"Perché solo Salvini alla sbarra e non il governo?"

Il presidente dei penalisti: "Atto collegiale, dovrebbero risponderne anche gli altri ministri"

Che solo Matteo Salvini sia chiamato a rispondere per i fatti di Open Arms è una «chiara anomalia»: ne è convinto il leader dei penalisti, avvocato Gian Domenico Caiazza. Che non entra nel merito degli atti della Procura di Agrigento, che accusa il leader della Lega ed ex ministro dell'Interno di sequestro di persona, ma sottolinea che qualcosa non torna e quel qualcosa sta nel fatto che a processo sta andando una sola persona, quando la decisione di non far scendere i migranti dalla nave Ong fu collegiale.

«Salvini - spiega Caiazza - si trova indagato in relazione a un atto del proprio dicastero e come sappiamo non per una condotta privata. Il ragionamento, largamente condiviso, peraltro, è molto semplice: qualunque atto del ministro, soprattutto di questo rilievo, non può non essere frutto di un accordo politico su quell'atto. Non importa che Conte aveva scritto al collega, poiché era avvenuto in una fase precedente alla decisione finale». E prosegue: «Può anche accadere, come in qualunque organismo collegiale, che ci siano dei dissensi. Il problema è: l'atto finale è individuale o collegiale? E io rispondo che è sicuramente un atto collegiale. Non fosse altro per non essere stato impedito. Perché - dice ancora - se si teme che una decisione di un ministro possa essere illecita dal punto di vista penale, non è che uno la subisce, ma la impedisce, secondo i principi generali per cui il concorso di persone nel reato determina una corresponsabilità».

È quindi questo un modo per fare della giustizia uno strumento politico per annientare un avversario?

Caiazza lo spiega così: «Ho letto il capo di imputazione provvisorio della Procura di Agrigento in cui si dice che Salvini agì d'intesa col ministro della Difesa e con quello dei Trasporti. Allora perché la richiesta sta riguardando solo l'allora ministro dell'Interno se addirittura nell'ipotesi originaria si fa riferimento perlomeno ad altri due ministri? Questo io davvero non me lo spiego». E tiene a dire: «Allora io non voglio arrivare alla conclusione che si vuole distruggere Salvini, perché cosa abbia in testa Patronaggio non lo so e questo non lo dico, ma dico che questa scelta avrebbe dovuto orientare la discussione del Parlamento sul tema del fumus persecutionis, ossia sull'esercizio di una iniziativa giudiziaria penale connotata da una attenzione inspiegabile ad una sola persona». Per Caiazza il leader del partito del Carroccio sta agendo bene.

«Vedo - chiarisce - che sta pubblicando delle interviste, ad esempio quella a Toninelli, esplicita sotto questo profilo. Salvini e i suoi difensori non hanno bisogno dei miei suggerimenti, ma è chiaro che se io fossi nell'ex ministro insisterei in ogni sede, in ogni luogo e in ogni momento perché mi si spiegasse da parte della Procura come mai è chiamato solo lui a rispondere di questo fatto».

Tanto più che la Open Arms rimase bloccata senza possibilità che i migranti potessero scendere dal 24 al 30 agosto, mentre l'attuale titolare del Viminale, il ministro Luciana Lamorgese, ha bloccato la Ocean Viking per 11 giorni. Patronaggio chiederà di indagare anche lei o si sorvolerà? La risposta pare ormai tanto ovvia che non c'è bisogno di fare alcun pronostico.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 02/08/2020 - 10:33

Il processo non è iniziato, inutile accendere polveri esplosive ora. Questo senza dover rammentare che l'art. 95 della costituzione attribuisce precise responsabilità al Pdc. Se poi in ambito governo-cdm ne sono stati tutti a conoscenza, come ha sostenuto Tria qualche giorno fa e nessuno dei componenti ha profferito "contra" alcunchè, si chiarirà in sede processuale e ognuno si assumerà le proprie responsabilità. La collegialità di certe decisioni non può essere ignorata, altro che dare addosso all'ex ministro dell'interno dicendo che ha agito motu proprio e per ragioni politiche personali e non nell'interesse primario dello Stato. Se non lo ha stoppato il Pdc come avrebbe potuto e dovuto fare secondo il dettame costituzionale, i paduli prendono altre vie.

xgerico

Dom, 02/08/2020 - 10:36

Leggete cosa scrive l'avvocato su FB e qui "estrapolano"....... SALVINI E IL CONCORSO DI PERSONE NEL REATO Sarà dunque l’autorità giudiziaria a stabilire se avere lasciato dei poveri disgraziati, degli ultimi della Terra, a cuocere al sole per giorni e giorni in nome -nientedimeno- della difesa dei confini nazionali, sia configurabile come un sequestro di persona. Non conosco gli atti, dunque non mi pronuncio.

silvano45

Dom, 02/08/2020 - 11:08

Solo salvini perché se si perdono quasi tutti i governi delle regioni e votano solo la metà degli aventi diritto e su questa metà si ha solo il 20 percento si può governare solo con espedienti vari e instaurando un regime rosso.E poi hanno il coraggio di dare del fascista alle minoranze.

xgerico

Dom, 02/08/2020 - 11:19

@vince50_19-Dom, 02/08/2020 - 10:33- Quando leggi un aricolo della costituzione leggilo fino in fondo! Non le prime righe!..... Ratio Legis La Costituzione designa un sistema in cui il Presidente del Consiglio assume una funzione di vero capo dell'esecutivo, e ciò allo scopo di garantire che quest'ultimo goda di stabilità. Anche ai ministri viene attribuita una responsabilità sia individuale che collegiale, che deriva dall'importanza del ruolo ricoperto. Infine, a sostegno dell'operato del Capo di Governo è prevista l'apposita struttura della Presidenza del Consiglio.

doris39

Dom, 02/08/2020 - 11:24

Parole che non lasciano alcun dubbio,quelle dette da Tria :

schiacciarayban

Dom, 02/08/2020 - 11:31

Perché Salvini é odiato da tutti.... Giustamente...

barnaby

Dom, 02/08/2020 - 11:31

Perché solo Salvini alla sbarra e non il governo? Semplice. Perché l'Italia è un paese dove comanda una sinistra postcomunista ma che adotta metodi comunisti per eliminare gli avversari politici. xgerico - la nave poteva scaricare quei poveri disgraziati, ultimi della terra (arrivano coi cellulari, ben vestiti e persino coi cani al seguito), in un qualsiasi paese del Mediterraneo e invece è rimasta ferma tanti giorni perché aveva l'ordine, ed era stata pagata, per sbarcarli solo e soltanto in Italia. Il sequestro di persona ci fu soltanto da parte del capitano della stessa nave che, volendo, poteva evitare di farli "cuocere al sole".

Happy1937

Dom, 02/08/2020 - 11:36

L'accidente gira e gira e torna addosso a chi lo tira. E' esattamente quello auspico per Conte, Di Maio e tutti i farisei della loro stolida compagnia.

gianmasac

Dom, 02/08/2020 - 11:37

Per ovvi motivi? :) Che articoli vergognosi.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 02/08/2020 - 11:47

xgerico - I ministri hanno certo autonomia, ci mancherebbe altro, ma l'art. 95 a che cosa serve, a diminuire le responsabilità del Pdc che magari era in tutt'altre faccende affaccendato? La sorveglianza da parte del Pdc dell'operato dei ministri non decade di certo ai sensi del predetto articolo. LA STAMPA E I MEDIA NE HANNO PARLATO AD ABUNDANTIAM FRA L'ALTRO: Conte sapeva o no? Se poi c'è stata una decisione collegiale come ha ammesso Tria che si fa, si fa finta di niente? Eviti commenti del tutto inutili, grazie. Le parole sono come pietre quelle dell'articolo 95!

barnaby

Dom, 02/08/2020 - 11:53

schiacciarayban - Salvini è amato da almeno un quarto degli italiani! Chi lo odia sono quelli come te, tutti di sinistra, very very democratici.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 02/08/2020 - 11:54

xgerico - Lo scrivo per intero: "Il Presidente del Consiglio dei ministri dirige la politica generale del Governo e ne è responsabile. Mantiene l'unità di indirizzo politico ed amministrativo, promovendo e coordinando l'attività dei ministri. I ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei ministri, e individualmente degli atti dei loro dicasteri.La legge provvede all'ordinamento della Presidenza del Consiglio e determina il numero, le attribuzioni e l'organizzazione dei ministeri." Tutto questo esime l'azione di controllo del Pdc? NO! Il Pdc ha le sue responsabilità di controllo e non ci piove!

Giorgio Colomba

Dom, 02/08/2020 - 12:00

Presumo sia un domanda meramente retorica...

Malacappa

Dom, 02/08/2020 - 12:08

Perche'lo vogliono far fuori ma non ci riusciranno

agosvac

Dom, 02/08/2020 - 13:03

Credo che Patronaggio avrà ben altri problemi da risolvere, per esempio i suoi contatti con Palamara. Purtroppo alcuni magistrati non hanno ancora capito che i bei tempi sono finiti dopo le intercettazioni di Palamara che ha parlato con la maggior parte dei PM di sinistra. Certamente potrebbero fare cadere il caso Palamara, ma si sporcificherebbero di fronte a tutti gli italiani che sono in attesa di capire fino a che punto questi PM hanno tentato di prenderci in giro. Molti degli indagati potrebbero rivolgersi alla Corte di Strasburgo. La situazione è fluida e per niente favorevole ai PM. Ancora si aspetta una risposta sulle porcate commesse nel processo contro Berlusconi. Fossi un magistrato starei molto ma molto attento a quello che potrebbe succedere in tempi anche brevi.

xgerico

Dom, 02/08/2020 - 13:07

@vince50_19-Dom, 02/08/2020 - 11:54- Scusa parliamo la stessa lingua e non ci capiamo?! (Estrapolo dal 95)...I ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei ministri, e individualmente degli atti dei loro dicasteri..... A me hanno insegnato, quel poco che sò dopo il punto si cambia discorso! No?

timoty martin

Dom, 02/08/2020 - 13:54

Facile: perchè non c'è una giustuzua equa. Vedremo

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 02/08/2020 - 13:55

xgerico - 13:07 Non voglio fare processi anzitempo, non è mia intenzione, però e fra le tante esistono mail, mi pare otto, fra la presidenza del consiglio e il ministro degli interni. Si può dire che il pdc non sia stato a conoscenza e che poteva intervenire per cambiare quanto disposto dal ministro invece di non prendere alcuna decisione? Tria, poi, è impazzito quando ha detto che quel genere di decisione è stata presa collegialmente? Ce lo racconteranno i magistrati, spero bene..

maxfan74

Dom, 02/08/2020 - 13:55

Mandare un ministro a processo è un pericoloso precedente...non sanno quello che dicono, e non sanno nemmeno quello che fanno. Governo allo sbando su tutto, si salvi chi può...

barnaby

Dom, 02/08/2020 - 14:24

xgerico - lascia perdere certi discorsi sugli art. della Costituzione ( persino Palamara dice ad Auriemma che Salvini ha ragione ma deve essere comunque attaccato) e imprimiti in mente le parole pronunciate da Massimo Giannini, giornalista di sinistra, a In Onda su La7. Le riassumo: " Tra le ragioni fondamentali che spingono questo governo c'è la tutela e l'esigenza di preservar l'Ordine Mondiale Costituito...(élite, tecnocrati...). Salvini è una minaccia democratica a questo Ordine Costituito perché rimette in discussione tutta una serie di certezze, giuste o sbagliate che siano, acquisite nei decenni. Conte e altri ministri non vengono nominati, ma preservati perché come sappiamo ora sono c.lo e camicia con questa visione aberrante.

trasparente

Dom, 02/08/2020 - 14:46

Salvini al governo non ha agito da solo, ma con il consenso delle 5stalle e di Conte, quindi occhio al boomerang.

Nes

Dom, 02/08/2020 - 14:49

Perché é Silvini l'uomo politico che da fastidio e accumula consensi elettorali con i migranti mentre altri fanno affari, un modo diverso di vedere le cose e cavalca l'onda nazionale che non vuole l'invazione incontrollata dei pdioti che hanno i loro interessi, sicuramente non politici perchè l'avrebbero rappresentato al popolo, cosa che non fanno e si nascondono su milionate di idiozie, fascismo, umanità, razzismo le solo cose che sanno di re il resto é solo dubbioso con gravi danni al popolo italiano, sia sulla sicurezza fisica e ora anche sanitaria, per non parlare dello sfruttamento di questi poveracci, sull'aiuto che danno ai criminali della tratta di esseri umani e tutto quello che si aggira all'immigrazione incontrollata

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Dom, 02/08/2020 - 15:03

Perché siamo un Paese di pagliacci!

Giorgio1952

Dom, 02/08/2020 - 16:16

Chiara Giannini titola “Perché solo Salvini alla sbarra e non il governo?“ L’avvocato Caiazza afferma che essendo un atto collegiale, dovrebbero risponderne anche gli altri ministri, vero ma esiste anche la responsabilità personale e Caiazza dovrebbe sapere che secondo “l'art. 95 della Costituzione, i ministri sono responsabili collegialmente degli atti del CdM e individualmente degli atti dei loro dicasteri. La responsabilità può essere politica, amministrativa e penale.” Non vedo cosa ci sia da stupirsi, a me stupisce quanto ha aggiunto l’avvocato “Allora io non voglio arrivare alla conclusione che si vuole distruggere Salvini, perché cosa abbia in testa Patronaggio non lo so e questo non lo dico”, è la stessa posizione del giudice Franco, a proposito della condanna del Cav, tirato in ballo postumo da una “tardiva” registrazione.

Giorgio1952

Dom, 02/08/2020 - 16:24

vince50_19 anche se la decisione di bloccare la Open Arms è stata collegiale, esiste la responsabilità personale secondo l'art. 95 della Costituzione, i ministri sono responsabili collegialmente degli atti del Consiglio dei ministri e individualmente degli atti dei loro dicasteri. La responsabilità può essere politica, amministrativa e penale. Quindi potrebbe essere che Conte e il M5S fossero d’accordo con Salvini e che questi abbia calcato la mano per essere accusato di “sequestro plurimo di persona aggravato” e “abuso di atti d’ufficio”, per aver impedito lo sbarco di 107 migranti bloccati al largo di Lampedusa.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 02/08/2020 - 16:52

Giorgio1952 - 16:24 - Tutto sta a vedere se Conte era stato informato o meno: se Salvini dimostrerà di averlo informato (e pare che ci sia documentazione mandata allo staff del Pdc) non essendovi un interesse personale, sarà il magistrato a decidere. Detto questo e fatta salva l'autonomia dei ministri, in tutto questo l'ex ministro Tria ha recentemente affermato che la valutazione del caso è stata collegiale. Fine della trasmissione.

xgerico

Dom, 02/08/2020 - 16:56

vince50_19-Dom, 02/08/2020 - 13:55- Non vuole fere processi alle intenzioni e poi scrive di 8 mail?! Le ha lette? Le ha viste?

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 03/08/2020 - 11:14

Gioriog1952 - impressione personale è che di questa faccenda et similia basta dimostrare che tutti, nel governo del tempo, ne sono stati a conoscenza e, molto probabilmente, Salvini sarà assolto. Sono più propenso a credere che sia una manovra puramente politica per screditare il leghista. Chiarisco: guardo a quella che molti definiscono "coatta, borgatara" etc. di Fdi. Almeno io lo dico senza nascondermi dietro un dito e lo dico non da ora, altri criticano, cosa peraltro giustissima, ma di guardano bene dal manifestare la loro appartenenza politica.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 03/08/2020 - 11:22

xgerico - 16:56 Certo che lo dico: per informare anche lei (se non ne fosse a conoscenza), oltre le motivazioni dell'accusa che sono note. In questa faccenda esistono mail, insieme ad altre note informative, che sono state depositate nella memoria difensiva di Salvini di martedì 8 gennaio us. Lasciamo dunque fare il loro lavoro ai magistrati anche con la nota suddetta.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Lun, 03/08/2020 - 11:30

xgerico - 16:56 Certo che lo dico: per informare anche lei (se non ne fosse a conoscenza), oltre le motivazioni dell'accusa che sono note. In questa faccenda esistono mail, insieme ad altre note informative, che sono state depositate nella memoria difensiva di Salvini di martedì 8 gennaio us.