Le nozze gay spaccano Pd: "Negate le famiglie gay"

Michela Marzano annuncia: "Voto, ma poi lascio il partito"

Le nozze gay spaccano Pd: "Negate le famiglie gay"

A pochi giorni dal voto alla Camera, le unioni civili continuano a spaccare il Partito democratico, al punto che Matteo Renzi ha già annunciato che sarà necessaria la fiducia.

Il ddl Cirinnà era stato epurato dalla cosiddetta stepchild adoption (la possibilità anche per i gay di adottare i figli del partner) per consentire il sì del Senato, ma la mossa aveva scontentato soprattutto la sinistra democratica. E ora che il provvedimento arriva alla Camera il Pd perde pezzi.

"Avevamo rassicurato le famiglie arcobaleno che non avremmo modificato il testo base, stepchild compresa", ha detto oggi la deputata Pd Michela Marzano annunciando che lascerà il partito, "Questa legge resta un passo avanti, infatti la voterò. Poi andrò via".

Commenti