Renzi: "Berlusconi e Salvini sono bla-bla block"

Il presidente del Consiglio prende di mira i leader di Lega e Forza Italia: "Vogliono bloccare l'italia, noi vogliamo rimetterla in moto, la differenza è tutta qui"

Renzi: "Berlusconi e Salvini sono bla-bla block"

Matteo Renzi ha coniato una nuova espressione per i suoi avversari: i Bla-Bla Block. Un modo colorito per dire che sono solo dei chiacchieroni (bla-bla) intenzionati a fermare il Paese. Il capo del governo, nell'ultima E-News che ha inviato ai suoi simpatizzanti, prende di mira Berlusconi e Salvini. "Mentre noi cerchiamo di sbloccare l'Italia e liberare le migliori energie - scrive il capo del governo - ci sono quelli che teorizzano il blocco totale dell'Italia. Bloccatori di tutto il mondo, unitevi: questo è il vostro weekend. Da venerdì a domenica è previsto il blocco totale dell'Italia da parte di Matteo Salvini e della Lega nord, special guest Silvio Berlusconi".

"Quelli che hanno governato per anni il paese - aggiunge Renzi con una certa enfasi - condannandolo all'immobilismo, ora suggeriscono agli italiani di non fare acquisti, di bloccare tutto, di paralizzare il sistema economico: in questo video trovate la raffinata piattaforma programmatica avanzata da Matteo Saalvini dal pulpito di Ponte di Legno. Loro, detti anche i Bla-Bla-Block, vogliono bloccare l'italia, noi vogliamo rimetterla in moto: la differenza è tutta qui".

Dura la risposta di Salvini: "Pinocchio Renzi, che col Pd governa da 4 anni, ha paura e insulta la Lega. Le migliaia di persone che domenica alle 12 saranno in piazza Maggiore a Bologna, per il bugiardo sono dei bla bla block. Più lavoro e meno clandestini, più regole e meno paura. Via la Legge Fornero, via gli studi di settore, fuori i clandestini. Ma Renzi - aggiunge Salvini - mentre l’Italia cresce dello 0,9% e il Marocco del 5%, preferisce perdere tempo a insultare la Lega e gli italiani. Noi vogliamo sbloccare e liberare l’Italia dai disastri della sinistra. Incapace, a casa! Chi non viene domenica, è un RenzAlfano".

Commenti