Pd, Zoggia: "L'anti-Renzi dei bersaniani sarà Roberto Speranza"

Davide Zoggia: "È giovane e ha esperienza. Potrebbe giocarsi la partita con il segretario"

Pd, Zoggia: "L'anti-Renzi dei bersaniani sarà Roberto Speranza"

Il Pd ha già il nome del suo anti-Renzi: Roberto Speranza. Area Riformista e i bersaniani sono pronti a costruire attorno a lui un'alternativa per sfidare Renzi al prossimo congresso dem. Ad indicare Speranza come anti-Renzi è Davide Zoggia, deputato Pd e bersaniano di ferro. "Per la statura, la capacità, l'età e anche il coraggio dimostrato in questa fase, la sinistra Pd può pensare di costruire attorno a Speranza l'alternativa a Renzi", afferma in un'intervista ad Affaritaliani. E aggiunge: "Devo dire che Speranza, dimettendosi da un ruolo sicuro come quello di capogruppo alla Camera, ha fatto una cosa molto alta e onesta. Gesti che da soli non bastano a creare un leader, ma se li sommo ad altri fatti, mi portano a pensare che a lui bisogna guardare con interesse. Inoltre a suo favore gioca anche la giovane età".

Sull'ipotesi di una scissione Zoggia frena: "Per quanto mi riguarda non vedo spazi fuori dal Pd. Una forza come la nostra deve essere riformista e di sinistra ma, nello stesso tempo, deve avere l'obiettivo di governare il Paese e non di fare testimonianza. Quindi per governare servono idee, progetti ma anche il consenso. Il Pd attuale, pur con tutte le trasformazioni che ha subito in questi anni, è il processo naturale a cui un po' tutti abbiamo lavorato. Poi ci può piacere o meno la guida di questo momento, però nella vita può capitare di stare in minoranza e compito di questa è preparare la costruzione di un'alternativa rispetto alla leadership attuale".

Commenti