Salvini attacca Renzi: "Presidente fuorilegge, lo sfido a duello in tv"

Il leader della Lega Nord: "Voglio un faccia a faccia su tutti i temi sul tavolo". Verso numerose denunce per le contestazioni

Salvini attacca Renzi: "Presidente fuorilegge, lo sfido a duello in tv"

"È un presidente del Consiglio fuorilegge, non eletto dai cittadini: deve capire che ai pensionati deve restituire tutto e subito, non un pochino, andandolo ad annunciare in televisione". A dirlo è Matteo Salvini che torna ad attaccare Matteo Renzi sul tema delle pensioni.

E, anzi, lo invita in tv: "Sfido Renzi ad un duello in televisione", ha detto il leader del Carroccio al Tempo, "Un faccia a faccia su tutti i temi sul tavolo in questo momento: tasse, immigrazione, scuola, lavoro e pensioni. Renzi, accetti? Abbiamo l’informazione più asservita d’Europa e la Rai, non da oggi per la verità, è un servizio pubblico di governo. Ma a Renzi non basta controllare il 90 per cento della tv pubblica, essendo arrogante, lui vuole il 100 per cento. Ecco allora che propone la riforma Rai. Lascio ai singoli giornalisti ed alla loro etica ed indipendenza la libertà di dire no all’essere servili".

Sulle dure contestazioni dei giorni scorsi poi, sono in arrivo diverse denunce. La polizia scientifica del commissariato di Viareggio, insieme alla Digos di Lucca, infatti, sta visionando i filmati realizzati sabato pomeriggio per identificare i partecipanti e individuare anche gli autori del danneggiamento dell’auto del segretario della Lega Nord. Tra le ipotesi di reato la manifestazione non autorizzata, danneggiamento, lancio di oggetti, accensione di fumogeni, violenza privata.

Commenti