Renzi: "Di Maio vuole governare? Ci provi, ma non coi voti Pd"

Renzi: "Nessuna polemica, nessuna divisione, nessuno scontro. Noi abbiamo detto una cosa semplice: hanno vinto loro, governino. Non sono capaci? Lo dicano"

Renzi: "Di Maio vuole governare? Ci provi, ma non coi voti Pd"

"Nessuna polemica, nessuna divisione, nessuno scontro. Noi abbiamo detto una cosa semplice: hanno vinto loro, governino. Non sono capaci? Lo dicano. Ammettano il loro fallimento. Non dicano come fa Di Maio: ah, gliela faremo pagare, la pagheranno. Che è un linguaggio abbastanza strano per uno statista. La pagherete, pagherete cara, pagherete tutto". Matteo Renzi, in un'intervista realizzata alcuni giorni fa e in onda stasera a Piazza Pulita su La7, manda un messaggio chiaro e netto al Movimento 5 Stelle.

"Io trovo abbastanza sorprendente che Di Maio si arrabbi perché non votiamo la fiducia al governo Di Maio. Sapessi quanti si arrabbiano se noi votiamo la fiducia al governo Di Maio. Andiamo sulla sostanza. Il punto è: se sono in grado di governare governino per l'Italia. C'è un sacco di cose da fare. Hanno promesso il reddito di cittadinanza… io non ci credo. Ora tocca a loro darlo il reddito di cittadinanza, in particolar modo al sud. Hanno promesso, quegli altri, la flat tax, una roba che non sta né in cielo né in terra. La facciano", ha aggiunto l'ex segretario dem.

Che poi ha spiegato: "Quello che per me per me è fondamentale e cruciale è un'altra cosa. Se loro non sono capaci beh, forse è arrivato il momento di dire che c'è un problema di regole in Italia. Che non lo ponevamo noi in modo strumentale qualche anno fa. Quindi con molta tranquillità, con molta lucidità, in bocca al lupo a Di Maio se ha i numeri per fare il governo. Ma certo i numeri per fare il governo Di Maio li avrà senza il Pd".

Commenti