Salvini contro Vauro: "Mi fa proprio schifo"

Il ministro dell'Interno risponde alla rubirca del disegnatore con cui parlava di sette modi per uccidere il vice premier

Lo scontro fra Matteo Salvini e Vauro Senesi si fa durissimo. Il disegnatore toscano ieri ha pubblicato una "edizione straordinaria" della sua rubrica La Zecca sul sito di Michele Santoro dal titolo eloquente e terrificante: "Sette modi per uccidere Salvini". Il comico ha voluto fare una opzione semi seria per attaccare chi lo ha accusato di essersi unito a quei migranti che parlavano di eliminare fisicamente il vice premier leghista durante il servizio mandato in onda su Quarta Repubblica. E Vauro, come riporta Adnkronos, si è giustificato dicendo: "Visto che oramai sono stato condannato e non si possono prendere due condanne per lo stesso delitto mi sono immedesimato nel ruolo e quindi ho cominciato ad elaborare diversi piani".

Piani semi-seri che però non nascondono il pessimo titolo. E a questa ennesima provocazione di pessimo gusto, Salvini ha risposto con un tweet molto chiaro: "Sette modi per uccidermi. Se questo squallido personaggio pensa di essere divertente... No, direi che fa proprio schifo". Il ministro leghista si è così espressa in maniera dura e molto diretta nei confronti del disegnatore.

Commenti

giosafat

Ven, 29/03/2019 - 13:16

Definizione pertinente, perfettamente calzante. Basta questa.

vince50

Ven, 29/03/2019 - 14:37

E non soltanto a lui fa schifo il dinovauro.

fisis

Ven, 29/03/2019 - 16:00

Non solo il titolo fa schifo, ma è anche illegale. Ma l'azione penale in Italia non era obbligatoria, secondo le toghe rosse in altri casi così solerti?

honhil

Ven, 29/03/2019 - 18:42

Due o tre domane semiserie a tutte le 140 Procure della Repubblica presso il Tribunale in Italia. Eccole: è o non è l’atteggiamento di Vauro, con le sue vignette pro morte di Salvini (che di intellettuale non sembrano avere niente mentre sembrano piuttosto rivelare un comportamento pitecantropiano), un messaggio con l'esortazione ad uccidere il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'interno del Governo Conte? Che differenza c’è tra un Vauro e il pluriomicida Battisti che lui tanto sembra aver apprezzato e apprezza? Che senso ha questa inseminazione di Procure per quanto è lungo e largo lo Stivale, se non per fermare anche questi proclami di morte?

honhil

Ven, 29/03/2019 - 19:40

Due o tre domane semiserie a tutte le 140 Procure della Repubblica presso il Tribunale in Italia. Eccole: è o non è l’atteggiamento di Vauro, con le sue vignette pro morte di Salvini (che di intellettuale non sembrano avere niente mentre sembrano piuttosto rivelare un comportamento pitecantropiano), un messaggio con l'esortazione ad uccidere il vicepresidente del Consiglio e ministro dell'interno del Governo Conte? Che differenza c’è tra un Vauro e il pluriomicida Battisti che lui tanto sembra aver apprezzato e apprezza? Che senso ha questa inseminazione di Procure per quanto è lungo e largo lo Stivale, se non per fermare anche questi proclami di morte?