Rimpasto o Conte-ter: le "ipotesi anti-voto" per salvare la poltrona

Il premier piega la testa e tratta con Renzi: "Sì al confronto per avere un governo più coeso e solido". Ecco le opzioni sul tavolo di Palazzo Chigi

Per i giallorossi si intravede uno spiraglio di speranza, piccoli accenni di tregua e discreti auspici di risolvere positivamente una situazione che con il passare delle settimane sta raggiungendo livelli di tensioni non indifferenti. Le minacce di Matteo Renzi saranno effettivamente reali o si riveleranno una strategia per incassare qualche tassello di rilievo all'interno del governo? Un quesito a cui ancora nessuno sa rispondere: la linea di Italia Viva verrà dettata quando il premier Giuseppe Conte presenterà una bozza del documento sui progetti del Recovery Fund. Le richieste avanzate dai renziani sono state accolte? Se sì l'esperienza con M5S e Pd andrà avanti, altrimenti - come vanno ripetendo - si staccherà la spina.

Ma nel pomeriggio di ieri è arrivata una sorta di svolta dopo giorni frenetici connotati da scontri a distanza. Il presidente del Consiglio, con un lungo post su Facebook, ha sostanzialmente piegato la testa al gruppo di Iv. "Non è mai venuta e mai verrà meno, da parte mia, l’apertura al confronto e all'ascolto delle forze che sostengono il governo. Ho sempre lavorato per raccogliere tutte le proposte migliorative su ogni tema o provvedimento sin qui adottato e così sarà anche in futuro, perché è questo che ci chiedono i cittadini", ha scritto sui propri canali social. Parole che lasciano intendere come le istanze di Italia Viva siano stato recepite. Sarà veramente così? Lo scopriremo comunque nelle prossime ore. Nel frattempo però ha assicurato che "le proposte e le osservazioni sin qui indicate dalle forze politiche si sono rivelate contributi utili".

Cosa può succedere

Il messaggio di Giuseppi si muove su due piani principali: ok alla riscrittura del Recovery Plan accogliendo le proposte degli alleati e via libera a una vera e propria discussione sullo scacchiere dei ministri. L'avvocato ha infatti voluto sottolineare che la "premessa imprescindibile è rafforzare la coesione della maggioranza e, quindi, la solidità alla squadra di governo". Tradotto: piena disponibilità a ritoccare la composizione dell'attuale esecutivo. Resta pertanto ancora in piedi l'ipotesi del rimpasto, con Maria Elena Boschi che sarebbe pronta a entrare tra i giallorossi al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (al posto di Paola De Micheli del Partito democratico) o del Lavoro (sostituendo la pentastellata Nunzia Catalfo).

Comunque il premier nei prossimi giorni inconterà i capidelegazione dei partiti che lo sostengono: con loro si confronterà sperando di raggiungere un'intesa di massima per poi ottenere l'approvazione definitiva del Consiglio dei ministri. "A breve ci ritroveremo con tutte le forze di maggioranza per operare una sintesi complessiva", ha infatti annunciato. Si tratterebbe di un importante passo verso quello che definiscono un patto di legislatura per blindare la vita dei giallorossi.

Le strade però potrebbero portare anche a un Conte-ter. Dopo la questione del Recovery Fund si parlerà della squadra di governo. Italia Viva e parte del Pd hanno messo nel mirino una serie di ministri grillini ritenuti inadeguati. I renziani addirittura vorrebbero un azzeramento totale. Una ripartenza con un nuovo esecutivo passando per le dimissioni del presidente del Consiglio. I dem hanno posto due condizioni: Conte prenda pubblicamente l'iniziativa e Renzi si impegni a siglare un patto di legislatura. Il premier la sua mossa l'ha fatta; ora si attende quella dell'ex sindaco di Firenze. Che intanto, come riporta La Stampa, nella chat dei suoi parlamentari commenta esultando: "Conte ha calato le braghe totalmente. Ci ha dato ragione anche sul terzo settore, che uomo incredibile".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/01/2021 - 10:41

In momneti simili, continuare a litigare non serve. Si è capito che è un governo creato da un'accozzaglai litigiosa con tutti i gruppi che lo formano che hanno idee molto diverse. Ingestibile e dà adito ai naturali sospetti di essere incollati alla poltrona per soldi e potere. Non c'è altra spiegazione. la finissero in fretta e facesseero un nuovo governo, e nel caso non riuscissero, doveroso andare alle elezioni. Il popolo è stufo di questa manfrina, soprattutto se lo si è rinchiuso in casa e per molti tolto anche il reddito, quello sudato, non di cittadinanza.

Cyroxy80

Gio, 07/01/2021 - 11:38

Il PD e Renzi dovrebbero fare meno gli sbruffoni perché bisognerebbe ricordare loro che c'è ancora un terzo governo possibile senza di loro composto da M5S(32%), Fratelli d'Italia(4%) e Forza Italia(14%); improbabile ma legalmente possibile.

bernardo47

Gio, 07/01/2021 - 11:53

Penso che Conte stia solo togliendo acqua al pesce Renzi per disattivarlo,,,,,,però se Renzi ha deciso di farlo cadere a prescindere, servirà a poco, ma Renzi ne pagherà le conseguenze politiche.,,,,1% è garantito,

Ritratto di napoleonebonaparte

napoleonebonaparte

Gio, 07/01/2021 - 12:06

Trump e' il risultato del fenomeno populismo.. E' un catalizzatore di.... Preferisco dirlo..

Divoll

Gio, 07/01/2021 - 12:39

Cyroxy80 - M5S al 34%?! Forse ti sei cofuso con la Lega? :-))

Divoll

Gio, 07/01/2021 - 12:40

Cyroxy80 - Alle prossime elezioni (quando e se ci verranno concesse), sara' tanto se il M5S prende il 10%...

ItaliaSvegliati

Gio, 07/01/2021 - 12:41

M5s: finché siamo noi al governo non molleremo le poltrone, prenderemo anche il MES ma non molleremo!!!! ONESTÀ ONESTÀ ONESTÀ COERENZA COERENZA.....

Happy1937

Gio, 07/01/2021 - 12:41

Se andasse a finire cosi’ sarebbe una pagliacciata e uno schifo. Conte cadrebbe ugualmente quando,con i piani che manda a Bruxelles, l’Europa ci neghera’ i soldi. Purtroppo allora non riusciremo piu’ a risalire dal baratro nel quale ci hanno buttato Conte e la sua disgraziata ciurma.

Divoll

Gio, 07/01/2021 - 12:42

@ napoleonebonaparte - Populismo = del popolo, per il popolo. E' una cosa positiva che le attuali pseudosinistre tentano di far sembrare una cosa negativa, perche' loro sono per il super-capitale.

Iacobellig

Gio, 07/01/2021 - 12:50

Conte non fare finta di non capire, devi andare via subito tergiversare per continuare a stare seduto al governo è un ulteriore danno agli italiani. Non sei all’altezza, sei un soggetto mediocre e incapace vai via subito non hai lo spessore necessario per governare questo paese. Insieme a te deve uscire di maio che è una vergogna e tutto il M5S. Grillo a quale titolo si presenta al governo? Perché non pensa al figlio accusato di stupro! Visto il prodotto delle educazioni trasmesse al figlio con quale diritto si permette di dare indicazioni al governo?

Iacobellig

Gio, 07/01/2021 - 12:57

Il danni che viviamo comunque lo fa Mattarella che si nascondendosi dietro la “repubblica parlamentare” non consente nuove votazioni. Passi la repubblica parlamentare, ma quando il governo è minoranza nel paese e gli italiani fuori chiedono da anni di voler votare, Mattarella non può far finta di niente, poi non ci si può lamentare delle rivolte popolari!!!

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 07/01/2021 - 13:06

X napoleonebonaparte 12.06: .... fenomeno nato, cresciuto ed alimentato dal relativismo spocchioso e di comodo della sinistra tutta. Humus perfetto, brodaglia nauseabonda grondante di falso buonismo alimentato dai radical chic di ogni risma.

giolio

Gio, 07/01/2021 - 13:07

Il governo più ridicolo degli ultimi 75 anni .Inutile che si cerca di darla da bere che per il momento non si può votare (lo sa anche Mattarella ) e solo il terrore che la destra vinca .

Enne58

Gio, 07/01/2021 - 13:14

Ma fateci votare, è la cosa più logica per avere finalmente un governo stabile

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 07/01/2021 - 13:36

Mattarella, svegliati, è ora !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

signorrossi1

Gio, 07/01/2021 - 14:14

basta con questa commedia, non se ne può più

Calmapiatta

Gio, 07/01/2021 - 15:01

Non esistono ipotesi antivoto, perchè quella del voto, semplicemente, non è una ipotesi.

robylandia

Gio, 07/01/2021 - 15:11

la peggiore pandemia degli ultimi 100 anni e il peggior governo della storia della Repubblica...la tempesta perfetta. Attendiamo solo l'arrivo del prossimo meteriorite e chiudiamo in bellezza...

Calmapiatta

Gio, 07/01/2021 - 16:32

@robylandia Spagnola (1918) - Aasiatica (57 - 58) - Influenza di HongKong (68). Questo per non parlare di altre due emergenze meno impegnative (47 e 77). Quindi questa non è la peggiore pandemia degli ultimi 100 anni. E' semplicemente una epidemia affrontata nel peggiore dei modi.

FrancoM

Gio, 07/01/2021 - 17:29

la epidemia del Covid è stata deliberatamente condotta male, con decisioni che favoriscono gli assembramenti, tipo le notizie di chiusura strombazzate ben prima del lock-down. L'obiettivo è danneggiare il Paese, e chi dovrebbe intervenire lo sa benissimo.

leopard73

Gio, 07/01/2021 - 18:07

Il rimpasto e come la MINESTRA riscaldata ci VOGLIONO prendere per i FONDELLI con il benestare di MATTARELLA!!!! Poi dicono che in ITALIA cè la DEMOCRAZIA! Ma QUALE!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 07/01/2021 - 19:09

@bernardo47 - andrete a casa anche tutti voi. Farete opposizione da soli con meno del 20 % ? Anche i grillini, i pochi rimasti vi lasceranno. Che bel giorno sarà.