Monti ora dà lezioni, ma dimentica i tagli alla sanità

Il senatore a vita, Mario Monti, dà giudizi su come l’Italia sta rispondendo al problema coronavirus. Ma se gli ospedali sono al collasso è anche colpa sua

Un’Italia derubata e colpita al cuore. Il senatore a vita ed ex presidente del Consiglio, Mario Monti, si permette il lusso di dare giudizi sulla sanità italiana al tempo del coronavirus. Una sanità straziata da anni di tagli che hanno avuto origine proprio durante il suo governo nel "lontano" 2011. Sembra essere passata un’era geologica. Ma i fatti sono accaduti praticamente l’altro ieri. Per molti è l’inizio della fine. Lui, il professor Monti, seduto comodamente dal divano di casa, rilascia interviste e prediche mentre l’Italia è in trincea. Verrebbe da pensare al maresciallo Pietro Badoglio l’8 settembre 1943. Il giorno del "liberi tutti" che racconta sottotraccia la solitudine di un popolo lasciato solo nel momento dell’estremo bisogno. Lo narra nel romanzo di qualche anno fa, dal titolo "L’estate degli inganni", Adelchi Battista.

Mentre il Paese si appresta a soffrire l’occupazione tedesca, il primo ministro, al centro del gioco politico dopo la destituzione e l’arresto di Benito Mussolini, preferisce rinchiudersi in camera a dormire. Sono ore tese. Ma lui non vuole problemi. È ancora presto, appena consumata la cena, quando Badoglio sussurra ai suoi: "Vado a letto e non svegliatemi in nessun caso. L’Italia se la caverà anche senza di me. Ho bisogno di riposare". Sappiamo tutti come va a finire. Monti in questo contesto è un Badoglio postmoderno. Rigido, austero e assolutamente fuori luogo. Dal suo studio elegante e, si spera asettico, dà lezioni di vita. E non è una buona notizia.

Ma andiamo con ordine. Il senatore a vita, ai microfoni di SkyTg24, parlando dell’emergenza Covid-19, spiega che gli italiani sarebbero un popolo di spendaccioni irresponsabili. Poi lascia trasparire un complimento: "Il contagio è arrivato dalla Cina. L’Italia si è mossa molto bene. Non tutto sarà stato perfetto, ma ci si è mossi prima, più incisivamente e disciplinatamente di tanti Paesi occidentali che di solito ci guardano un pochino dall’alto in basso". Già, dall’alto in basso. L’universo sanitario italiano è alle corde. Allo stremo. I nostri medici e infermieri sono in prima linea. Non mangiano. Non dormono. Non vanno neppure al cesso per salvare le vite umane di un Paese che negli ultimi anni è stato consumato da tagli su tagli per colpa dei diktat europei. In una parola: l’austerità che uccide.

Ma la colpa non è solo sua. Per carità. In generale, un passo alla volta, ogni governo che si è succeduto dal 2011 in poi ha contribuito ad accelerare il declino del sistema sanitario nazionale. Tagliuzzando e attingendo alle casse della sanità per rimettere in ordine i conti pubblici. Il punto di partenza risale all’esecutivo guidato dal nostro Mario Monti. Lo ribadisce un dossier intitolato "La spending review sanitaria", dello scorso 4 marzo e pubblicato dagli uffici della Camera. Il contenuto ripercorre i provvedimenti annunciati come razionalizzazioni della spesa, ma che in realtà hanno fatto ben altro.

Anziché eliminare gli sprechi senza diminuire i servizi, questi hanno avuto l’effetto contrario: hanno ridotto al limite l’ossigeno dei nostri sanitari. Si parte con il decreto "Salva Italia", seguito dalla spending review del 2012. Uno dei punti cruciali riguarda il taglio dei posti letto che devono passare da un 4 per ogni mille abitanti a un massimo di 3,7. Per la cronaca, si tratta di uno 0,3% che avrebbe potuto "pesare" fino a 20mila posti in meno. Allo stesso modo il tasso di ospedalizzazione, cioè il numero di ricoveri medio annuale per 100mila abitanti, è stato abbassato da 180 a 160.

Monti è in piacevole compagnia. Non è il solo che ha distrutto il mondo ospedaliero. Dopo di lui, i governi Enrico Letta, Matteo Renzi e Paolo Gentiloni. Esecutivi che non hanno introdotto alcuna inversione di tendenza per risollevare le sorti dei nostri poveri medici. Durante l’operato dell’ex sindaco di Firenze va citata la legge di Stabilità 2015 che ha chiesto alle regioni 4 miliardi di contributo alle casse statali. Queste, non sapendo da dove prendere i denari, che cosa hanno fatto? Hanno deciso di rinunciare all’aumento di due miliardi di trasferimenti per le spese sanitarie che lo stesso Renzi aveva promesso. Ecco l’anatomia della crisi. Della quale, si spera, si discuterà a emergenza finita.

Intanto, malandati e privati delle più elementari libertà personali, andiamo avanti. Ci rialzeremo? Bella domanda. Chiedetelo magari a Mario Monti e al suo amore, nemmeno troppo nascosto, per la patrimoniale. La misura estrema che potrebbe nascondersi dietro la prossima curva della storia. L’ultimo baluardo contro il default. Quella bancarotta tanto temuta, quanto sbandierata, dall’austerità europea.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio5819

Mer, 25/03/2020 - 13:56

Già il fatto che questo sia senatore a vita é un insulto agli ITALIANI, quanto alle sue uscite, sono sporcizia assoluta. uomo senza vergogna.

baio57

Mer, 25/03/2020 - 14:05

Lui non deve proprio dare lezioni a nessuno.

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mer, 25/03/2020 - 14:05

I tagli alla sanità li avevano già fatti FI, PD e Lega nelle loro presenti e passate reincarnazioni, Monti ha solo dato il colpo di grazia. La stampa liberale (anche FQ e Repubblica) sta cercando disperatamente di spostare il termine "post quem" al 2011, ma sappiamo tutti che i tagli sono iniziati ben prima. Ad esempio, il governo Berlusconi IV nel 2010. E se anche fosse colpa di Monti, chi gli ha dato la fiducia? Chi ne ha votato le legggi in parlamento? Sempre loro, i liberali piddoleghisti.

leopard73

Mer, 25/03/2020 - 14:08

GIORGIO: concordo perfettamente tutto quello che hai DETTO dimentichi chi lo HA fatto senatore e messo al GOVERNO facendo un colpo di STATO perche ai tempi 2011 eravamo in DEMOCRAZIA!!!

Ritratto di Opera13

Opera13

Mer, 25/03/2020 - 14:09

La Troika Italiana pro-Finanza Mondialista gli ha chiesto di attivare tutte le misure per incatenare l'Italia e gli Italiani. Lui ha risposto "Signor Si". Senatore a vita e Pensionato d'Oro. Meglio di cosi.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mer, 25/03/2020 - 14:10

Avete dimenticato anche di citare i disastri del Celeste sulla sanità lombarda.

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Mer, 25/03/2020 - 14:12

PS: ci fate anche sapere cosa ha fatto il governo Salvini-Di Maio sulla sanità? Immagino tagli anche loro per finanziare quota 100 e reddito di nullafacenza.

Ritratto di niki 75

niki 75

Mer, 25/03/2020 - 14:31

E' proprio vero, "più si è ignoranti e più si è in torto maggiore è la volontà di imporsi ……. criticando gli altri".

ROUTE66

Mer, 25/03/2020 - 14:31

PER ANNI SI è PARLATO DEGLI ENORMI SPRECHI CHI C"ERANO NELLA SANITà. PER anni si è detto come mai una così alta differenza di prezzo negli acquisti. PERCIò NON FACCIAMO I FURBI TAGLIARE GLI SPECHI NON ERA SBAGLIATO SOLO CHE GLI SPECHI SONO RIMASTI,SI è TAGLIATO SUI VERI BISOGNI

kayak65

Mer, 25/03/2020 - 14:38

conteR che guarda caso hai lo stesso nomignolo del nerone che sta a roma...mi risulta che i tuoi amici al governo da mesi non abbiano cambiato atteggiamento anzi con i porti aperti ricomincia la spesa folle dell'accoglienza. aggiungiamo il regalo delle mascherine e altri presidi medici per poi rimanere senza nel momento del bisogno direi che abbiamo l'eccellenza del disastro disorganizzato

Ritratto di Quintus_Sertorius

Quintus_Sertorius

Mer, 25/03/2020 - 14:40

@leopard73 Scarsa memoria, eh? Chi ha dato la fiducia a Monti? Gli stessi partiti che avrebbe eliminato con un "colpo di Stato": PdL e PD, insieme ai vari Bonino, Rutelli, Fini, Dini e Di Pietro. E chi ne ha votato leggi e riforme? Come sopra. Chi ha nominato Monti senatore a vita giusto una settimana prima di affidargli il potere? Napolitano, eletto con i voti di PdL, PD e soci. Quindi, o il "centroqualcosa" prende in giro gli elettori, o gli elettori si fanno prendere in giro dal "centroqualcosa". Tertium non datur.

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Mer, 25/03/2020 - 14:48

Con i troppi morti che ha sulla coscienza, non ha più diritto di aprire bocca. Taccia per sempre.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 25/03/2020 - 14:48

articolo fellone come se i pochi mesi di Monti in una situazione disperata lasciata dal suo predecessore contassero come i 20 anni di CDX e CSX al potere. Un po' di decenza e di sincerità non farebbero male.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 25/03/2020 - 14:55

si dimetta da senatore a vita..dopo che la vita l'ha stroncata agli italiani

Giorgio5819

Mer, 25/03/2020 - 15:03

@leopard73- 14:08, .....tranquillo, carissimo, lo ricordo molto bene...fa parte del pacchetto-lerciume che QUALCUNO si troverà a dover saldare quando questa emergenza sarà finita. Cordialità.

baio57

Mer, 25/03/2020 - 15:07

@ Nahum Situazione disperata lasciata dal suo predecessore... ? Sappiamo che la mazzata finale al governo Berlusconi l' ha data il famigerato Spread salito (FATTO SALIRE) alle stelle. Sai per caso quanto era lo Spread a maggio/giugno 2011 ,Cioè solo un paio di mesi prima del golpe ? Ti rinfresco la memoria ,ERA A 170 punti !!!!!!!

Antenna54

Mer, 25/03/2020 - 15:09

Ad una certa età la memoria fà cilecca, che ci volete fare?!

GINO_59

Mer, 25/03/2020 - 15:10

Per me è come il diavolo: vade retro satana. Diavolo pure chi lo aveva messo a capo del governo, anzi re dei diavoli, Lucifero fatto carne.

Ritratto di drazen

drazen

Mer, 25/03/2020 - 15:22

Revocare subito, per indegnità, la nomina a senatore a vita! Ma dubito che Mattarella si svegli dal suo letargo!

d'annunzianof

Mer, 25/03/2020 - 15:27

Un'altro sguattero dei savi di zion

fenix1655

Mer, 25/03/2020 - 15:32

Io, come la maggior parte degli italiani, non dimentico i danni commessi da questo individuo e dai suoi solerti ed ubbidienti collaboratori. Ma soprattutto ricordo il pagamento anticipato da lui richiesto per fare tutti questi danni. La poltrona da Senatore a vita. La lezione che caratterizza la sua persona è scritta per sempre nei libri di storia e sulla pelle degli italiani.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 25/03/2020 - 15:35

ipocrita e bugiardo.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 25/03/2020 - 15:35

se fosse un uomo nel vero senso della parola si dovrebbe dimettere da senatore a vita.

bernardo47

Mer, 25/03/2020 - 15:56

Monti dovrebbe tacere. Ha fatto ciò che gli avevano chiesto di fare. Ora basta però. E non sono leghista.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mer, 25/03/2020 - 15:59

se questo e' un PROFESSORE pensate che che ALUNNI

Enric75

Mer, 25/03/2020 - 16:05

Egregio signor Monti prima di dare lezioni sulla sanità, democraticamente parlando si faccia un esame di i coscienza lei e la sua amica Fornero di quante persone ha buttato in mezzo alla strada e bene io sono uno di quelli

ROUTE66

Mer, 25/03/2020 - 16:06

Caro Nahum: oggi in una situazione decisamente peggiore del 2011,quando lo Spread fu fatto salire artificialmente lo Spread è decisamente inferiore,DOMANDA COME MAI,se si guardasse l"indebitamento esso è DECISAMENTE più ALTO,se si guardasse la capacità INDUSTRIALE del paese è infinitamente più BASSA, SE SI GUARDA CHI GOVERNA ESSO è SUCCUBE DI QUESTA EUROPA. ED è PER QUESTO CHE LO SPREAD,OGGI NON ESPLODE. NIENTE MIRACOLO,SOLO PIAGGERIA

HARIES

Mer, 25/03/2020 - 16:16

Questa è la tecnica della élite che deve galleggiare e apparire purificata dai disastri commessi. Ricordiamoci che Monti (come Prodi) ha rovinato l'Italia ed è stato sponsorizzato dall'allora Re Giorgio che lo fece senatore a vita per farlo salire al potere. Quel Re che aveva dato l'OK affinché l'Italia partecipasse alla destabilizzazione della Libia. Quando il Popolo Italiano si sveglierà, forse sarà troppo tardi. Ma adesso l'aria è cambiata, per tutti, anche per il senatore con vitalizio. Cominci questo signore a restituire il maltolto al popolo, dal suo portafoglio! Come? Semplice: sequestro dei suoi beni!

kallen1

Mer, 25/03/2020 - 16:17

Bisogna capirlo poveretto! Alla sua età i neuroni sono quasi spariti e così la memoria gioca brutti scherzi......e alla fine straparla

Calmapiatta

Mer, 25/03/2020 - 16:17

Il professorino in Loden, nell'ottica ottusa della UE, si è accanito sulla sanità con tagli lineari. Nessun tentativo di salvaguardare ciò che funzionava o il semplice senso dell'esistenza di una sanità pubblica. Lui, molto più di altri, è il colpevole di una Sanità ridotta all'osso che continua a costare una tombola senza saper fornire i servizi essenziali, figuriamoci quelli speciali. Colpevole.

Ritratto di massacrato

massacrato

Mer, 25/03/2020 - 16:21

ROUTE66 - Mer, 25/03/2020 - 14:31 - Per quel poco che ne so, temo sia proprio vero.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 25/03/2020 - 16:21

Siete ridicoli voi de Il giornale. Criticate Monti facendo finta di dimenticare che il governo Monti era sostenuto anche da forzetta italietta. Quindi se ne deduce che forzetta italietta era d'accordo sui tagli alla sanità... Quella stessa forzetta italietta che ora fa finta di scandalizzarsi per i tagli alla sanità proponendo, ora, miliardi da mettere sulla sanità... Ridicoli. Tutti.

Ritratto di pulicit

pulicit

Mer, 25/03/2020 - 16:22

Che individuo vergognoso.Regards

elfrate

Mer, 25/03/2020 - 16:36

EGREGIO PROF. MONTI, la spocchia da molto fastidio sopratutto in certi frangenti. Lei che ha contribuito aallo stato attuale della Sanità dovrebbe, a mio avviso, avere il buon senso (?) di non impartire lezioni. nessun sente la Sua mancanza anzi, quindi sia gentile e intelligente si faccia da parte e taccia.

effecal

Mer, 25/03/2020 - 16:37

un grande traditore del proprio paese, una eccellenza nel portare alla fame il popolo italiano , la sinistra chic lo adora

MEFEL68

Mer, 25/03/2020 - 16:41

@@@ ConteRaffaelloM...Se non parli male di Berlusconi e Salvini vai min apnea. Per ora parliamo di Monti e ti spiego perchè non ha titolo a parlare. Chiamava il suo operato "decreti salva Italia; il suo operato è sotto anche ai tuoi occhi (non so se l'intelletto recepisce) Ci ha sbranato con tasse che non sono servite a niente tanto che il debito pubblico ha continuato a lievitare a ruota libera. Diceva di vedere la luce in fondo al tunnel, ma non c'era neache i tunnel. Potrei continuare... Rifletti, prova, non è difficile.

timoty martin

Mer, 25/03/2020 - 16:43

Dopo i tanti danni all'Italia, questo irresponsabile si permette ancora di apparire? Ma vada.... e sopratutto stia zitto. He svenduto il nostro paese.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 25/03/2020 - 16:49

Classiche mentalità kattoKomunista. La colpa è eempre degl ialrti. Loro sono i migliori.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/03/2020 - 16:51

Monti non è peggio di altri, tutt’altro. Però ha già dato ed è senatore a vita. Meglio gente più giovane, come quelli che il centro destra presenta, gente che sta per l’Italia vera, prima che succube di una UE germanizzata.

Romeo08

Mer, 25/03/2020 - 16:54

Monti: uno dei peggiori premier dell'Italia, una persona arida e ottusa, fedele servitore dei poteri forti (ricordate l fesseria sulla libera concorrenza?). E' un contabile, ne uomo di stato ne economista.

HARIES

Mer, 25/03/2020 - 16:54

Il Governo Monti è avvenuto dopo che tutta la UE stava massacrando il nostro paese. Uno solo stava difendendo la nostra Italia, cioè Silvio Berlusconi. Certo, è un dato di fatto, forza Italia tutta non ha supportato il suo leader costringendolo ad un passo indietro (specialmente i suoi fedelissimi Casini e Fini gli diedero il colpo di grazia). E Berlusconi ha sbagliato... doveva tenere duro! Ma l'opposizione, pur di vedere cadere quel Governo, ha fatto di tutto per essere complice del disastro! Questa è storia.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 25/03/2020 - 17:05

Nomen omen. Mari o monti, ossia nè carne nè pesce.

STREGHETTA

Mer, 25/03/2020 - 17:06

" Quello sempre in cattedra " - E'questo che fa e ha sempre fatto Monti : dà lezioni. Con malcelato sussiego porge le sue verità, che lui considera naturalmente LA Verità. Non deve essere mai stato sfiorato dal minimo dubbio di poter aver sbagliato in passato e di non essere splendido oggi. Poi c'è il coro della Sinistra plaudente, che lo conferma nell'idea di essere l'Oracolo, la Fonte a cui bere. E così si inserisce nella schiera di quelli che " a volte ritornano ".. Per la nostra collettiva gioia.

Redfrank

Mer, 25/03/2020 - 17:06

se fosse un uomo con un briciolo di dignità si dovrebbe dimettere da senatore a vita.......................ma la dignità che cosa è.......una cosa che si mangia ????????????????????????????????????????????????????????????????

mariolino50

Mer, 25/03/2020 - 17:14

I tagli alla sanità li ha fatti, ma ha continuato e approfondito l'opera dei predecessori, tutti hanno fatto questo, chi più chi meno, dagli anni 90, una colpa a 360 gradi. Tanto loro vanno al san Raffaele dei vip, o in Svizzera, però a volte non serve.

savonarola.it

Mer, 25/03/2020 - 17:15

Gente che non sa cosa sia la vergogna

Iacobellig

Mer, 25/03/2020 - 17:37

Vergognati! Ricordati sempre di rinunciare al “senatore a vita”, nomina di cui non sei degno!

DRAGONI

Mer, 25/03/2020 - 17:44

PER CORTESIA NO MONTI NO PRODI!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 25/03/2020 - 18:36

Il Monti non si può dire che sia un ciarlatano, bensì un maestro nella costruzione del consenso, finalizzato al "culto della personalità". Invece in economia e finanza è un asino, perché i soldi negati alle attività produttive italiane facendole fallire, poteva facilmente stamparli, come sta facendo la Lagarde Per favoreggiare i tedeschi.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 25/03/2020 - 18:55

Monti dovrebbe avere il buon senso di non occuparsi più di politica e dimettersi da Senatore a vita.

Giorgio5819

Mer, 25/03/2020 - 18:57

SVENATORE A VITA:

STREGHETTA

Mer, 25/03/2020 - 19:04

Ricordiamoci che Monti, prima di accettare l'incarico di dirigere il suo Governo, aveva ben battuto sul fatto che voleva la grana... Non per niente è uno che si intende di economia. Grande uomo. Beviamo alla sua fonte.

lolafalana

Mer, 25/03/2020 - 19:21

E quei maledetti delle trasmissioni politiche TV continuano ad ossequiarlo e ad invitarlo assieme a quell'altra megera...

Trinky

Gio, 26/03/2020 - 11:40

Nahum.....certo che per raccontare balle lei si inventa di tutto.......!!! Non si accorge che tutto il forum le ride dietro quando spara le sue cavolate?

GuglielmoCrollalanza

Gio, 26/03/2020 - 14:19

Smemoratelli: i tagli alla sanità decretati dal governo Minti furono sostenuti e firmati da Berlusconi e dalla Meloni. Per quanto riguarda l'8 settembre, l'Italia non si sarebbe trovata in quella penosa situazione se non avesse dichiarato guerra a mezzo mondo