i docenti e che servirà per l’acquisto di libri, corsi, software, hardware, ingressi a eventi culturali utili per l’aggiornamento professionale. In attesa che la carta venga consegnata fisicamente a tutti, per quest'anno gli insegnanti se li troveranno direttamente in busta paga. "La Carta rappresenta un altro impegno mantenuto. Con la Buona Scuola la professione insegnante torna finalmente ad essere valorizzata", ha detto il ministro Stefania Giannini, "Dopo anni di mancate decisioni stiamo investendo risorse importanti e durature nel tempo: oltre ai fondi per la Carta, che ammontano complessivamente a 381 milioni all’anno, sono previsti 40 milioni, sempre all’anno, per la formazione in servizio e 200 milioni all’anno per la valorizzazione del merito. Si tratta di evidenti segnali di attenzione concreta da parte del governo nei confronti dei docenti".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 22/09/2015 - 17:08

E per le famiglie che ogni anno devono indebitarsi per comprare i libri e far studiare i figli???????????? ah, non siamo immigrati.

emigratoinfelix

Mar, 22/09/2015 - 17:50

altro provvedimento finalizzato al mega voto di scambio,come fu per gli 80 euro.Benefici soltanto per le zecche protette dai sindacati e orbitanti nell´area cattocomunista.Schifo totale

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

linoalo1

Mar, 22/09/2015 - 18:15

Poverini!!!Per loro che lavorano ben 18-22 ore alla Settimana,a seconda della Scuola,eccetto le Vacanze estive e le Vacanze di Natale,di Pasqua ,le Elezioni od i Referendum !Non è altro che un dovuto adeguamento!!!E questa,Signori Miei,è la Buona Scuola di Renzi!!!!500 €uro a questi poverini che lavorano troppo,che sono sottopagati e che non sanno come arrivare a fine mese!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 22/09/2015 - 18:40

Bacino elettorale.

MEFEL68

Mar, 22/09/2015 - 18:57

C'è qualcuno che possa aiutarmi? Che mestiere fa la moglie di Renzi?

Tergestinus.

Mar, 22/09/2015 - 19:12

Lonoalo1, s'informi prima di scrivere su cose che non conosce. Gli insegnanti non lavorano 18-22 ore alla settimana, ma fanno lezione 18-22 ore la settimana. E le lezioni devono essere preparate, cosa che richiede almeno un'altra ora per ciascuna. In più ci sono i compiti da correggere per chi insegna materie scritte. Chi mai si sognerebbe di sostenere che i calciatori lavorano un'ora e mezza alla settimana, o gli orchestrali un paio d'ore a giorni alterni? Sono tutte attività in cui il tempo della preparazione è molto superiore rispetto al tempo della prestazione d'opera vera e propria.

Alessio2012

Mar, 22/09/2015 - 19:33

Gli insegnanti sono fra i suoi primi sostenitori, su facebook... leccare paga!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 22/09/2015 - 19:40

PAGATE STOLTI ITALIANI PAGATE, CONTINUATE A SORSEGGIARE LA BIRRA SUL DIVANO FINCHE' POTRETE, IL TEMPO FINISCE ED IL MALE MUORE

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 22/09/2015 - 19:49

Compra voti con i nostri soldi. E' un delinquente.

luigi.muzzi

Mar, 22/09/2015 - 21:49

ancora regali agli insegnanti, e la polizia non ha neanche i soldi per la benzina ...

Nonmimandanessuno

Mar, 22/09/2015 - 22:10

Porco opportunista e senza vergogna.

gianni59

Mar, 22/09/2015 - 22:49

linoalo1...si vede che lei non è mai stato in una classe...prima dell'attuale lavoro ho insegnato e le posso assicurare che le 18-22 ore della scuola valgono le 45 e oltre che faccio ora (nel privato)tra l'altro pagato molto meglio....

atvr63

Mer, 23/09/2015 - 02:06

"I'VE GOT THE POWER!!" Mi ricorda sempre di più Jim Carrey, nella parte di Dio per una settimana.. senso di onnipotenza sopra tutto e sopra tutti.. Anche quando per non sentire le preghiere di tutti ha spinto il tasto YES sul pc, scatenando un bel casino.. Solo che questo inetto/traditore della Patria ce lo troviamo nella vita reale.. mi sto domandando fin dove si spingerà prima che qualche magistrato di buon cuore di decida a provare a fermarlo per le por@ate che sta facendo..

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 23/09/2015 - 08:28

ma non avevano detto agli esodati che soldi non ce n'erano? Ed ora questi da dove sono spuntati? Loro che sono per la distribuzione, perchè non li hanno distribuiti a chi è rimasto senza pensione, ma che se li ha sudati in molti anni di lavoro?

unosolo

Mer, 23/09/2015 - 11:03

i soldi dei pensionati che li regala , per volere della lady , ovviamente altrimenti non si spiega , mancano insegnanti di sostegno per i bambini con difficoltà e si regalano soldi ai docenti 500 euro e ai prof 30,000 euro cadauno , poteva risparmiarsi questo scialo a discapito proprio di chi soffre , prende soldi fermi e li distribuisce come noccioline , vive in un mondo tutto rosa se solo uscisse da solo senza scorta e a piedi vedrebbe che casino ha ridotto la Nazione altro che dare colpe alla TV è proprio " una persona sola al comando che è pericolosa, in democrazia " parole sante ma ovviamente se viene tutelato qualcosa da coprire c'è.