Le Ong del mare allargano la flotta: presto un'imbarcazione da mille posti

Ocean Viking cercherà naufraghi al largo della Libia. Fervono i lavori per il varo di Sea Eye 4 e della Mare Jonio 2

Ocean Viking, l'ammiraglia delle Ong, riprende il mare a caccia di migranti al largo della Libia. La Guardia costiera l'aveva messa sotto sequestro, dopo l'ennesimo sbarco in Italia, ma nel giro di sei mesi è riuscita, grazie ad una falange di avvocati, a ripartire da Augusta verso Marsiglia il 21 dicembre. E ieri ha salpato di nuovo le ancore.

Nel frattempo si sta armando nei cantieri tedeschi un'altra mega nave delle Ong, la Sea Eye 4 ed esiste un piano avvolto dal mistero per la Mare Jonio 2.

In Italia i talebani dell'accoglienza danno battaglia per ottenere il dissequestro delle proprie imbarcazioni. Il 5 gennaio i legali dell'Alan Kurdi, degli estremisti tedeschi pro migranti di Sea Eye, hanno denunciato la Guardia costiera al tribunale amministrativo di Olbia per il fermo. Il giorno dopo altri talebani dell'accoglienza teutonici hanno annunciato che «iniziamo il 2021 affermando le nostre ragioni anche in Europa, con il rinvio del caso #SeaWatch4 (sottoposta a fermo amministrativo dopo l'ennesimo sbarco nda) alla Corte di giustizia UE. Dopo un anno orribile, vogliamo che le nostre navi siano liberate».

Le Ong del mare si stanno preparando in grande stile per tornare al largo della Libia. I primi numeri del Viminale dall'inizio dell'anno mostrano già la tendenza: 340 arrivi in pochi giorni, sei volte tanto rispetto allo stesso periodo del 2019 quando l'allora ministro dell'Interno, Matteo Salvini, aveva usato il pugno di ferro.

Nella notte di domenica sono arrivati una cinquantina di afghani in barca a vela nei pressi di Crotone. Il 5 gennaio la solita nave spagnola Open arms ha sbarcato 265 migranti e adesso è in quarantena per il Covid a Porto Empedocle. Oscar Camps, fondatore dell'omonima Ong, inganna il tempo twittando sui disordini negli Usa, che poco hanno a che fare con i migranti: «Le proteste #BlackLivesMatter hanno portato in prigione 14mila persone, mentre il violento attacco del Campidoglio da parte dei suprematisti bianchi 52. Nessuno può rimanere impunito».

Da ieri Ocean Viking di Sos Mediterranee punta la prua verso il Mediterraneo centrale. «La nostra nave sta salpando con una squadra preparata per affrontare il peggio: situazioni di vita e di morte in mare aperto - annuncia Valeria Taurino, responsabile della costola nostrana della Ong francese - Un ritorno al rispetto del diritto marittimo e un'autentica solidarietà europea con gli Stati costieri è l'unico modo per prevenire altre tragedie».

L'Ong spiega che «questa prima missione dell'anno giunge dopo mesi di costosi sforzi per liberare la nave da un fermo amministrativo imposto il 22 luglio scorso dalle autorità italiane, sulla base di nuove interpretazioni dei requisiti di sicurezza per le navi di soccorso».

Presto arriveranno a dare man forte alla flotta dei talebani dell'accoglienza due nuove navi. La Mare Jonio 2, che punta a imbarcare 1000 migranti al colpo, dovrebbe venire acquistata e allestita nel cantiere tedesco di Brema.

Più pubblicizzata la Sea Eye 4, che costa oltre 1 milione di euro e punta a salpare in febbraio con l'aiuto di Moas, l'Ong di una vecchia conoscenza, la milionaria italo americana Regina Catrambone. L'operazione è finanziata con oltre 400mila euro dal cartello United4Rescue composto dalle chiese tedesche, da associazioni italiane come le Acli e dall'immancabile città di Palermo grazie al suo primo cittadino, Leoluca Orlando.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

cgf

Mar, 12/01/2021 - 10:21

e poi c'è anche da pregare che non affondi perché sarà solo colpa di noi italiani.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 12/01/2021 - 10:24

scommetto tutti e rigorosamente in italia

DRAGONI

Mar, 12/01/2021 - 10:35

PIATTO RICCO MI CI FICCO!

Antenna54

Mar, 12/01/2021 - 10:39

Ma se investno denaro in imbarcazioni simili, che non costano certo poco, chi li paga ovvero che utili ne ricavano? E noi dobbiamo mantenere il tranquillo far nulla di questa gente?

amedeov

Mar, 12/01/2021 - 10:51

Una domanda sorge spontanea: Malta,Spagna,Francia possono dire NO agli sbarchi senza che nessuno dice niente. Perchè l'Italia è costretta a dire sempre e solo SI?

dagoleo

Mar, 12/01/2021 - 10:53

ma perchè non gli diamo qualche traghetto della Tirrenia o GNV le mendiamo in Libia ne carichiamo 5000 alla volta e li portiamo tutti qui. nel giro di 2 - 3 anni svuotiamo l'Africa. non vi sembra la soluzione giusta?

jaguar

Mar, 12/01/2021 - 10:56

È giusto così, bisogna investire in un lavoro che rende.

cgf

Mar, 12/01/2021 - 10:58

@Antenna54 Mar, 12/01/2021 - 10:39 Vuole mettere tutte le donazioni che arrivano? e tutte esentasse, avere una ONG è diventato un business, e lo è per tutti, si ricorda che fu detto che si guadagna più con l'immigrazione che con la droga? Come mai quando fu abbassata la diaria le ONG sono sparite?

singletv

Mar, 12/01/2021 - 11:06

GRAZIE ONG .... ORA CON MILLE POSTI ...FARANNO FARE ANCHE LE CROCIERE AI CLANDESTINI !!!

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mar, 12/01/2021 - 11:19

allora entro l'anno porteremo tutta l'africa da noi...con il beneplacido europeo, del vaticano.dell'onu e dei sx

Ilsabbatico

Mar, 12/01/2021 - 11:20

Ma si dai investite tutto in navi da crociera che se mai un giorno potesse finalmente governare la destra (non dico il CDX, ma proprio la DESTRA) , mi farò una bella risata....e mi godrò lo spettacolo.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 12/01/2021 - 11:26

ma non facevano prima a creare una flotta di airbus 380? cosi era piu comodo... no? :-) certo che le idee migliori ve le dobbiamo fornire noi, che siamo di destra....

filoforte

Mar, 12/01/2021 - 11:40

Ma non vengono mai bloccate dalla marina libica queste ong? Ah già solo i pescatori

Savoiardo

Mar, 12/01/2021 - 11:46

Provvedere ai figli degli altri prima che ai propri Non é cristiano Non é Umano ed é Contro Natura.

Ritratto di Soloistic69

Soloistic69

Mar, 12/01/2021 - 12:16

Mille nullafacenti al colpo! Mi sembra un'idea geniale! Grazie alla sinistra!

MammaCeccoMiTocca

Mar, 12/01/2021 - 12:17

Quando noi saremo al governo, quella nave la userete per le scorie.

maxxena

Mar, 12/01/2021 - 12:43

l'unico settore non in crisi....tanto a loro "che gli frega" delle normative anticovid e dei DPCM che ci massacrano la vita, dei contagi, della quarantena, della prevenzione, dei tamponi, delle fasce colorate(anzi queste ultime guai a nominarle potrebbe essere razzismo contro i cinesi, i pellerossa ed i seguaci di Osho)

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 12/01/2021 - 12:44

Commercio di umani inarrestabile, rende più della droga.

ItaliaSvegliati

Mar, 12/01/2021 - 13:10

Il governo quanti soldi investe?

OttavioM.

Mar, 12/01/2021 - 13:10

Ma dove sta scritto che con 500 morti al giorno e l'economia in ginocchio ci dobbiamo accollare i costi economici e i disagi di quello che fanno queste aziende private straniere?Queste navi da milioni di euro sono straniere,partono da porti stranieri,caricano i clandestini in acque straniere,dove sta scritto che devono sbarcare in Italia?Il soccorso in mare dice porto più vicino e più sicuro che è la Tunisia che è proprio vicina alla Libia,sennò si possono portare i migranti nel loro paese e mantenerli a spese loro,la beneficenza si fa a spese proprie.Questi spendono milioni di euro in navi e stipendi,che se li donassero ai missionari in Africa ci aiuterebbero milioni di persone,e poi la loro cd solidarietà la dobbiamo pagare noi?

justic2015

Mar, 12/01/2021 - 13:10

Prima o poi deve finire la cuccagna, il paese deve reagire al più presto.

Altoviti

Mar, 12/01/2021 - 13:11

Bisogna sequestrare i fiananziamenti di queste ONG che nessuno ha eletto e che costituiscono un SISTEMA DITTATORIALE fuori dalle regole democratiche. Vanno anche espropriati i magnati che le finanziano. Va creta una lesgislazione anti-ONG.

lorenzovan

Mar, 12/01/2021 - 15:49

nessuna trireme?

pinleo

Mar, 12/01/2021 - 16:40

Fino a che, una volta salvati e e rifocillati non si inverte la prua e si riportano nei paesi di provenienza non se ne esce, non illudetevi. Se anche tornasse la dx al governo ci penserebbe il solito magistrato politicamente schierato (non vi ha insegnato nulla ciò che stanno facendo a Salvini?). Ricordatevene di queste ONG quando vu chiedono il 5x1000