Mara Carfagna lancia la nuova associazione Voce Libera

Verrà presentata venerdì 20 dicembre a Roma. Ne faranno parte parlamentari di Forza Italia ed esponenti del mondo cattolico, liberale e riformista.

Si chiama Voce Libera, la nuova associazione ideata da Mara Carfagna. Verrà ufficialmente presentata venerdì 20 dicembre a mezzogiorno nella sala del consiglio della Camera di commercio di Roma. Ne faranno parte non solo parlamentari di Forza Italia ma anche esponenti del mondo cattolico, liberale e riformista.

A quanto si apprende sono pronti ad aderire una trentina di deputati e senatori, in gran parte moderati e della zona meridionale. I primi nomi che circolano in queste ore sono quelli dei campani Gigi Casciello, Marzia Ferraioli ed Enzo Fasano, molto vicini alla vicepresidente della Camera. Per il Senato ci sarebbero Andrea Cangini, Massimo Mallegni, Franco Dal Mas, Laura Stabile e Barbara Masini, mentre a Montecitorio avanzano le candidature di Paolo Russo, dell’ex presidente dell’Anci Osvaldo Napoli, di Daniela Ruffino e dell’ex presidente della Regione Lazio, Renata Polverini. Come riporta l’Adnkronos, farà parte dell’iniziativa anche Marcello Fiori, responsabile enti locali di Fi e commissario regionale nelle Marche.

Nel frattempo l’atto costitutivo di Voce Libera è già stato firmato davanti al notaio, mentre è in preparazione il logo dell’associazione. Per quanto riguarda l’assetto organizzativo, sono previsti un comitato scientifico, un direttivo e un esecutivo ovvero un organismo più ristretto che avrà compiti di segreteria politica. Oltre alla carica di presidente, ci potrebbe essere anche quella di presidente onorario, che dovrebbe essere data all’ex ministro della Difesa Antonio Martino, uno dei fondatori di Forza Italia. Dalle prime indiscrezioni, sembra che l’esponete azzurra abbia reclutato il costituzionalista Alfonso Celotto originario di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli. Scrittore e docente all’università di Roma Tre, Celotto ha avuto anche esperienze governative in quanto è stato capo ufficio legislativo dei ministeri delle Politiche europee e della semplificazione normativa.

L’intento di Carfagna è quello di creare un organismo indipendente dalle forze politiche centrato sull’antisovranismo, senza offrire aiuti al governo Conte, nè allearsi con Italia Viva. La cosa fondamentale per la nuova associazione è allargare i confini, coinvolgendo volti nuovi, esponenti della società civile, del mondo imprenditoriale e delle professioni. "Voce Libera non disgregherà il partito - ha sottolineato ieri Carfagna -. Obiettivo è quello di aggiungere, non di togliere, di aggregare, di rivitalizzare l'area del centrodestra e, infine, aggregare mondi che fanno fatica ad indossare una casacca di partito".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

bernardo47

Mer, 18/12/2019 - 16:15

siamo seri suvvia.....

EliSerena

Mer, 18/12/2019 - 16:16

Quindi Garfagna fa il partito dei cattolici. Fa il primo passo per andare con Renzi. E' natale e non vuole rovinarlo completamente al suo ex capo.

Ritratto di bimbo

bimbo

Mer, 18/12/2019 - 16:29

Forse a capito quale uscita prendere..

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 18/12/2019 - 16:30

Un applauso solo per la fantasia del nome, ora attendiamo il simbolo.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 18/12/2019 - 16:30

La vera spina nel fianco del centrodestra é lei. "...Obiettivo è quello di aggiungere, non di togliere, di aggregare, di rivitalizzare l'area del centrodestra e, infine...". L'associazione Voce Libera é stata creata per danneggiare Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Lo si percepisce chiaramente dai commenti che lei fa sui due esponenti del sovranismo italiano. E' un'europeista convinta che questa sia l'Europa giusta, e si schiererà con i poteri forti che da Bruxelles dettano legge ai lacchè politici italiani asserviti agli ordini dell'alta finanza transnazionale. Sarà il cavallo di Troja della destra italiana.

philwoody52

Mer, 18/12/2019 - 16:45

questo vuol dire che esci da Forza Italia

philwoody52

Mer, 18/12/2019 - 16:55

questo cul dire che esci da Forza Italia?

cgf

Mer, 18/12/2019 - 16:56

mi ricorda l'altro 'libero', talmente 'libero' che dopo qualche puntatina vicina al 5%, poi è precipitato

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 18/12/2019 - 16:59

Un'altra destinata a fare la fine del Fronte dell'Uomo qualunque - nel dopo guerra - di Guglielmo giannini.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 18/12/2019 - 17:16

Noooo.... La Carfagna potrebbe anche muovere lo 0,00000000001 dei consensi. Caramba, che sorpresa! Quando finalmente in politica scenderanno anche per es. "SCHERZI A PARTE", "STRISCIA LA NOTIZIA","Mago Otelma - il ritorno","Le jene"... No le jene sono troppo impegnate, meglio "Il gabibbo". Intanto dopo Grillo, vale tutto.

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Mer, 18/12/2019 - 17:30

Stia serena, è ora. Stia a casa.

Mario5009

Mer, 18/12/2019 - 17:31

Io non ho nessuna simpatia per Berlusconi e mai l'avrò. Ma francamente questi miracolati che non erano nessuno se non soubrette (e neanche di prima fascia) come la Carfagna, che devono tutto al cavaliere e che ora lo pugnalano alla schiena... fanno schifo.

nopolcorrect

Mer, 18/12/2019 - 17:45

Una previsione? Sarà un fallimento di questa donna ambiziosa e ingrata.

antonellielio

Mer, 18/12/2019 - 17:49

antisovranismo ? forse non sa ancora che il Regno Unito è uscito per sempre dalla Unione europea.

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Mer, 18/12/2019 - 18:06

Un partitino di respiro... partenopeo. E' da sbellicarsi poi la contraddizione in termini tra cattolico e liberale, tra cattolico e antisovranista, tra cattolico e riformista. Poche idee e molto confuse....consigliamo alla ballerina di rileggersi un Catechismo della Chiesa Cattolica prima di fare risibili assimilazioni.

ectario

Mer, 18/12/2019 - 18:21

Ha rubato voti con la lista civetta Farza Italia, sempre a disposizione per andare nei "moderati di sinistra", ovvero in pratica con i comunisti. Con il benestare del B. le zecche ci hanno massacrato 7 anni. di cui 5 grazie ad Alfano "liberato" dal B. Con il nuovo teatrino B. ora "libera" il "nuovo parito di questa .... non si sa bene cosa sia, sempre per tenere a galla fino al 2023 i comunisti... e i suoi personali interessi. 12 anni rossi per distruggere definitivamente l'Italia. Grazie B.

stefi84

Mer, 18/12/2019 - 18:25

Vai a vedere che pure lei voglia fondarsi il suo partito? Certo che Berlusconi in quanto a scelte di collaboratori...

daniloilo

Mer, 18/12/2019 - 18:41

Furbastra..coinvolgerà volti nuovi..ma vaaaaa...

indipendente2

Mer, 18/12/2019 - 18:54

Altro partito, ciò che non gli entra nella zucca a questi politicanti, che ingaggiare parlamentari non porta un voto, sono tutti nominati e miracolati dal segretario di partito, ed anche la carfagna piglierà lo 0,0

silvano45

Mer, 18/12/2019 - 18:59

Sentivamo la mancanza di un nuovo soggetto.Certo è che tradire elettorato di centro destra gli esponenti di Forza Italia per la visibilità e poltrona nelle ultime legislature non si sono tirati mai indietro.

salmodiante

Mer, 18/12/2019 - 19:05

FI è esploso e le schegge impazzite vanno dappertutto. Non raggiungerà il quorum e regalerà voti alla sinistra, coltivando la speranza di una poltrona come altri "fedelissimi"....Romani, Toti, Santaché. CHE PENA!

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 19/12/2019 - 08:44

Lo avevo previsto. Carfagna é una bella donna, molto ambiziosa, che si deve essere montata la testa. Non so dove voglia arrivare, ma non mi interessa. Vada per la sua strada, che non é la mia.