"Non sapete che vuol dire alzarsi alle 6 di mattina", Donno scatena la bagarre

Le parole di Donno hanno costretto il presidente della Camera Fico a sospendere la seduta per cinque minuti

Si è scatenato un autentico putiferio questo pomeriggio a Montecitorio, a causa delle parole pronunciate dal deputato del Movimento CinqueStelle Leonardo Donno nel suo intervento in Aula in occasione delle discussioni sullo scostamento di bilancio.

"Ai cosiddetti leader di partito dell'opposizione che parlano di partita iva, pur non avendone mai avuto una in vita loro dico 'basta propaganda'". Dai banchi dell'opposizione numerosi deputati iniziano a rumoreggiare e ad urlare"Buffone, buffone" nei confronti del grillino, visibilmente sudato ed in difficoltà.

"Presidente, mi dispiace. Io lo dico da partita iva, lo dico da artigiano. Perché io so che cosa vuol dire. Colleghi, voi non avete la minima idea di cosa vuol dire alzarsi alle sei della mattina...". E qui scoppia letteralmente il caos in aula, coi deputati di centrodestra che continuano ad inveire contro Donno, il quale viene invitato dal presidente Roberto Fico a proseguire con il suo intervento. La situazione sfugge tuttavia rapidamente di mano, mentre il pentastellato tenta di mettere una pezza alla bell’e meglio per rimediare all'uscita infelice.

"Presidente, stavo parlando di me stesso", si affretta a dire Donno, "quindi non so quale sia l'offesa per la quale i colleghi dell'opposizione se la stanno prendendo". Mentre il collega di partito continua a rivolgersi a lui piuttosto che alla platea parecchio rumorosa ed ancora infastidita per le sue parole, Fico lo incoraggia ad andare avanti.

"Dicevo, presidente, il messaggio è importante. Alcuni colleghi, alcuni leader di partito, non sanno cosa vuol dire alzarsi alle sei della mattina...". Quando sembrava che Donno avesse compreso finalmente come proseguire col suo intervento eccolo ricadere nel medesimo errore, scatenando una nuova violenta reazione tra i deputati del centrodestra. Le grida provenienti dai banchi dell'opposizione sovrastano le parole del grillino. "Colleghi è vietato lanciare fogli", ammonisce il presidente della Camera nel disperato tentativo di riportare tutti alla calma. Alcuni deputati abbandonano la propria postazione per raggiungere il centro dell'aula. "Colleghi, per favore, cerchiamo di non stare nell'emiciclo"."Presidente", dice ancora Donno, "in questo passaggio non volevo offendere nessuno, stavo parlando del sottoscritto. Ma andiamo avanti. Prendiamo atto che non mi è consentito e andiamo avanti".

"Tornate ai banchi", esorta ancora una volta Fico. "Per favore". Tutto inutile, dato che la situazione fuori controllo spinge il presidente della Camera a sospendere la seduta per cinque minuti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

schiacciarayban

Gio, 21/01/2021 - 10:16

Questo e molti altri così li paghiamo noi, questo è il livello della nostra politica al momento. Grazie Grillini.

ondalunga

Gio, 21/01/2021 - 10:22

Ma questi non son mai andati a lavorare, se si alzano alle 6 è solo per andare a cercar funghi o a pescare !

amedeov

Gio, 21/01/2021 - 10:31

Ho settanta anni e i miei genitori, all'età di dodici anni, mi svegliavano alle cinque di mattina per andare in campagna nel mese di gennaio e febbraio per raccogliere i tralci delle viti che in precedenza mio padre aveva potato per bruciarli. Premetto che su quegli tralci vi erano due dita di brina gelata. Lascia a lei le conclusioni

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 21/01/2021 - 10:32

L'Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro ... sììì na vorta, ora se non hai la partita IVA sei un "lavoratore in nero" mentre se hai la partita IVA sei un fallito.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 21/01/2021 - 10:39

Proprio da un grullone! Ma se i suoi sodali non hanno mai lavorato, non mi risulta che le partite di calcio al San Paolo, si giocassero alle 6 della mattina! Chiedere a Di Maio...

Antenna54

Gio, 21/01/2021 - 10:43

Per più di 40 anni mi sono alzato alle 6 e tutti i giorni erano 110km per andare e tornare dal lavoro. Il grillo parlante e i sui accoliti, nella vita, che fanno di bello? Sono questi i "rappresentanti" del popolo?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/01/2021 - 10:46

SI vede che non avevi mai lavorato. Pensa che milioni di persone si alzano prima, lavorano più di costui e prendono molto ma molto meno. E non si lamentano come spesso fanno gli incapaci.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 21/01/2021 - 10:46

E questi sono gli argomenti per "tenere in piedi un governo" .... tragicomico. P.S.: dovrebbe spiegarlo al suo amico bibitaro che non si è mai alzato prima di mezzogiorno, come pure al suo referente governativo ex DJ (le partite di calcio si giocano solitamente di pomeriggio e le discoteche si aprono alla sera tardi).

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 21/01/2021 - 10:46

replay - per me leonardo donno ha detto delle cose vere, infatti lui è un "artigiano della qualità" alla maniera di "poltrone e sofà" lui bada alle "poltrone" e i suoi capi ai "sofà" mentre mattarella giace sul "sommier"!

Ritratto di bluegum

bluegum

Gio, 21/01/2021 - 10:47

L'Italia e'una repubblica delle banane basata sul reddito di cittidinanza.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 21/01/2021 - 10:54

Se penso che la mia consorte da oltre 45 anni si è sempre alzata verso le 5 - 5:30 di mattina per sistemare la casa, poi andare al lavoro e dopo risistemare nuovamente tutto alla sera - anche con l'aiuto di noialtri fra il sottoscritto-marito e i figli ecco, questo balenottero di parvenu avrebbe fatto meglio a tacere.

marcs

Gio, 21/01/2021 - 11:16

Penso proprio che l'on. Donno abbia ragione, non credo proprio che i vostri idoli salvino e melona (qui chiamati il contaballe e la caciottara) si siano mai alzati alle sei del mattino per lavorare, tuttalpiù il salvino se mai l'ha fatto sarà stato per andare a mangiare salamella e polenta in qualche sagra paesana. Salutoni da sinistra.

Santorredisantarosa

Gio, 21/01/2021 - 11:23

CI SONO ANCHE QUELLI CHE SI ALZANO ALLE 4 ANCHE CON LA FEBBRE E ALTRE MALATTIE E COME SI DICE DEVONO FARE IN CUL.... A SPACCARSI LA SCHIENA

Santorredisantarosa

Gio, 21/01/2021 - 11:24

AMEDEOV QUESTO LE FA ONORE

amedeov

Gio, 21/01/2021 - 11:30

MARCS 11,16 Hai detto la tua stupidaggine giornaliera. Puoi riappisolarti perchè sei stanco.

stefano751

Gio, 21/01/2021 - 13:52

C'è gente che non dorme proprio a causa dei morsi della fame che voi avete portato in Italia.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 21/01/2021 - 17:33

marcs - 11:16 Ha ragione: i suoi idoli non dormono mai per paura di perdere la cadrega. Fanno la guardia h 24..