Morto Vincenzo Fasano, deputato Fi. Era uno dei grandi elettori

Vincenzo Fasano si è spento a 70 anni a seguito una lunga e grave malattia alla vigilia dell'apertura delle votazioni per il nuovo capo dello Stato

Morto Vincenzo Fasano, deputato Fi. Era uno dei grandi elettori

Dopo una lunga malattia, a 60 anni, si è spento il deputato Vincenzo Fasano, membro di Forza Italia. Era un grande elettore ed è morto alla vigilia del voto per il nuovo presidente della Repubblica. Con la sua dipartita, quindi, i grandi elettori saranno 1008 e non più 1009. Originario di Salerno, Fasano ha militato a lungo nel Movimento sociale italiano. Grande il cordoglio da parte di tutto il suo partito per la perdita del deputato, eletto alla camera dei Deputati nel collegio plurinominale Campania 2-03. Era componente della Commissione attività produttive, commercio e turismo.

In passato è stato consigliere regionale in Campania per Alleanza Nazionale dal 1995 al 2000. È stato eletto alla Camera dal 2001 al 2006 e poi in Senato dal 2008 al 2013, fino all'elezione del 2018 alla camera dei Deputati. Grande il cordoglio del suo partito. Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia, ha espresso il suo dispiacere per la morte di Vincenzo Fasano in un tweet condiviso sui social: "Addio Enzo! Se ne è andato l’amico e compagno di tante battaglie. Forza Italia piange Enzo Fasano,parlamentare é coordinatore di Salerno. Una preghiera lo accompagni".

Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, ha rilasciato una nota per ricordare il collega: "La scomparsa di Enzo Fasano lascia sgomenti. Aveva un animo buono e gentile, perdiamo un politico leale e appassionato, una persona perbene. Enzo era un uomo di altri tempi, sempre disponibile e propositivo, sempre pronto a dire una parola garbata per tutti, costantemente alla ricerca del bene comune. Non conosceva l'astio nè il rancore, e anche nei momenti di amarezza che pure la vita non gli ha risparmiato sapeva trovare parole consolatorie e di fiducia. Mancherà molto a tutti noi, ai suoi amici per i quali era più di un fratello e alla politica italiana. Alla famiglia desidero esprimere le più commosse condoglianze e il dolore di tutti i senatori di Forza Italia".

Dispiacere espresso anche da Maurizio Gasparri, senatore azzurro: "La prematura scomparsa di Enzo Fasano, per me un amico fraterno che sarà tale per sempre, mi lascia sgomento. Uomo leale ed onesto, dedito ad una politica fatta di incontro e di presenza, di pazienza e di amicizia è stato sempre al mio fianco in ogni momento e in ogni scelta". Il senatore, poi, conclude: "Tessitore infaticabile di rapporti, ha partecipato attivamente al processo di modernizzazione della destra e all'impegno politico e parlamentare nel Pdl e in Forza Italia. Condivido il dolore della famiglia, perché per me Enzo, amico di una vita e di mille e mille momenti, è un fratello che mi sarà sempre accanto. Non posso trovare nelle tante amicizie della mia vita un esempio di lealtà e di dedizione pari a quello di Enzo. Lo porterò sempre nel mio cuore".

Dai suoi social, anche Giorgia Meloni ha voluto unirsi al coro di cordoglio: "Profondo dolore per la scomparsa di Enzo Fasano, persona seria e perbene che ha trasformato in impegno politico l'amore per la sua terra. Ai familiari giunga il cordoglio e la vicinanza di tutta la comunità di Fratelli d'Italia".

Commenti